Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

ER PAJACCIO di Enio ...
Uno...
Il veliero...
Prigioniera...
Gli amanti...
Taburno...
L'ESTATE DEL FALCO...
La breve estate dell...
Ad occhi chiusi...
L'indifferenza...
L'insegnante degli i...
Quella calda estate ...
SILENZI...
Enigmatico...
Anima inquieta, mio ...
Non si spiega tutto ...
PIOVE...
No Selfie...
Chiesa di Sant'Elia ...
Codice...
Se conosci la triste...
Scegli sempre quello...
Il Caso....
All'amico...
Genova...
Arriva da lontano...
Stelle cadenti...
AMARCORD...
LA SCERTA di Enio 2...
Giocare con le parol...
Tramonto ad oriente...
Chiudendo bene gli o...
Ascolta il vento....
presso un castello...
Lasciare...
I due volti della no...
SENSAZIONI...
QUANTI PERCHE'...
Evanescenza...
Le piccole anime...
Ti cercherò...
Senza via d'uscita...
TROPPE NOEMI...
Rondini...
Solstizio d'estate...
inquietudini le mie ...
Dolcemente ti dirò...
INFERNO ROSSO...
Quando guardi il cie...
Campidano...
lei temeva il buio...
Un esempio da... non...
Domani è un altro gi...
C'è chi dipinge la ...
Non hanno età...
PIOVE SUR BAGNATO (...
Dolce Carezza...
Spensieratezza...
Come un subacqueo...
HAIKU...
E' oggi il giorno mi...
Sconosciuto...
Dietro i tuoi occhi...
Aquila...
Curriculum Vitae...
Il treno...
Vestiti...
SARO' DI TE...
Risveglio...
VIAGGI DIVERSI...
Cavalco le onde dell...
Alba marina...
L'ira di Lorenza...
La lettera...
Padre Vostro...
A Nòtt...
Quel sussurro...
Quel sorriso...
Nuovi aquiloni...
Le magiche lucciole ...
Quel taxi...
Si può dire grazie s...
L'amante...
Il morso della taran...
L' INFELICITA' SI...
Buon compleanno...
E' nella supponenza,...
La prima estate al m...
Faccia da Cereali...
LIBERTA'...
Falsi d'autore...
Arrivi tu...
Nostalgia amara...
Chiamatemi Aquila...
I bisbigli del cuore...
SEI NELLE MIE MANCAN...
LA LOTTA DEL SOLE di...
Periferie...
Francisca...
Un dolce per te...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Angeli senza ali

Chi dice che tutti l’angeli cianno l’ali?
Nun sete mai stati ne le corsie d’ospedali,
tra li malati cor soriso spento e ‘r respiro stanco
ve capiterà de vedenne quarcuno in camice bianco!
Ce sò tanti angeli senza ali né viso
che quanno stai giù ner pantano
de sguincio te lanceno ‘n soriso
e te fanno volà lontano
così d’accarezza er paradiso
e doppo ritorneno ner baccano.
Ce ne sò tanti niscosti tra la gente,
tra tutto ‘sto casino indifferente,
sò quelli che ‘n po’ è mejo de gnente.
Sto monno infame se sa è pieno de male,
basta sfojà du paggine der giornale,
si te senti a tocchi e solitario
nun c’è bbisogno d’annà ar santuario,
in giro ce sò sempre esseri speciali,
aricordete, mica tutti l’angeli cianno l’ali.


Share |


Poesia scritta il 26/08/2014 - 23:20
Da paolo di cristofaro
Letta n.464 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Meravigliosa e commuovente!

Zanobi Alessio 06/03/2017 - 21:27

--------------------------------------

Meriti proprio di esser letto da chi solo male vede sempre...mentre ce n'è di bene che nemmeno di occhiali dovrebbe aver bisogno per esser visto da CHIUNQUE. BRAVISSIMO! Vera

Vera Lezzi 28/08/2014 - 10:59

--------------------------------------

Grazie a voi! Troppo buoni! Mi dimostrate che gli angeli stanno tra noi!

paolo di cristofaro 27/08/2014 - 21:12

--------------------------------------

Fortuna che negli ospedali siano rimasti ancora tanti angeli,piaciuta,BRAVO PAOLO

genoveffa 2 frau 27/08/2014 - 16:29

--------------------------------------

Simpaticamente riflessiva... gli angeli esistono davvero!!

loredana cafolla 27/08/2014 - 15:21

--------------------------------------

Hai ragione a dire
che non tutti gli angeli hanno le ali.
Ne ho conosciuti un paio quando ero in ospedale.
Bravo Paolo.
A rileggerti con piacere.

Mario Bruno Ciancia 27/08/2014 - 11:13

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?