Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Addio...
Maggio...
sorridimi...
nonostante noi...
Datemi un'alba...
Quando il piano alte...
Per caso...
Poesia su Carlo Rubb...
Endorfine...
Immerso in un litro ...
Spazio...
Che cavolo!...
Chiamami Poesia se v...
L'ESTATE CHE ARRIVA...
La mia amica Martina...
IL SOGNO...
SU DI GIRI...
ANNO DOPO ANNO...
Intrecci di sogni!...
Nervature sul viso...
CAFE...
Noi innamorati...
Dentro l'erba alta...
Sara...
E’ un privilegio riu...
Gl'ignoranti...
A MIA MADRE...
La speranza è l'anti...
AD UNA FARFALLA...
Crepuscolo...
a te...
SCARNIFICAZIONE...
La bolla di sapone...
Nel mio cuore ci ma...
La speranza di una p...
Pinocchio...
Il fiore del deserto...
Ho bisogno di te...
Margy...
Amicizia...
Risveglio di forme p...
RESPIRO NATURA di En...
Incredulità....
La sposa...
Alla fine di questa ...
Curriculum vitae...
Abbiam perso... il s...
HAIKU NR. 21...
Pedro...
Le Ore...
Sul mare... navigand...
Calce sulle dita...
QUANDO L' AMORE ...
UN’ALTRA CANZONE...
Spillo...
Quando finisce un am...
SEI FUGGITA...
Luce e ombre......
Ode al vino...
Amore limpido....
Forse, sbagliata...
È subito mare...
Lo specchio (2015-20...
C'È SEMPRE IL SOLE...
L'onore...
DOLCE CANTO...
La vita in blu...
Di brama nella notte...
Sono la Primavera...
Valzer delle chimere...
Le ultime scosse...
Nel giorno che piang...
Sulle tue labbra...
La perfezione del fi...
Riflessione...
CI SIAMO PERSI...
Ho domandato ad un v...
Passa tutto...
Già poesia...
SI È MASCOLINIZZATA?...
Treno in corsa...
ed a te, cosa devi?...
POMERIGGIO SPUMEGGI...
adesso basta...
E LO CHIAMENO MAGGIO...
grotte infuocate...
Questo nostro indoma...
Si fosse prolungata...
Mi spingo oltre il m...
Opaca...
Un prete anarchico...
IL NOSTRO CIELO...
Pensieri sparsi su B...
Senryu 3...
Trasparenze...
IL CUORE NEL ...
A mia madre...
LIBERO...
Nebbia...
EMOZIONE D'AMORE...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Vorrei

Vorrei al calar della sera
che la luna si confondesse con il mare
e sparisse nella notte
-ladra carezza innocente-
Vorrei che lo scoglio tremasse
al passo del tuo corpo
e che sentisse il rintrono del mio cuore
Vorrei lasciare questa paura che mi cinge
con doppi nodi all'errore dell'errore
e stupire le mie membra
possedendoti qui
su questa riva buia e muta
Vorrei che la notte fosse feroce
come iena
come animale senza pena
e mordesse i miei neuroni
avvelenando le ritrosie del cuore
e lasciare questo mesto sentiero inibitorio
per diventare spiga felce o margherita per te
e scivolare lungo le pendici dei tuoi seni
e pulirli di ogni nettare
che disseti bramosie rozze
e dirti stremato
“Sei mia!”
“Son tuo amore impossibile!”
Ma tu
sei già promessa sposa
al migliore dei miei amici


Share |


Poesia scritta il 13/08/2014 - 03:51
Da LUCA SANTO
Letta n.461 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


ahahah sei simpaticissima Vera, sì hai ragione, un po' di ottimismo in più ci vorrebbe. Grazie. E anche se infame, buon ferragosto

LUCA SANTO 15/08/2014 - 03:33

--------------------------------------

Mamma mia, che finale...dopo tutta quella passione! Vedi, Amico caro, come sprechiamo la vita, e pure con 'sto ferragosto che ci mette del suo...Vedi, io cerco di stare allegra...anche con "i miei finali...e le mie iniziali" Un po' di risate, quanto fanno bene, vero? O no?... Allora ...Ma ho 88 anni. E vedi che perfida vecchietta ti doveva capitare oggi, non bastava questo ferragosto infame!!! Vera

Vera Lezzi 14/08/2014 - 17:27

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?