Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
S.Francesco....
E' Tempo...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
SCOMMESSA CON IL DES...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Disillusione

Quando ero bimba rincorrevo farfalle
correndo felice nel prato fiorito
e al maggiolino sulle mie spalle
soffiavo dolcezza con piacere infinito.


E come le favole della mia nonna
io ci credevo nel mondo dei sogni
e anche cresciuta e quasi già donna
serena affrontavo della vita i bisogni


aspettando fremente il vero amore
nella certezza del suo divenire
fantasticando a volte per ore
e pensar per passione poter morire.


Il principe azzurro venne un bel giorno
con il suo charme e le sue carezze
e senza guardarmi neppure intorno
il mio cuore seguì le sue certezze.


Fu breve il momento di felicità
e nei sui occhi non c’era più affetto
in lui più non vidi complicità
anche se disse che mi avrebbe protetto


e fu così che mi trovai sulla strada
a far l’amore per professione
in mezzo a un campo o in una contrada
con dentro lo strazio e l’umiliazione


e di prender le botte aver la paura
ma in fondo in fondo tanto coraggio
perché cambiar vita sono sicura
e lontano fuggire da questo oltraggio.


Tra i tanti volti a cui dono calore
forse qualcuno sa ascoltar la mia storia
e con la forza di tutto il suo amore
saprà cancellar questa triste memoria.



Share |


Poesia scritta il 16/08/2014 - 11:02
Da Giovanni Facchetti
Letta n.371 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Quanta tristezza in questi profondi versi abilmente composti. Condivisa nel contenuto e nella forma. Complimenti!!!

Marina Assanti 18/08/2014 - 15:44

--------------------------------------

Una triste realtà mi spiace per i sogni spezzati di quella bimba,tragica e reale,

genoveffa 2 frau 18/08/2014 - 00:43

--------------------------------------

Per il mio lavoro di Assistente Sociale in periferie ricche solo di squallore, ne ho conosciute, da vicino, di prostitute!...Ne ricordo che avevano l'anima infinitamente più pura di certe apparenti nobildonne che solo per una maggiore ricchezza si prostituiscono...mentre in loro abbondava solo la disperazione, e un amore senza più nessun appoggio per creature ancora più fragili...
Persone che spesso, sì, meriterebbero un vero, grande amore... sì, proprio loro. Ad una riuscii a farlo incontrare. E' uno dei ricordi più confortanti della mia vita.

Vera Lezzi 17/08/2014 - 17:25

--------------------------------------

UN RIMPIANGERE IL PASSATO CHE MI RATTRISTA...QUANRTINE D'INTENSO...

Rocco Michele LETTINI 16/08/2014 - 22:46

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?