Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

PIOVE IN PERIFERIA...
IL PARADOSSO DELL'UT...
Notti insonni...
Ricorda...
Selenite angosciante...
Invernale...
Dall'alba al tramont...
Piazzale Loreto...
ERA AMORE...
Umano...
IL tuo amore assassi...
Haiku Sussulto...
Sorriso...
Ho perso un fratello...
L'inverno e il vorti...
CAMMINANDO...
Aria di primavera...
Incantevole percezio...
TI AMO PERCHÉ...
Vita...
L’ÒMO E LA CACCA di ...
Ogni notte di luna...
TU PRENDI...
PANE ANCORA...
Un fuoco sbagliato...
Una piccola esplosio...
Un raggio di sole...
GIADA- Seconda Parte...
Se fossi chi non son...
AVATAR...
Caro me...
33 versi...
Tabù...
Eterei amanti di pen...
L'Ultimo Anno...
SUSSULTO...
Nella notte che non ...
Confidenze...
Polvere...
SAPPIMI DIRE...
Il filo rosso...
Puoi....
Una cenetta a due...
Una preghiera...
Quo vadis...
LA MACCHINA DEL TEMP...
Le melodie dell\'arp...
ali....
Stile Libero...
L’uomo del faro....
Serenamente...
....tu, annusa...
Lei...
Se una canzone fossi...
BUONE COSE...
Nero grafene...
DIFFICILE ETA'...
Non siamo niente di ...
LA MUSA ISPIRATRICE ...
Brezza primaverile...
Sepoltura...
DOVE SEI...
L'anno nuovo...
100% cuore...
Comprensione...
LACRIME NASCOSTE...
LA MIA VITA CON LE D...
I Draghi...
PAURA...
ROSA D\\'INVERNO...
Il test...
Mare di pioggia...
Il vento mi scompigl...
Sulle rive...
Ninetta...
Il mio niente...
L'uomo fatto di stra...
Bambola di perle...
Bieca introspezione...
La società si muove ...
POETI QUESTI SC...
Rame invecchiato...
OGGI HO PIANTO...
Confessioni di un gi...
Raggi d'amore...
Ai monti...
La città d'inverno...
Tempo e dolore...
Muri immensi......
illuso...
Purtroppo o per fort...
Vento....
L'amore breve...
Stato di coraggio....
PRE ISOLA DI MARY...
Amarti...
FUOCO...
Lucio IL GRANDE...
Rabbrividisco...
per fortuna che ho l...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Tina

Ci sono fotografie che parlano all’anima,
ci sono anime che traboccano dagli occhi,
ci sono occhi che si trasformano in anime.


Tina fuma nervosa,
le sue fotografie alle pareti,
poesie appese, anime strappate
e la gente che osserva, annuisce e commenta.


Tina non ascolta,
ha un fazzoletto rosso in tasca.
C’è la guerra in Spagna
e l’esercito dell’Ebro, scalzo, che aspetta.


Tina sorride di luce triste,
conta le linee rimaste nel suo palmo,
ma non piange, non si volta indietro.
La sua ombra pare un gigante,
con occhi da frontiera
e con un regalo di fuoco nelle mani.


"Tina, c’è un treno che parte ogni sera,
un treno di tabacco e tequila.
Sette volte ti ho chiesto di fuggire,
sette volte mi hai baciato di nascosto,
di nascosto da lui e dalla vita,
ma si capiva,
si capiva che la tua voce era vento lontano.


Così me ne sono andato.
Il Tago, forse l’Ebro, non ricordo,
perché i morti non ricordano il dove,
ma solo il quando".


NOTA: Tina Modotti -Udine 17 agosto 1986-Città del Messico 5 gennaio 1942



Share |


Poesia scritta il 11/09/2014 - 11:24
Da floriano fila
Letta n.355 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Intensa ,triste ,piaciuta,complimenti TINA da ricordare con quegli occhi tristi e il fazzoletto rosso,

genoveffa 2 frau 11/09/2014 - 22:17

--------------------------------------

è bellissima bravo davvero! con una chitarra e una voce profonda sarebbe il massimo.

Claretta Frau 11/09/2014 - 22:07

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?