Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

E ci siamo ritrovati...
DI NOTTE...
Deriva d'orgoglio...
Sapore...
Un giorno per sempre...
Passione luminosa...
Bisogna fare di tutt...
Mio......
Se...
LUCE CHE MI TOCCA...
Sera...
A Firenze...
Al pianoforte...
Sbrigati ad amare...
Foglia d'autunno...
PRIMAVERA D'AUTUNNO...
Time out...
CANTO D'AMORE...
Questa fu missione d...
C'era una volta la m...
Leggiadre emozioni...
RIME ALLO SPECCHIO...
Adele...
come nasce un fiore...
OTTOBRE INVERNALE ??...
UN DOLORE...
SFUMATURE DI MARY...
Proprio come te...
Il nichilista...
Inutilità...
'Lascia stare la mia...
Mima...
Salvezza...
Più di mille stelle...
Assai infinito...
L'immaginazione cos'...
Ascolta...
Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



In viaggio

Esco da casa e non importa quale sia la mia mèta: potrebbe essere anche la più lontana in assoluto, ma se non avessi nel mio animo la voglia di osservare e di scoprire, sarebbe inutile. Percorro a tratti strade note ma capaci di meravigliarmi ogni volta per la luce diversa che le illumina e per la vita che ha modificato i colori ed i paesaggi. E la loro unicità non può sfuggire al mio occhio attento, critico ed avido.
La Sardegna, questa mia amatissima Terra, la mia origine, così vasta e maestosa, mi accoglie sempre in un caldo e timido abbraccio: non mi basterà una vita intera a scoprirne gli angoli più accessibili e in attesa, per quelli più nascosti e remoti confido nel tempo libero che il Padreterno vorrà lasciarmi nell’altra vita… Mi piace deviare dalla strada maestra e percorrere nuovi cammini e raggiungere così posti a me sconosciuti.
Ho visto alberi anziani e ancora vigorosi, testimoni silenziosi del passato, della storia che posso soltanto immaginare; la loro ombra sollievo alle fatiche e al sudore, alberi che hanno ascoltato per poi dissolvere nel vento importanti segreti.
Ho visto mucche, capre, asini e maiali assistere indifferenti al mio passaggio e farmi capire che sono meno di quel che credo di essere. Ho visto terre misteriose e all’apparenza disabitate ma capaci di trasmettermi una sensazione di disagio e farmi sentire osservata da occhi lontani ed indiscreti.
Ho ricevuto sorrisi ed ospitalità laddove il paesaggio mi ha fatto credere che avrei trovato chiusura e spigolosità. Ma ciò che oggi ha colmato la mia avidità è stata Lei, questa Terra che mi stupisce sempre regalandomi emozioni e sensazioni capaci di farmi scordare le mie angosce e farmi godere di quel che i miei piccoli occhi di bambina riescono a raccogliere in sguardi meravigliati e infilare nel mio cuore, che credevo colmo e in realtà ancora sgombro dell’essenziale.
Montagne che sembrano danzarmi attorno con i loro profili azzurrini, boschi fatati e nello squarcio non dipinto e non casuale, l’azzurro luminoso del mare, quasi un faro che vigila e assiste, presenza costante, quasi una corazza protettiva. E torno a casa pregna di emozioni e di profumi e con la consapevolezza di aver nutrito il mio cuore con attimi di silenzio e di immensa pace.



Scritto il 24 Ottobre 2014 al rientro da una delle mie numerose escursioni.




Share |


Racconto scritto il 13/05/2015 - 14:33
Da Millina Spina
Letta n.394 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Grazie infinite Rocco Michele, Arcangelo e Salvo!!
Caro Salvo....anche i ricchi piangono. Il nord Sardegna sta sotto un treno come tutto il resto della regione e lì dove si era investito e si era iniziato a vivere con un certo stile diventa dura cambiare tutto. Io amo tantissimo la mia terra, ne elogio alcuni aspetti e ne critico altri e spero di non dovermene separare per un tozzo di pane.
Grazie della vostra lettura e dei vostri commenti.
A menzus videre!!

Millina Spina 15/05/2015 - 18:23

--------------------------------------

five stars

salvo bonafè 15/05/2015 - 18:13

--------------------------------------

Oh, la Sardegna, isola che incanta.
Ci sono stato un paio di volte, da giovane, bellezza selvaggia al sud, terra di facoltosi al nord. Ho vissuto una vacanza indimenticabile con amore sbocciato in quei giorni per una ragazzina come me, nella meravigliosa Carloforte, sulla spiaggia di Gerin. Il tuo amore per le radici, come quello che io nutro per la Sicilia, sprigiona da ogni verbo, itta bolisi.Un abbraccio.Salvo

salvo bonafè 15/05/2015 - 18:12

--------------------------------------

Un valido esempio di come non occorre geograficamente andare lontano per assaporare il piacere immenso offerto già dall'ambiente circostante. Lo scenario descritto, fa girare l'anima all'autrice, sulla giostra di variopinte emozioni. Quello che si apprezza, sempre nutre il cuore e la mente.

Arcangelo Galante 14/05/2015 - 12:19

--------------------------------------

E dalle tue emozioni e dai tuoi acquisiti profumi... un invito a metterci in questo fantastico viaggio... Una sequela formidabile Millina... FELICISSIMA GIORNATA

Rocco Michele LETTINI 14/05/2015 - 01:01

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?