Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

IL TEMPO DELLE CONC...
Stelle si accendono ...
NUTRIMI...
Orizzonte...
L’EREDITA’ SPARTITA ...
Tutto era sogno...
L'arte del sorriso...
alzando gli occhi...
Tutto...
Peccato di gola...
La notte...
Viaggio dentro me st...
Tutto scorre......
Io fuggo...
STUPORE...
INGANNEVOLI APPARENZ...
E' estate e sono vec...
Malattia...
Salve, sono Lupo...
Non è da uomini......
Il cielo in una ...
Il nobile Alejandro ...
L'amico del tramonto...
CON TE PER NOI...
QUELLO CHE VORREI DI...
DIARIO DELLA PRI...
Stare tra le tue bra...
ARTE di Enio 2...
Il destino, ordine e...
Di nero vestita...
troppa tecnologia ....
Le foglie smarrite...
Avere in dote un’ind...
Scorie di città....
Listen to you...
Aylan...
Ovunque vi sia un os...
Idolatria d'amore...
LA Piaggia tra le ro...
Sorrisi che illumina...
Non hanno nome i pen...
Il baratro del silen...
Ricomincio da me...
Pensa a me...
Mi manchi tu...
La volpe in vetrina...
Notte di insonnia...
Se hai un pezzettino...
RIVIVERE...
SULLE TRACCE...
ER CANARINO MIO d...
Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Finalmente

Finalmente…
Quanno potrò dirlo.


Finalmente…
Quanno potrò esultar.


Finalmente…
Solo un avverbio,
solo un monello
- impertinente -
che lo tripudio
caccia
lontano.


Finalmente…
Una peste
che ne la mia ora
contagia
l’umor
- ancor più nero -
lassanno
angosce,
tristezze,
tetri spazi.


Finalmente…
Solo
una costante
in un sognare
perduro!



Share |


Poesia scritta il 27/08/2014 - 15:11
Da Rocco Michele LETTINI
Letta n.710 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Finalmente sono riusciuta a leggerti di nuovo. Sempre bravo tu. Buona serata Rocco

MARIA ANGELA CAROSIA 08/06/2015 - 19:54

--------------------------------------

Finalmente un'esclamazione a tutto tondo e liberatoria che quando si riesce finalmente a dire ci fa sentire in pace con il mondo. bella sensazione!

Claretta Frau 30/08/2014 - 21:35

--------------------------------------

Un finalmente liberatorio, un finalmente conquistato! Poesia molto sentita che lascia spazio alla riflessione. La vita riserva molte lotte e ad ogni battaglia vinta c'è un finalmente, molti sogni, e ad ogni sogno realizzato un finalmente...Ciao

lidia filippi 30/08/2014 - 21:23

--------------------------------------

La vita è dura, è una continua battaglia Rocco e tu ne sai qualcosa...
Bellissima e sentita la tua poesia. Complimenti!!!

Paola Collura 28/08/2014 - 23:54

--------------------------------------

Rocco , sai quante volte nella mia vita ho detto: FINALMENTE!!!!!
mi fai venire in mente dei souvenirs incredibili , perché la vita è incredibile, ciao amico

salvatore alvaro 28/08/2014 - 20:03

--------------------------------------

Leggere questi versi è farsi trasportare dall'incanto di un mondo che placa e dona respiro all'anima...si... POESIA! Bravissimo ROCCO buona giornata!

Maurizio Trapasso 28/08/2014 - 10:51

--------------------------------------

Rocco caro, che nella tua vita i "FINALMENTE!" siano soprattutto quelli tutti tuoi: le "medaglie d'ro" conquistate grazie a TE STESSO, e per le vittorie, le realizzazioni volute DA TE, in base ai SOGNI TUOI...PIU' TUOI. Con l'affetto che meriti Vera

Vera Lezzi 28/08/2014 - 09:57

--------------------------------------

Il voler gridare: "Finalmente!", Rocco, sta a significare che si è stanchi di rimanere in situazioni a noi poco piacevoli, ma, purtroppo, ci si deve saper adattare ad ogni sorpresa che la vita ci riserva. È una bella osservazione la tua ed io l'apprezzo, perché tutti aspiriamo ad un attimo di liberazione dai problemi che ci assillano. Un saluto!

Giuseppe Vita 28/08/2014 - 09:04

--------------------------------------

Vivere aspettando un qualcosa che possa essere una sorta di liberazione, spesso ci dà soltanto angoscia e dispiacere, im pedendoci di godere, anche delle cose piccole del quotidiano. Finalmente, lo diremo, ma non lasciamoci sconvolgere l'esistenza già precaria perché questo senso di realizzazione non arriva ancora. Poesia che esprime, in maniera fedele, la realtà che vive molta gente. Bravissimo Rocco!

Salvatore Linguanti 27/08/2014 - 22:47

--------------------------------------

Melanconica e vera!! Complimenti..

loredana cafolla 27/08/2014 - 21:51

--------------------------------------

Finalmente, sì ... quando potremo dirlo?? Percepisco sofferenza ed amarezza. Una poesia elegante nella forma, intensa nel contenuto. Complimenti, ROCCO, è sempre un gran piacere leggerti. Buona serata a te

Marina Assanti 27/08/2014 - 21:06

--------------------------------------

FINALMENTE arriva gioia e sogni,BRAVO ROCCO

genoveffa 2 frau 27/08/2014 - 20:57

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?