Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

C'era una volta la m...
Leggiadre emozioni...
RIME ALLO SPECCHIO...
Adele...
come nasce un fiore...
OTTOBRE INVERNALE ??...
UN DOLORE...
SFUMATURE DI MARY...
Proprio come te...
Il nichilista...
Inutilità...
'Lascia stare la mia...
Mima...
Salvezza...
Più di mille stelle...
Assai infinito...
L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
Nell'ebrezza dell'az...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Vorrei

Vorrei fiorisse la pace
come fiori di giustizia
e nelle menti
una pura conoscenza
a germogliar nell' anima
semi d' amore
e fiumi di gioia
a scorrer nei cuori.
Che la vita fosse l' inizio
di un infinito viaggio
su un treno di speranza
con vagoni di letizia.
Vorrei che splendesse
un sole di misericordia
di bontà e generosità.
che la luna sorridesse
di felicità guardando la notte
che non sarebbe più buia,
ma fulgida luce splendente.
Che il genere umano
si amasse e rispettasse,
che la terra si coltivasse
e non inquinasse.
Vorrei fonti di vita
a dissetar la morte
che nemica spietata
sparisse distrutta.
E visi felici
luminosi di fede
e passi sicuri
e mani amiche.
Ed occhi brillanti
di vita e di gioia
in giorni migliori.


Share |


Poesia scritta il 14/09/2014 - 22:53
Da Giuseppe Aiello
Letta n.391 volte.
Voto:
su 11 votanti


Commenti


Lo Vorrei tanto anch'io Aiello...
Poesia condivisa in tutto. Bravo, Complimenti!

Paola Collura 16/09/2014 - 18:04

--------------------------------------

Vorresti...Ma se o melone è asciuto bianco ne Giuvà che ce vo fa...Scherzo,quanto si potrebbe fare.

Auro Lezzi 16/09/2014 - 08:59

--------------------------------------

fiori di pace sole di misericordia un inno all'amore alla pace alla fratellanza bella da conservare un abbraccio caro amico

Carla Composto 16/09/2014 - 07:14

--------------------------------------

VORRESTI UN MONDO DI PUREZZA CHE STENTIAMO ANCORA A COSTRUIRE... STRAORDINARIO GIUSEPPE

Rocco Michele LETTINI 16/09/2014 - 06:08

--------------------------------------

Quanto vorrei che i tuoi desideri venissero esauditi perchè sono anche i miei,complimenti apprezzato,serena notte a rileggerti con piacere

genoveffa 2 frau 16/09/2014 - 00:58

--------------------------------------

Vorresti che gli esseri fossero realmente " UMANI", non bipedi senz'anima...

Nicola Lo Conte 15/09/2014 - 22:22

--------------------------------------

Vorrei tanto che il tuo vorrei si traducesse per come il tuo animo desidera e per come anche il mio desidera.
Piacevole lettura intrisa di malinconici aneliti ma non del tutto irrealizzabili. Come sempre è l'uomo l'attore principale sulla scena del mondo. Peccato che troppo stesso vuole assurgere a protagonista quando basterebbe fare la comparsa, umile operatore di pace e di giustizia sociale.
Ciao
Aurelio
Aurelio

Aurelio Zucchi 15/09/2014 - 22:22

--------------------------------------

Bello, apprezzato e condiviso questo tuo inno alla pace.
Romualdo

Romualdo Guida 15/09/2014 - 21:53

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?