Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

SAPPIMI DIRE...
Il filo rosso...
Puoi....
Una cenetta a due...
Una preghiera...
Quo vadis...
LA MACCHINA DEL TEMP...
Le melodie dell\'arp...
ali....
Stile Libero...
L’uomo del faro....
Serenamente...
....tu, annusa...
Lei...
HAIKU N2...
Se una canzone fossi...
BUONE COSE...
Nero grafene...
DIFFICILE ETA'...
Non siamo niente di ...
LA MUSA ISPIRATRICE ...
Brezza primaverile...
Sepoltura...
DOVE SEI...
L'anno nuovo...
100% cuore...
Comprensione...
LACRIME NASCOSTE...
LA MIA VITA CON LE D...
I Draghi...
PAURA...
ROSA D\\'INVERNO...
Il test...
Mare di pioggia...
Il vento mi scompigl...
Sulle rive...
Ninetta...
Il mio niente...
L'uomo fatto di stra...
Bambola di perle...
Bieca introspezione...
La società si muove ...
POETI QUESTI SC...
Rame invecchiato...
OGGI HO PIANTO...
Confessioni di un gi...
Raggi d'amore...
Ai monti...
La città d'inverno...
Tempo e dolore...
Muri immensi......
illuso...
Purtroppo o per fort...
Vento....
L'amore breve...
Stato di coraggio....
PRE ISOLA DI MARY...
Amarti...
FUOCO...
Lucio IL GRANDE...
Rabbrividisco...
per fortuna che ho l...
Attitudine naturale...
Poesia d'Amore...
Angeli distratti...
HO AMATO...
DEMOCRAZIA di Enio 2...
...e tutto muove...
Esecuzione Capitale...
Di più...
Pianeta...
DOLCI OCCHI TUOI...
requiem...
Prima che sia giorno...
IL PENSIERO...
Onde d\'amore...
L'ultima salita...
Rime allucinate...
Domani verrà...
Te stessa......
Resilenza...
Femme fatale...
FELINO...
Labbra Rosse...
AMICA POESIA...
Discriminazione e di...
Senza risposte...
Per mio padre...
Sotto pelle...
Non te l'ho detto e ...
Nello stagno...
A Sara......
Sto al gioco...
Gabbiani....
come si chiama l'e...
PRINCIPE E PRINCIP...
UN FIORE NELLA NEVE...
Vittoria...
Quasi......
Il nostro amore...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Maricarmen se ne va

Al bar del Tequezal parlano i poeti
della rivoluzione di ieri, dei tramonti d’oggi
e del tempo di sempre.
Parlano i poeti, i camerieri servono birra
e i fiori urlano alla notte.


Musica a tabacco e Chanel.
Ballano tra i tavolini i fantasmi
delle poesie mai terminate,
il diavolo beve birra gelata e li sorveglia,
sanno che non devono avvicinarsi ai poeti,
sanno che non devono baciare le labbra dei poeti.


Maricarmen seduta ad un tavolino in disparte
parla al telefono,
le lune arabe imprigionate nei suoi occhi
raccontano storie di guerre antenate
e leggere le sue mani disegnano parole nell’aria.


Maricarmen guarda il buio del cielo,
ridono i fantasmi e il vento abbraccia la luna,
mentre il diavolo s’innamora e sospira,
perché non ha abbastanza promesse
per comprare la sua anima.


Parlano i poeti di Machado e Neruda.
Maricarmen sorride e li guarda un’ultima volta,
poi si alza e se ne va.
Continuano i poeti a parlare
della rivoluzione che verrà e che forse vedranno,
ma non si accorgono che Maricarmen se ne sta andando,
ma non si accorgono che la poesia se ne sta andando.


Nota: Tequezal bar di Leon in Nicaragua.
Episodio reale, lei era ragazza bellissima, una poesia da scrivere.



Share |


Poesia scritta il 08/10/2014 - 04:01
Da floriano fila
Letta n.372 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?