Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Gocce d’acqua...
Solo un sorriso...
Fiori Liberi...
La vita mi schiocca ...
Girotondo tra le ste...
LA LUNA NON SI SPEGN...
Milano vanesia...
Guarderò la luna mor...
Dolce follia...
Attraverso lo specch...
LA MUSICA DEL CUORE...
guardandoti...
Kaori la rossa...
Ruderi ricordi...
Quando tu......
Buon Natale a tutti,...
LA MIA CANZONE...
Avrai......
A Natale si assapora...
Carne da poesia...
Ancora......
Emozioni...
I RICORDI RESTANO...
Nun so romano...
Mentre le mani...
LUCCIOLE IN TERRA ...
Ancora domani...
superbia...
tempesta dentro...
TEMPESTA DI FINE AUT...
ASPETTANDO IL T...
La farfalla...
...te ne vai, con la...
Io devo proseguire...
FRIZZI E LAZZI...
Sazio d'Amore...
Invincibile...
Sola cosa importante...
Nevica...
La notte mi prende p...
Odissea d'amore...
Verità Incompiuta...
Eppur mi sono scorda...
Istantanee...
Ultima goccia di cer...
CHE FATICA AMARTI...
Tu che più di chiunq...
VENTUNO A RISPETTO D...
BASTA...
il ruolo del poeta...
QUESTO È IL MIO NATA...
Disperso in una nott...
È Natale che...
Un gelido tramonto...
Antonio...
Come è grande...
Fido...
La fioraia...
IO SONO CAMBIATA...
Cielo pirico...
E mi cruccio, a sera...
Un brano al vento...
Io volo...
Rimembranze...
Monologo del Tacchin...
Mia adorata Paky...
Scelgo le perle...
LA POESIA PIÙ BELLA...
Luci di Natale...
Lettera ad un amico...
Se mi ami...
bene e male...
La moje in vacanza (...
Riempimi di te...
Lacrime...
LUCCIOLE IN CIELO ...
milite armato d'amor...
Un solo colpo...
L'amore ricordato...
A Marta...
ultimi pensieri...
NATALE...
Il suo bastone assen...
Inedia...
Il barattolo...
esecrerò l'odio...
SOSPIRO D'AMORE...
IL SOGNO DI UN AMORE...
La sposa triste...
Dialogo di due innam...
LENTI A CONTATTO...
VISO DI LUNA...
AMORE...
Non sei tu(C)...
Danza...
LUPO AFFAMATO...
LA FESTA DEL LUPO...
Vivo......
Il fesso...
Francesco Forgione...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

* PER NATURA **

Ogni giorno
leggo e scrivo
quel che sento
al mattino,
ma più volte
vorrei stare
in silenzio
nel mio giardino.


Ma purtroppo
la natura
che mi ha messo
in questo gioco
non mi lascia
mai tranquillo
e mi manda ad
accendere il fuoco:


ai problemi
oggi di tanti
che aumentano
ogni giorno
con disagi
di ogni tipo
che ci stanno
sempre attorno:


a partire
dagli Aeroporti
con passeggeri
alla sbando
lasciati soli
alla deriva
senza nessun
che gli da conto;


ai treni
e vecchie Ferrovie
che alla prima
ombra di pioggia
tutto frana
e porta via
e nessun legno...
li appoggia;


alle Navi
e barche rotte
che trascinano
nel vento
carne Umana
da dare in pasto
ai pesci e cani
in movimento;


agli amici
degli amici
che sorvolano
cielo e terra
vorrei dire:
ascoltate le grida
e l'alta voce...
e fermate i viaggi
di morti
e ogni sporca guerra!



Share |


Poesia scritta il 02/10/2014 - 22:52
Da Aldo Messina
Letta n.362 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


COMPLIMENTI... Una voce che richiama alla genuinità!!

Lory C. 03/10/2014 - 22:49

--------------------------------------

Una variopinta disamina spontanea che attira l'attenzione pacatamente! Gradita! Sir Morris

Morris Gambrin 03/10/2014 - 22:41

--------------------------------------

Che qualcuno ascolti le tue grida,condivido il tuo pensiero,un saluto ,buona serata

genoveffa 2 frau 03/10/2014 - 16:34

--------------------------------------

POESIA DRAMMATICA, in TE frequentissima, a causa della tua straordinaria sensibilità SOCIALE.
Sintonia piena. Ho un aforisma politico in arrivo. GRAZIE. Vera

Vera Lezzi 03/10/2014 - 14:08

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?