Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Falò di pensieri...
Italia mia...
RESILIENZA...
Gli alberi intorno...
Specchio spiatore...
Illusione o realtà?...
Le mie parole sono l...
Quando arriverà il m...
La Pecora nera...
Dove nel cosmo è bui...
Tristezza per la gen...
Ne ho baciate tante ...
Nei nostri sorrisi...
SAHEL...
Contro il destino...
Sandrone...
EVOLUZIONE DELL\'AN...
Non li merito gli oc...
STRAGI...
NOARE O STAR NEGÀ...
l'attesa di guardart...
LA RAGIONE...
Estati su\' di uno s...
LA NOSTRA PROMESSA...
Dentro la scatola di...
CONQUISTA...
La fretta dei giorni...
Fila, filastrocca...
ANCHE PER UN SOLO IS...
Voglio solo la mia l...
...UN AMORE CHE È CO...
Ancora una volta...
Non è ancora quel te...
PER AMMAZZARE IL... ...
il gommone...
Fantapoesia...
Canto della cuna del...
Questa è la vita ? ...
Preghiera alla divin...
NESSUNO...
È perché non sai chi...
Mare verde...
Schizzi di luce (poe...
RICAMI DI LUNA...
Il prestigio di una ...
Nel mercato dell'int...
La mente e il cuore...
A mio favore...
Un cielo troppo gran...
Alla mia Cri...
gli elementi...
Per tutta l'eternità...
Senza armonia...
Mia Madre...
A te e a me...
LA NINNA NANNA DELLA...
Il regno animali ...
Ostetrica(C)...
PIUMA AL VENTO...
PAURA DEL SILENZI...
STELLA...
L'ignoto...blu...
Sentimenti...
Davanti a noi...
Pace a ferragosto...
SENTO LE TUE CAREZZE...
Evanescente...
Lontano...
...IL SAPORE DEL CAO...
Polvere...
La Ragazza Dai Capel...
E RITORNO AL PASS...
Stupido amore...
Le mie teorie...
La poesia non dev'es...
SENZA AMORE...
ALMENO...
BUGIARDO SORRISO...
Sorriso amaro...
Forse,ti amo....
Bang… Bang… Bang…...
Credevo. E poi......
L'aquilone...
Vien la pioggia d'ag...
L'amicizia I veri...
Cara mamma.......
IL PIANTO DELLA...
Cadice...
ARBRE MAGIQUE...
Ti ho lasciata indie...
Quieto e silenzioso...
Inutili verba...
Vivere...
Quel battito in più...
epoche...
Il punto...
L'odore della Notte...
La MIA STELLA...
Il nodo dell'anima...
La Colonia...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Proiezione d\'un Airone

Assurdi battiti delle ciglia
di un airone infuocato,
nell'essenza dell'alba
come un ticchettio
di lancette vuote.


Nell'etereo spazio
un giovane gioca
con i fili dei pianeti,
è così che si fondono
le sostanze del tempo.


Al di là del giorno
vi è la notte,
al di là del sole
un buio enorme
che inghiotte i miei densi occhi,
ma per una volontà
che si è fatta donna
accendo il lume
del ritorno.


Come si proiettano i giochi
sul telo bianco della vita?
Un battito,
si ritorna al volo
dell'airone.



Share |


Poesia scritta il 04/09/2014 - 10:24
Da Lorenzo Arcaleni
Letta n.465 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Tranquilla Genoveffa :)

Lorenzo Arcaleni 05/09/2014 - 18:33

--------------------------------------

SCUSA IL refuso LORENZO,avevo appena scritto un appello per SALVATORE ,PERDONA
l'errore

genoveffa 2 frau 05/09/2014 - 18:30

--------------------------------------

Una volontà che accende il lume del ritorno,sublime poetar Salvatore il mio elogio ,la figura dell'airone è DELIZIOSA,Buona serata

genoveffa 2 frau 05/09/2014 - 18:28

--------------------------------------

Vi ringrazio veramente tanto!

Lorenzo Arcaleni 05/09/2014 - 18:03

--------------------------------------

Ha ragione Aurelio: ogni tanto si legge qualcosa di completamente nuovo, con un'impronta particolare che interamente ti avvolge e ti fa dire, perfino se poco te ne intendi: ecco un vero Poeta!

Vera Lezzi 05/09/2014 - 17:50

--------------------------------------

Talento in poesia. Tra le più belle cose che ho letto in questi giorni su questo sito. L'immagine dell'airone sovrasta ogni altra immagine e l'epilogo è degno epilogo di una stesura eccellente.
Ciao
Aurelio

Aurelio Zucchi 05/09/2014 - 16:55

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?