Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

E ci siamo ritrovati...
DI NOTTE...
Deriva d'orgoglio...
Sapore...
Un giorno per sempre...
Passione luminosa...
Bisogna fare di tutt...
Mio......
Se...
LUCE CHE MI TOCCA...
Sera...
A Firenze...
Al pianoforte...
Sbrigati ad amare...
Foglia d'autunno...
PRIMAVERA D'AUTUNNO...
Time out...
CANTO D'AMORE...
Questa fu missione d...
C'era una volta la m...
Leggiadre emozioni...
RIME ALLO SPECCHIO...
Adele...
come nasce un fiore...
OTTOBRE INVERNALE ??...
UN DOLORE...
SFUMATURE DI MARY...
Proprio come te...
Il nichilista...
Inutilità...
'Lascia stare la mia...
Mima...
Salvezza...
Più di mille stelle...
Assai infinito...
L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



MUSICANDO L'AMORE

Opera superba ed infinita
suonata a quattro mani.
Nessuno tra i suoi musicisti
ne conosce la partitura,
la durata,
i suoi accordi,
nessuno,
meno quell'unico spettatore
seduto al di là del palcoscenico
che osserva ed ascolta in religioso silenzio
in un dolce e compiaciuto assistere,
sospira.
Quando l'opera avrà dato tutto ciò che aveva,
quando l'ultimo degli strumenti
avrà esalato l’ultimo suo rilascio
e del riverbero
non ne sarà rimasto che il riecheggio,
egli s'alzerà,
andrà via,
senza mai volgere lo sguardo indietro
poiché, per queste grandi opere,
vi saranno richieste orfane di soddisfazione.
Il tempo è un veliero inarrestabile
dallo sguardo perso
verso l'oasi più vicina.


E in un attimo poi,
siamo soli,
adesso,
quando dolce spira
il ricordo
d'un ultimo canto.



19/07/2014



Paolo Muccio



© 2014 All rights reserved by Safe Creative



Share |


Poesia scritta il 03/09/2014 - 08:46
Da Paolo Muccio
Letta n.737 volte.
Voto:
su 13 votanti


Commenti


Claretta sei sempre gentilissima. Sono contento che ciò che scrivo riesca ad emozionare anche perché sono nuovo per dirla così :) grazie ancora

Paolo Muccio 04/09/2014 - 20:01

--------------------------------------

Bella,stupenda chiusa!

Claretta Frau 04/09/2014 - 16:10

--------------------------------------

Vi ringrazio infinitamente dei commenti e mi scuso del ritardo. Il titolo, in effetti, è un po' azzardato ma è stato il frutto di un incastro fra il ricordo di un amore perduto, la musica adatta ed un ecchio aforisma divenuto poesia. Buona giornata a voi :)

Paolo Muccio 04/09/2014 - 10:04

--------------------------------------

ETERNAMENTE musicale,piaciuta,

genoveffa 2 frau 04/09/2014 - 00:47

--------------------------------------

Per l'Eterno è fatto tutto il BELLO -vero- della vita!

Vera Lezzi 03/09/2014 - 23:53

--------------------------------------

Hai musicato il lieto eterno... FELICE SERATA PAOLO

Rocco Michele LETTINI 03/09/2014 - 21:48

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?