Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

RIVIVERE...
SULLE TRACCE...
ER CANARINO MIO d...
Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...
...vedi tesoro mio, ...
La madre di tutti...
AMORE AMORE... AMORE...
Tre Hayku per Sun La...
Il disegno di coppia...
Lei era vento!...
Par di vederti...
Intorno ai girasoli...
Aurelia...
In flessuosa danza...
Judo...
In quei giorni...
Notte d'estate...
Emozione pura...
Momenti...
A ricordo di un amic...
SILENZIO TOMBALE...
Piu del cielo Più d...
destino...
Il mio primo passo d...
C'è un limite...
Baldanza....
La bella rosa...
UNA NUOVA STORIA...
la domenica...
TU...
Tra vermiglio cammin...
PURA PASSIONE...
Il mago di Froc...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Andrès suona la fisarmonica

Andrès suona la fisarmonica sul metrò,
perché a casa ha una gatta con un occhio solo che aspetta,
ma nessuno gli crede
e pochi lo stanno a sentire.


Andrès suona valzer ungheresi
tra un telefonino che urla,
una risata sboccata
e quel dolore che gli è restato alla pelle attaccato.


Andrès scrive ancora favole con gli occhi
per quel suo amore che troppo presto ha imparato la vita,
per quel suo amore troppo presto fuggito,
ma lui ancora suonando lo cerca,
ma lui ancora suonando lo chiama.


La gente lo guarda e gira la testa,
la gente lo vede e fa finta di niente.
Solo una ragazza tormentata da un sogno
gli lascia una moneta per tutto il giorno che duri.


Andrès non chiede nulla,
continua a suonare i suoi valzer ungheresi
perché a casa ha una gatta che aspetta,
una gatta sul davanzale che ascolta
e che a volte piange dall’unico occhio che ha.



Share |


Poesia scritta il 01/10/2014 - 16:36
Da floriano fila
Letta n.877 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Poeta Floriano,
buongiorno!
Come si può fare,per trovarla nella lista contatti di questo sito,ai fini della messaggistica personale?

Maria Valentina Mancosu 04/10/2014 - 15:23

--------------------------------------

Molto intensa per emotività e coinvolgimento.
Ciao
Romualdo

Romualdo Guida 02/10/2014 - 18:09

--------------------------------------

Molto apprezzata, commovente e vera.

Ugo Mastrogiovanni 02/10/2014 - 11:18

--------------------------------------

Opera musicale,intensa
piaciuta e commovente
complimenti Floriano
un saluto,buona giornata

genoveffa 2 frau 02/10/2014 - 07:45

--------------------------------------

Veramente coinvolgente Floriano..."Fila" come un jet dritto al cielo del cuore...Una poesia che ho letto più di una volta e mi ha commosso.

Auro Lezzi 02/10/2014 - 07:28

--------------------------------------

VERSI CHE TOCCANO PER QUESTI SUONATORI DI STRADA CHE COMMUOVONO, CHE LASCIANO NOTE ALLEGRE... PER QUALCHE SPICCIOLO... PER QUALCHE ELOGIO... E PER CERTI DEI DISTURBI (I SENZA CUORE DI SEMPRE)...

Rocco Michele LETTINI 02/10/2014 - 04:50

--------------------------------------

COMMOVENTISSIMA. Di una tenerezza e tristezza immense. GRAZIE! Vera

Vera Lezzi 02/10/2014 - 01:42

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?