Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...
...vedi tesoro mio, ...
La madre di tutti...
AMORE AMORE... AMORE...
Tre Hayku per Sun La...
Il disegno di coppia...
Lei era vento!...
Par di vederti...
Intorno ai girasoli...
Aurelia...
In flessuosa danza...
Judo...
In quei giorni...
Notte d'estate...
Emozione pura...
Momenti...
A ricordo di un amic...
SILENZIO TOMBALE...
Piu del cielo Più d...
destino...
Il mio primo passo d...
C'è un limite...
Baldanza....
La bella rosa...
UNA NUOVA STORIA...
la domenica...
TU...
Tra vermiglio cammin...
PURA PASSIONE...
Il mago di Froc...
Rosa in russo...
Abissi...
DISASTRI 20\\ 04\...
Regalami un sorruso...
Chissà pirchì...
L'Arte ci permette,d...
Insalata...
memorie di sartoria...
L'alzabandiera...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Il vero amore

Era un affetto strano
sembrava fatto a fette.
Gli sfuggiva di mano.
Fatto di pochi fatti,
non sortiva effetti.
Offriva dei dolcetti,
ma erano amaretti!
Non sembrava affatto
che avesse dei difetti:
in apparenza amore,
anche se senza cuore.
Sembrava abituato,
ma coi piatti infetti
avvelenava i ratti.
E sotto certi aspetti
si era affezionato.
Lei lo chiamava affetto
solido e perfetto.
Frugava dappertutto,
e disfaceva tutto.
Non rifaceva il letto,
vociava in dialetto
ed era contraddetto.
Un contegno siffatto
lo chiamate affetto?
Si spogliò del rispetto
e le diede lo sfratto.


Share |


Poesia scritta il 06/08/2014 - 18:26
Da Ugo Mastrogiovanni
Letta n.543 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Il vero amore intendendo il contrario di quello che hai scritto, Ugo! Molto significativa e sarcastica! Piaciuta, Un saluto!

Giuseppe Vita 05/10/2014 - 13:09

--------------------------------------

io non direi proprio.... bella ugo simpatica originale... sempre un piacere leggerti

Carla Composto 10/08/2014 - 12:03

--------------------------------------

Altro che vero amore. S P L E N D I D A.
Piaciutissima, complimenti!!

Marina Assanti 07/08/2014 - 00:34

--------------------------------------

STUPENDO IL TUO RIMATO BACIATO... APPREZZATO L'INTIERO CONTENUTO BRILLANTEMENTE FORGIATO...

Rocco Michele LETTINI 06/08/2014 - 23:10

--------------------------------------

Senza rispetto, mai c'è amore...Ed il rimedio dev'essere pronto ed energico. Sempre.

Vera Lezzi 06/08/2014 - 22:59

--------------------------------------

Il dolce amaro di un sentimento in un rimato gradevole. Complimenti professore.

Antonio GARGANESE 06/08/2014 - 22:56

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?