Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

E ci siamo ritrovati...
DI NOTTE...
Deriva d'orgoglio...
Sapore...
Un giorno per sempre...
Passione luminosa...
Bisogna fare di tutt...
Mio......
Se...
LUCE CHE MI TOCCA...
Sera...
A Firenze...
Al pianoforte...
Sbrigati ad amare...
Foglia d'autunno...
PRIMAVERA D'AUTUNNO...
Time out...
CANTO D'AMORE...
Questa fu missione d...
C'era una volta la m...
Leggiadre emozioni...
RIME ALLO SPECCHIO...
Adele...
come nasce un fiore...
OTTOBRE INVERNALE ??...
UN DOLORE...
SFUMATURE DI MARY...
Proprio come te...
Il nichilista...
Inutilità...
'Lascia stare la mia...
Mima...
Salvezza...
Più di mille stelle...
Assai infinito...
L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Sconforto

Rinchiuso in me stesso
lontano dal mondo
che mi tiene oppresso,
cercando in profondo,
io voglio trovare
le cose più care.


E mi sforzo invano,
ché possa capire
nel tempo lontano
qual male ebbi a dire
da avere 'sì tanto
sconforto e rimpianto.


Mi manca chi allora
mi dava coraggio;
non ho di luce ora
un minimo raggio
per vincere il male,
ma il buio totale.


"Ognun per se stesso"
è il motto che vige
nel mondo di adesso
per cui non si esige
più quanto ci spetta,
ma ciò che si detta.


Noi fummo fratelli
allora, da schiavi;
or, liberi e belli,
vogliam sol ricavi
da quel che facciamo,
perché non ci amiamo.


Non c'è chi fa bene
se non per profitto,
perché si ritiene
un proprio diritto
venir ricambiato
da chi è aiutato.


Chi cade e non s'alza
è bell'e perduto,
ché non c'è a ch'incalza
portare un aiuto
né dare soccorso,
senz'anche un rimorso.


Quest'è grossa piaga
che mi dà dolore;
ancor più dilaga
e senza pudore;
dà tanto sconforto
che mi sento morto.


E m'ha abbandonato
pur chi mi era amico,
perché non gli ho dato
un ciondolo antico
che mia madre aveva
allor che viveva.


Ed ora son solo,
solo a ricordare
il mio ultimo volo
con chi seppe amare
e far, con conforto,
il cuor mio risorto.



Share |


Poesia scritta il 04/09/2014 - 10:12
Da Giuseppe Vita
Letta n.782 volte.
Voto:
su 8 votanti


Commenti


Ciò che più mi sconforta è il sistema di vita che vige nel mondo. Menefreghismo totale!

Giuseppe Vita 16/08/2017 - 04:44

--------------------------------------

L'ingratitudine, figlia perfetta dello sconforto. Il tutto verseggiato in maniera molto efficace con l'occhio attento a non trasbordare dal tema focale del testo.
Lettura gradevole e coinvolgente nella quale ognuno di noi un po' trova se stesso.
Ciao
Aurelio

Aurelio Zucchi 05/09/2014 - 18:26

--------------------------------------

Quando leggo poesie come queste... non riesco a esprimermi... mi viene un nodo alla gola, mi dispiace Giuseppe.
Poesia molto bella , profonda e condivisa.

Paola Collura 05/09/2014 - 11:22

--------------------------------------

Lirica pregna di sconforto e delusione,se poi sono gli amici o gli affetti più caria deluderci,la sofferenza e il rammarico aumentano,diventano macigni,allora ci rifugiamo nei ricordi per far risorgere il nostro cuore deluso,molto APPREZZATA ,GIUSEPPE

genoveffa 2 frau 05/09/2014 - 00:23

--------------------------------------

Bellissima....
Romualdo

Romualdo Guida 04/09/2014 - 23:58

--------------------------------------

Bellissima,GIUSEPPE,i valori di cui tu parli sembrano veramente scomparsi in questo mondo egoista dove ognuno pensa a se'e dove si da importanza solo ai beni materiali..un caro saluto

Anna Rossi 04/09/2014 - 22:03

--------------------------------------

Sconforto dizionarizzato in profondi e riflessivi versi... NON RESTA CHE ELOGIARTI PER QUANTO RIESCI A TRASMETTERE NEL TUO INTENSO POETAR... BUONA SERATA GIUSEPPE

Rocco Michele LETTINI 04/09/2014 - 20:15

--------------------------------------

Amara e sofferta. Versi pieni di tristezza e, come dice il titolo, delusione e sconforto.
Coraggio, Giuseppe, li viviamo tutti i momenti bui.
Molto apprezzata, come sempre, la composta eleganza della tua poesia.
Un caro saluto, a rileggerti, Marina

Marina Assanti 04/09/2014 - 19:34

--------------------------------------

Avverto, in quest'opera, rimpianto per un passato imperniato sulla presenza dei valori umani e degli affetti e l'amarezza per la situazione di oggi ch'è la negazione dei valori trascorsi. L'odierna realtà è dominata dal valore economico, dall'arrivismo; pure gli affetti sono dominati dagli interessi e dal calcolo. Giustamente dice l'autore e ne convengo, che si viveva meglio quando si era poveri economicamente, ma più ricchi interiormente. Oggi, siamo più poveri in tutti i sensi e allora meglio rifugiarsi nei ricordi. Molto bella, vera e profonda. Complimenti Giuseppe!

Salvatore Linguanti 04/09/2014 - 19:27

--------------------------------------

Amico caro, chi di noi non prova momenti come questi?...Ma forse dipende anche dagli occhi nostri, soprattutto dalla nostra anima, ciò che vediamo e cogliamo attorno a noi. Mi sa che a volte è AMORE a sentirsi non colto da noi...Vera

Vera Lezzi 04/09/2014 - 18:36

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?