Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

ACINI ACERBI...
se questo è un uomo...
Sei solo riflesso de...
Può darsi...
Il vento dell'invern...
Non me ne vado...
L'Angelo custode...
Carezze lontane...
‘NA SETTIMANA A NATA...
l'ultimo petalo...
In questo abbraccio ...
Dopo le onde il Mare...
L' ANIMA HA PAURA...
Il mio sentire di do...
orizzonti...
IL mio compleanno...
Memorie...
Luci...
NATALE...
urlo muto...
L’ARENA DEL TORERO E...
Verso l'onerosa cata...
Vorrei...
Siamo creature in ca...
Sei acqua...
Un amore speciale...
Femme fatale...
La voce del silenzio...
Da Lui mi aspetto qu...
NELL'EMOZIONE... UN ...
essentia...
Nell'immensità del m...
A mio padre...
BUON NATALE...
volo libero...
Talvolta...
Mezzogiorno d'invern...
Vigilia di Natale...
E' così vicino il ci...
A Babbo Natale...
Serata in auto con u...
FRAGILE Mistero...
La solitudine di una...
Rivivo la notte in s...
Accenti d'inverno...
Il faro....
ARIA CHE MANCA...
Falsi amori...
Mare in tempesta....
pensieri dicembrini...
LUPO SOLITARIO...
nella tela del ragno...
TORNERANNO...
....CRISTIANO sul...
quella sera...
Senza luce...
La terra è pronta...
INCHIOSTRO ROSSO...
Il Santo...
Un giorno speciale...
Cànone inverso...
NATALE S’AVVICINA d...
Il gioco dei dadi...
Insonnia...
Se avessi un francob...
Caspita!...
SOLO L'AMORE E' COMP...
Gerusalemme...
STORIE DEL FIRMA...
Buon NATALE...
Voglio essere fragil...
Raggio di sole...
Il Sonnambulo...
Il mio regalo...
Silenzio...
Spegni la luce...
ACCENDERÒ LA NOTTE...
IL tuo pezzo di mond...
Custodi di sentiment...
Space Invaders...
Natale...
La nostra vita segre...
AMICO CARO...
Grigio ore 12,00...
In quel sogno reale...
Brrrr... che freddo!...
Un presepe speciale...
L'uomo più Felice...
Abissi...
TORNA...
Ci sono ore...
Gesù di quercia...
L\\'ALBA DEL RISVEGL...
Ce ne siamo fregati...
Tra 100 o 1000 anni,...
Buono e Cattivo...
Un piccolo grande ba...
A volte per essere f...
Vera...
- Haiku - Tocco luna...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Ombre

Guardando l’infinito
Rivedo il passato
Vivo il presente
Resta tutto indefinito.


La luce abbaglia
Amo il soffuso
Resto incredulo
Non vinco una battaglia.


Godo dell’immensità
Gioisco per il creato
Ho paura dell’ignominia
Soffro la crudeltà.


Qello che sono non volevo esserlo
Quello che volevo non posso averlo.



Share |


Poesia scritta il 31/08/2014 - 11:30
Da Romualdo Guida
Letta n.527 volte.
Voto:
su 9 votanti


Commenti


Sono dubbi che si fanno sentire in ognuno di noi incapaci di conoscere la verità. La prima strofa mi è piaciuta di più, in quanto ritieni indefinito il tutto. Infatti l'infinito ha un origine , ma non ha fine. L'indefinito non ha origine né fine. Molto originale questa tua poesia. Bravo, un saluto!

Giuseppe Vita 06/10/2014 - 08:06

--------------------------------------

Qello che sono non volevo esserlo
Quello che volevo non posso averlo...

Quel che è stato è stato...
Puoi sempre essere come vuoi e per come Sei e desiderare quello che volevi o che vorrai.
La vita è un continuo divenire...
Spero di non aver fatto confusione...
Comunque è una bella poesia, molto sentita!


Paola Collura 01/09/2014 - 11:09

--------------------------------------

In riferimento al destino, quel che intendevo dire, è che spesso le nostre scelte non sono del tutto "libere", abbiamo delle responsabilità, dei limiti. Ci possono accadere incidenti, possiamo ammalarci, noi o chi ci è vicino ... e in questi casi il destino non ha un peso lieve sulle nostre decisioni. Solo questo volevo puntualizzare. Io non sono una fatalista e credo si debba sempre guardare avanti, pur rammaricandosi ... buona serata, Marina

Marina Assanti 31/08/2014 - 20:29

--------------------------------------

Grazie a tutti.
Il destino, credo che influenzi minimamente la linea della vita. Sono le scelte che ci condannano o ci assolvono. Comunque vada il tracciato lo facciamo noi ed è bello lo stesso anche se con qualche rammarico...

Romualdo Guida 31/08/2014 - 19:57

--------------------------------------

Amara. Ma chi non desidera ciò che non può avere ed è ciò che, in fondo, lo ha portato ad essere il destino e non solo il suo libero arbitrio?? Coraggio!!! Un saluto, Marina

Marina Assanti 31/08/2014 - 17:56

--------------------------------------

UN DISTICO DI CHIUSA CHE SCRIVE LE PAROLE DEL TUO ANIMO.

Rocco Michele LETTINI 31/08/2014 - 14:38

--------------------------------------

Siamo tutti in confusione grande...Aiutiamoci, vicendevolmente, a trovare -nonostante tutto- senso e luce...serenità e generosità di pensieri, sentimenti, azioni. Vera

Vera Lezzi 31/08/2014 - 14:24

--------------------------------------

Molto piaciuta.
Una poesia che fa riflettere,
molto attuale.
Complimenti.

Mario Bruno Ciancia 31/08/2014 - 12:37

--------------------------------------

UN grande dilemma, vorremmo essere cio' che non siamo e viceversa, ormai il disagio,l'insoddisfazione è sempre più crescente,ci confortano le gioie che la nostra Fede e il CREATO ci offrono,OPERA
intensa e profonda di contenuto,PIACIUTA
bravo ROMUALDO

genoveffa 2 frau 31/08/2014 - 12:07

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?