Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Sensazioni...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...
Sorriso di velluto...
...vedi tesoro mio, ...
La madre di tutti...
AMORE AMORE... AMORE...
Tre Hayku per Sun La...
Il disegno di coppia...
Lei era vento!...
Par di vederti...
Intorno ai girasoli...
Aurelia...
In flessuosa danza...
Judo...
In quei giorni...
Notte d'estate...
Emozione pura...
Momenti...
A ricordo di un amic...
SILENZIO TOMBALE...
Piu del cielo Più d...
destino...
Il mio primo passo d...
C'è un limite...
Baldanza....
La bella rosa...
UNA NUOVA STORIA...
la domenica...
TU...
Tra vermiglio cammin...
PURA PASSIONE...
Il mago di Froc...
Rosa in russo...
Abissi...
DISASTRI 20\\ 04\...
Regalami un sorruso...
Chissà pirchì...
L'Arte ci permette,d...
Insalata...
memorie di sartoria...
L'alzabandiera...
Sulla strada di casa...
Idilliache visioni...
Nella polvere dei so...
Haiku 2...
Superlativo...
Tempesta...
COME LA LUNA...
Non è la verità che ...
Mestiere...
Dialogo.........
...nella notte...
Insieme ce la faremo...
Nulla accade per cas...
Volersi bene ma non...
Voglia di miele...
Armonie...
Amore a distanza...
ombre......
AMAMI IN OGNI STAGIO...
Diario di versi che ...
Sei la mia donna...
La via dell'attempat...
ASCOLTO...
Siamo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Il Marpione

Come il gallo nel pollaio,
sempre altero e ben presente,
fa la mossa inaspettata
e sbaraglia il concorrente.


Di salute assai robusta,
il moderno paperone
imperterrito prosegue
la sua subdola finzione.


Ha lo sguardo scrutatore,
è tranquillo e misurato,
sembra quasi un coccodrillo
deleterio ed acquattato.


Tesse scaltro la sua tela
dal suo mondo contadino
e s'avventa come un falco
sull'ingenuo poverino.


Il marpione non fa ferie,
è taccagno fino ai denti,
stringe affari a destra e a manca
senza fare complimenti.


La domenica alla Messa
vuol lucrare l'indulgenza:
con un misero soldino
mette in pace la coscienza!



Share |


Poesia scritta il 28/09/2014 - 15:07
Da Domenico De Marenghi
Letta n.482 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


bella musicalità in questa divertente poesia: descrizione che calza a pennello!

Claretta Frau 30/09/2014 - 11:53

--------------------------------------

E' veramente antipatico questo..Ben trattato da te.

Auro Lezzi 29/09/2014 - 18:05

--------------------------------------

Lo hai conciato proprio per le feste, ma, i tipi così, se lo meritano! Un pomeriggio ed una serata..aggiungiamoci anche la notte, sereni come lo spirito di questa tua...cioè: come la voglia di essere positivo nel fare rilievi utili, non certo per quanto riguarda il personaggio, così squallido! Vera

Vera Lezzi 29/09/2014 - 15:54

--------------------------------------

IL tuo marpione proprio un bel marpione,
anche in chiesa,piaciuta,allegra
complimenti Domenico

genoveffa 2 frau 29/09/2014 - 14:24

--------------------------------------

Molto allegra
questa tua poesia.
Bravo.
Un saluto di stima.

Mario Bruno Ciancia 29/09/2014 - 11:53

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?