Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Agrigento e la Festa...
Piccola cosa...
Il Nero...
Gioventù...
IL MIO AVATAR...
E tacque attorno a n...
FIORI D'ARANCIO...
A ME STESSO...
LA PENDOLA...
Di notte...
Vorrei essere......
Io...
Brezza...
Svegliati è tardi......
Qualcosa che non va...
19 AGOSTO ER COMPLEA...
Non ti chiedere se ...
L’uomo dovrebbe fare...
Dolcezza...
il suo nome...
Falò di pensieri...
Italia mia...
RESILIENZA...
Gli alberi intorno...
Specchio spiatore...
Illusione o realtà?...
Le mie parole sono l...
Quando arriverà il m...
La Pecora nera...
Dove nel cosmo è bui...
Tristezza per la gen...
Ne ho baciate tante ...
Nei nostri sorrisi...
SAHEL...
Contro il destino...
Sandrone...
EVOLUZIONE DELL\'AN...
Non li merito gli oc...
STRAGI...
NOARE O STAR NEGÀ...
l'attesa di guardart...
LA RAGIONE...
Estati su\' di uno s...
LA NOSTRA PROMESSA...
Dentro la scatola di...
CONQUISTA...
La fretta dei giorni...
Fila, filastrocca...
ANCHE PER UN SOLO IS...
Voglio solo la mia l...
...UN AMORE CHE È CO...
Ancora una volta...
Non è ancora quel te...
PER AMMAZZARE IL... ...
il gommone...
Fantapoesia...
Canto della cuna del...
Questa è la vita ? ...
Preghiera alla divin...
NESSUNO...
È perché non sai chi...
Mare verde...
Schizzi di luce (poe...
RICAMI DI LUNA...
Il prestigio di una ...
Nel mercato dell'int...
La mente e il cuore...
A mio favore...
Un cielo troppo gran...
Alla mia Cri...
gli elementi...
Per tutta l'eternità...
Senza armonia...
Mia Madre...
A te e a me...
LA NINNA NANNA DELLA...
Il regno animali ...
Ostetrica(C)...
PIUMA AL VENTO...
PAURA DEL SILENZI...
STELLA...
L'ignoto...blu...
Sentimenti...
Davanti a noi...
Pace a ferragosto...
SENTO LE TUE CAREZZE...
Evanescente...
Lontano...
...IL SAPORE DEL CAO...
Polvere...
La Ragazza Dai Capel...
E RITORNO AL PASS...
Stupido amore...
Le mie teorie...
La poesia non dev'es...
SENZA AMORE...
ALMENO...
BUGIARDO SORRISO...
Sorriso amaro...
Forse,ti amo....

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Documento 31

Prendo le barbariche lotte degli eccessi
le lapidazioni interne dei progressi
i qualunquisti suoni offerti dai corrotti
tolti agli sguscianti nervi dell'olfatto


puttane rutti scugnizzi trogloditi e vermi
amori crudi depravati in internet infettati
allacciamenti e puzza di razzismo stretto
nudi inospitali pietà rafferme e vincolate


d'abracadabra riforme da espiantare nette
nei filosofici dinieghi senza fiato alcuno
le multate multe prese nelle notti chiare
come un bambino ladro delle cattive botte



Share |


Poesia scritta il 09/10/2014 - 08:05
Da lorenzo amadei
Letta n.565 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


ma sai che dopo il terzo bicchiere di vino , l'ho capita?

salvatore alvaro 10/10/2014 - 20:03

--------------------------------------

Appunto. Qualsiasi critica va benissimo SEMPRE.
La volgarità pubblica no...Ognuno se la tenga a casa propria.
La redazione non l'ha mai permessa...Stavolta sonnecchiava. Spero non succeda più.

Auro Lezzi 10/10/2014 - 17:23

--------------------------------------

Bhaaaaa...Oggi secondo me la redazione era addormentata per pubblicare roba simile.

Auro Lezzi 10/10/2014 - 14:52

--------------------------------------

Ti ricorda qualcosa il nome Helo?!

Lory C. 10/10/2014 - 00:23

--------------------------------------

Ti ricorda qualcosa il nome Helo?!

Lory C. 10/10/2014 - 00:22

--------------------------------------

Cerebrali, emorragiche le tue poesie dove a volte non ci si capisce una minchia, appunto per questo classificate patologiche e estremamente fuori dagli schemi. ahahahahahah Hola Lorenzo vai alla grande.....
Adios amigo

Lucio Del Bono 09/10/2014 - 22:46

--------------------------------------

Forse ci conosciamo già...
Poetista???
Il tuo genere è inconfondibile!!

Lory C. 09/10/2014 - 20:04

--------------------------------------

Interessante; ma di forma disordinata e scorretta, che va ben oltre la licenza poetica.

Dario Senalio 09/10/2014 - 15:14

--------------------------------------

Linguaggio altamente poetico...complimenti

genoveffa 2 frau 09/10/2014 - 12:56

--------------------------------------

Altro che parole "messe a cazzo"...
bravissimo poeta Amadei!

Maria Valentina Mancosu 09/10/2014 - 09:51

--------------------------------------

sembrano parole messe a cazzo come dici tu.un pò cruda ma intensa..forse sotto effetto di droghe

michaela gabriele 09/10/2014 - 09:23

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?