Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

NEL PIÙ ROSEO DEI MO...
Orizzonte...
L’EREDITA’ SPARTITA ...
Tutto era sogno...
L'arte del sorriso...
alzando gli occhi...
Indulgo in tentazion...
Tutto...
Peccato di gola...
La notte...
Viaggio dentro me st...
Tutto scorre......
Io fuggo...
STUPORE...
INGANNEVOLI APPARENZ...
E' estate e sono vec...
Malattia...
Salve, sono Lupo...
Non è da uomini......
Il cielo in una ...
Il nobile Alejandro ...
L'amico del tramonto...
CON TE PER NOI...
QUELLO CHE VORREI DI...
DIARIO DELLA PRI...
Stare tra le tue bra...
ARTE di Enio 2...
Il destino, ordine e...
Di nero vestita...
troppa tecnologia ....
Le foglie smarrite...
Avere in dote un’ind...
Scorie di città....
Listen to you...
Aylan...
Ovunque vi sia un os...
Idolatria d'amore...
LA Piaggia tra le ro...
Sorrisi che illumina...
Non hanno nome i pen...
Il baratro del silen...
Ricomincio da me...
Pensa a me...
Mi manchi tu...
La volpe in vetrina...
Notte di insonnia...
Se hai un pezzettino...
RIVIVERE...
SULLE TRACCE...
ER CANARINO MIO d...
Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Documento 31

Prendo le barbariche lotte degli eccessi
le lapidazioni interne dei progressi
i qualunquisti suoni offerti dai corrotti
tolti agli sguscianti nervi dell'olfatto


puttane rutti scugnizzi trogloditi e vermi
amori crudi depravati in internet infettati
allacciamenti e puzza di razzismo stretto
nudi inospitali pietà rafferme e vincolate


d'abracadabra riforme da espiantare nette
nei filosofici dinieghi senza fiato alcuno
le multate multe prese nelle notti chiare
come un bambino ladro delle cattive botte



Share |


Poesia scritta il 09/10/2014 - 08:05
Da lorenzo amadei
Letta n.676 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


ma sai che dopo il terzo bicchiere di vino , l'ho capita?

salvatore alvaro 10/10/2014 - 20:03

--------------------------------------

Appunto. Qualsiasi critica va benissimo SEMPRE.
La volgarità pubblica no...Ognuno se la tenga a casa propria.
La redazione non l'ha mai permessa...Stavolta sonnecchiava. Spero non succeda più.

Auro Lezzi 10/10/2014 - 17:23

--------------------------------------

Bhaaaaa...Oggi secondo me la redazione era addormentata per pubblicare roba simile.

Auro Lezzi 10/10/2014 - 14:52

--------------------------------------

Ti ricorda qualcosa il nome Helo?!

Lory C. 10/10/2014 - 00:23

--------------------------------------

Ti ricorda qualcosa il nome Helo?!

Lory C. 10/10/2014 - 00:22

--------------------------------------

Cerebrali, emorragiche le tue poesie dove a volte non ci si capisce una minchia, appunto per questo classificate patologiche e estremamente fuori dagli schemi. ahahahahahah Hola Lorenzo vai alla grande.....
Adios amigo

Lucio Del Bono 09/10/2014 - 22:46

--------------------------------------

Forse ci conosciamo già...
Poetista???
Il tuo genere è inconfondibile!!

Lory C. 09/10/2014 - 20:04

--------------------------------------

Interessante; ma di forma disordinata e scorretta, che va ben oltre la licenza poetica.

Dario Senalio 09/10/2014 - 15:14

--------------------------------------

Linguaggio altamente poetico...complimenti

genoveffa 2 frau 09/10/2014 - 12:56

--------------------------------------

Altro che parole "messe a cazzo"...
bravissimo poeta Amadei!

Maria Valentina Mancosu 09/10/2014 - 09:51

--------------------------------------

sembrano parole messe a cazzo come dici tu.un pò cruda ma intensa..forse sotto effetto di droghe

michaela gabriele 09/10/2014 - 09:23

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?