Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

E poi tu...
Condannata...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
E' Tempo...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Quanno è troppo è troppo

DOPPO NA VITA PASSATA A COMBATTE CO ‘STA DONNA
FOSSE CHE ME VADO A FA 'NA BELLA NANNA,
UN BER SONNO INVERNALE
MA E’ MEJO ER GRAN SONNO FINALE,
COSI’ TRA CARI SALUTI E ‘N FIORDALISO
ME NE VOLO DRITTO DRITTO IN PARADISO


QUA E’ N’ARTRA COSA, C’E’ PACE E DELIZZIA,
MA ‘N GIORNO M’ARIVA NA NOTIZZIA
DOPPO UN PO’ D’ANNI, UN PO’ DE TEMPO
ME SENTO TIRA’ PE ‘N LEMBO,
IN CIELO OGNI LUCE E’ ACCESA
NUN POTEVO AVE’ PEGGIO SORPRESA


COME SI NUN BASTASSERO TUTTI L’AFFANNI
CHE M’HA FATTO PASSA’ TUTTI ST’ANNI
ECCO M’APPARE SOTTO BIANCHE SPOJE
QUELLA GRAN STRONZA DE MI MOJE


NUN TE DICO,IN GOLA ME PIJA UN GROPPO
LA STESSA FINE TUTT’E DUE PURTROPPO
MO A CHI CAVOLO L’APPIOPPO?
QUANNO E’ TROPPO E’ TROPPO !


ER PARADISO E’ LA COSA PIU’ AMBITA
QUA C’E’ NA DURATA INFINITA
QUELLA CH’ASPETTI DOPPO LA VITA
MA DE CORPO ME SE RIAPRE NA FERITA


QUA’ ER TEMPO NUN CIA’ MAI FINE
AVOJA A CONTA’ LE CANDELINE
CO’ MI MOJE A LE CARCAGNA
FINISCE TUTTA 'STA BELLA CUCCAGNA



MA PIUTTOSTO CHE VIVE TUTTE ST’EMOZZIONI
CO’ LA MI CARA MOJE ROMPIMARONI
ME RIVOLGO DECISO AL PADRETERNO :
O SIGNORE QUA TUTTO E’ BELLO E FRATERNO
MA SE RIMANE MI MOJE
ME POTRESTI BUTTA’ ALL’INFERNO?



Share |


Poesia scritta il 31/08/2014 - 14:07
Da paolo di cristofaro
Letta n.374 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Grazie carissime/i, si può naturalmente leggere al contrario e l'"odio" è solo finzione letteraria ci mancherebbe! Un abbraccio a voi da un povero diavolo!!! Ciao!

paolo di cristofaro 01/09/2014 - 11:53

--------------------------------------

Naturalmente il tuo "Odio" lo considero solo artificialmente costruito, ci mancherebbe!!!

Vera Lezzi 01/09/2014 - 11:50

--------------------------------------

Eh, sì, quando si odia e agevolmente si sa usare la satira, così si compone...perfino se circondati da paradisiaca atmosfera...Meglio sarebbe <ricomporre> invece ogni conflitto prima di ...andare in quel beato Mondo. In cui la parola rancore nemmeno si sa cosa significhi. Si conosce solo l'Amore. Quello vero. Sia che si tratti di donne, che di uomini!

Vera Lezzi 01/09/2014 - 11:48

--------------------------------------

Questa poesia, si può leggere al contrario diciamo che è una donna a scriverla, che dici?

Anna Rossi 01/09/2014 - 11:21

--------------------------------------

TI dovrai sacrificare sarà il tuo tormento anche lassù,magistralmente decantata,

genoveffa 2 frau 31/08/2014 - 22:59

--------------------------------------

UN GRIDAR DOVEROSO... STUPENDO VERSEGGIO... FELICE SETTIMANA

Rocco Michele LETTINI 31/08/2014 - 22:13

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?