Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Febbraio...
e lei colse un'ultim...
RISVEGLIO...
D'improvviso...
É...
Lucchetti che nascon...
RIFUGIO E' IL VERSO...
S‘è fatta una certa....
Se si è amati si toc...
La pace dei sensi...
Flussi di coscienza...
Tempo al tempo...
L'amore vince...
È nel mai ©...
Neve...
Non leggo Racconti...
Haiku Emozione...
PROVERBI in RIMA...
E il treno arrivò...
nelle giornate di pi...
Solca i mari...
SCENA INVERNALE...
Disilluso...
POETI DELL' AMOR...
Quel rio argentato...
ETA' CHE VA...
Il dispiacere è al...
PICCOLO GRANDE BOSS...
Perdere niente...
Lacrime...
Una strana partita a...
Poesia, essenza linf...
Nel mondo c'è molto ...
La luce nei tuoi occ...
Il Papa nero....
A mia figlia...
Notte...
Eccentrico silenzio...
Domenica di pioggia...
Riflessioni...
Sadness....
Mostro implacabile...
L'armonia delle brac...
La magia delle mani...
IL PARADISO...
Echi lontani...
vortice...
Solo....
Il mio mare...
Leggere è come aprir...
E' vita vera...
Piccole azioni corag...
IL MAESTRO...
Silenzio......
Valori...
Cicatrici...
An electric air from...
ER BACICCIA (la bann...
Tanka...
Il corpo racconta...
Non ricordo...
Amata mia...
Le Fiamme del Peccat...
Rivoluzione...
La mia odissea...
Con la forza dei ram...
SIMPATICA SORPRESA...
Deriva delle anime...
Vaso...
Dimenticarsi...
Naufrago...
Amore...
Odore di uno spettro...
IL GERME DELLA ...
Sceriffo...
Le note del tempo...
Il caro estinto...
La felicità...
L'assente...
ALLA GUIDA DELLA VIT...
ossuta resilienza...
Eppur sorridi...
Ridere...
Orme future...
Deluso...
Nel fruscio della vi...
Occhi chiusi...
Le mie gambe...
Miraggio di una infa...
UN RESPIRO....
ODE...
ALLE PORTE DEL SOGNO...
Notti magiche !...
D'inverno...
VENICE...
L'ultima gara....
Amantes...
Così poco...
l'armonia...
Il fischio del vento...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Tornerà la primavera

Tornerà la primavera un’altra volta
e i colombacci coveran sul mio balcone,
ancor vedrò del grano la raccolta,
di nuovo osserverò nel cielo un aquilone,


attenderò di veder degl’alberi il vestito
ognun di loro col verde più brillante
e guarderò nel mare i color dell’infinito
col suo brulicar di vita entusiasmante


ancor mi stupirò allo schiudersi dei fiori
e quando l’erba verrà dal contadin tagliata,
con piacer ne inalerò i profumati odori
che danno un senso di pace più beata

e nelle notti chiare guarderò le stelle
sapendo che là, adesso è la tua casa
e parlerò con te di tante cose belle,
della mia anima ancor da te pervasa


e ti racconterò della natura la gaiezza
coi miei occhi vedrai del mondo lo splendor
e se avranno un’ombra velata di tristezza
forse starò pensando al mio perduto amor,


ma poi mi basterà rimembrar il tuo sorriso,
il ben che mi volevi e la nostra vita
che ancor camminerò diritto e più deciso
col tuo ricordo per me gioia infinita.



Share |


Poesia scritta il 19/08/2014 - 11:28
Da Giovanni Facchetti
Letta n.363 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Non vedo l'ora che torni, con tutti i suoi colori e profumi! Davvero bella e intensa questa tua poesia, bravo!

Chiara B. 20/08/2014 - 11:13

--------------------------------------

Oh, finalmente! Qualcuno che, nonostante tutto, la vita sua l'ama e la fa amare anche a noi... GRAZIE, Amico!

Vera Lezzi 20/08/2014 - 09:08

--------------------------------------

Con quel bellissimo ricordo d'un sorriso meraviglioso ti faccio i complimenti GIOVANNI ,molto apprezzata questa tua opera

genoveffa 2 frau 19/08/2014 - 23:37

--------------------------------------

Tornerà la primavera de l'affetto ed eterno amor per sempre sarà... Una sequela accuratamente forgiata... serena notte Giovanni.

Rocco Michele LETTINI 19/08/2014 - 22:47

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?