Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
Sindrome di Stendhal...
Beatrice...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...
Possa la preghiera s...
Le cose fatte con pa...
Mia nonna diceva che...
Bluff...
Mentre guardo la Lun...
L'UOMO COL CANNOCCHI...
Possedere le chiavi ...
SIAMO PICCOLE D...
Freddo apparente...
La prima volta...
Un ossimoro è la met...
E tu, vigliacca ment...
Salvarsi...
Foglie aperte...
FAMMI RICORDARE...
Ho visto avide bocch...
RICORDARE E' VIVERE...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Vissero

Sfogliando un album di fotografie,
rimasto qual ricordo di famiglia,
lo sguardo mio si posa, a basse ciglia,
sulle più care a me fisionomie.


Ritratta sulla carta, come quando
mia madre era in vita sorridente,
spicca sovr'ogni foto lì presente
e pur mio padre accanto a lei restando.


Anche i miei nonni sono lì ritratti,
però hanno l'apparenza più sbiadita,
avendo il tempo alquanto affievolita
la loro immagine in alcuni tratti.


Così, ugualmente, gli altri miei parenti,
che sono pure loro deceduti,
par che mi parlan di fatti avvenuti,
come se ancora fossero viventi.


Ognun di loro parla di se stesso,
poich'essi vissero e ci voglion dire
che nella vita noi dobbiam soffrire,
a che ogni nostro male sia rimesso.



Share |


Poesia scritta il 27/08/2014 - 17:43
Da Giuseppe Vita
Letta n.578 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Parole sentite e riflessivo...molto spesso riprendo le vecchie foto per ricordare con tenerezza i miei cari e fantasticare di averli ancora accanto...Grazie per questa lettura!

ANNA BAGLIONI 29/10/2016 - 10:23

--------------------------------------

Son passati più di due anni e lascio adesso il mio commento finale:
"Chi meglio di loro può darci insegnamento di vita?".

Giuseppe Vita 29/10/2016 - 09:58

--------------------------------------

Sempre intensità e saggezza gli ingredienti essenziali della tua Poesia Giuseppe,è un gran piacere ritrovarti fra le note,ciao e bravo!

Anna Eustacchi 29/08/2014 - 23:11

--------------------------------------

Anch'io amo tantissimo sfogliare l'album di famiglia...
Complimenti per questa tua bellissima poesia, scritta benissimo.

Paola Collura 28/08/2014 - 23:46

--------------------------------------

Quanti album di fotografie in tutte le case...Grazie per averci aiutato a visitarli in modo da render tutto e tutti veramente VIVI. Vera

Vera Lezzi 28/08/2014 - 09:32

--------------------------------------

Si avverte quel legame profondo che unisce, in una relazione di continuità, vecchia generazione e nuova. L'immagine sbiadita dà anche il significato del tempo trascorso e forse anche delle differenti e passate esperienze di vita. Il tutto scorre sul filo del legame affettivo che ci lega fortemente al passato e fa di noi degli esseri capaci ancora di emozionarsi e di amare. Bellissima Opera!

Salvatore Linguanti 27/08/2014 - 23:03

--------------------------------------

Molto bello leggere questa tua
che fa rivivere
i tuoi cari sfogliando l'album.
I miei complimenti.

Mario Bruno Ciancia 27/08/2014 - 22:11

--------------------------------------

Bello leggere le emozioni scaturite dal semplice sfogliare di un album dei ricordi più cari... Complimenti!!

loredana cafolla 27/08/2014 - 21:57

--------------------------------------

Quartine d'intenso amore verso i propri cari... FELICE SERATA

Rocco Michele LETTINI 27/08/2014 - 21:05

--------------------------------------

Veramente bella, sia nel contenuto che nella forma. Sembra di vederli come in un ritratto, così bene li hai descritti. Complimenti, Giuseppe e buona serata!!!

Marina Assanti 27/08/2014 - 21:02

--------------------------------------

I nostri cari ci guardano e sorridono,il loro immutabile sorriso,però penso ci vogliano proteggere ,le sofferenze poi arrivano ma non perchè le abbiamo meritate ,arrivano e sarà il SIGNORE a darci la forza di sopportarle ,superarle,un sorriso a quei ritratti,BRAVISSIMO GIUSEPPE

genoveffa 2 frau 27/08/2014 - 20:50

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?