Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...
Sorriso di velluto...
...vedi tesoro mio, ...
La madre di tutti...
AMORE AMORE... AMORE...
Tre Hayku per Sun La...
Il disegno di coppia...
Lei era vento!...
Par di vederti...
Intorno ai girasoli...
Aurelia...
In flessuosa danza...
Judo...
In quei giorni...
Notte d'estate...
Emozione pura...
Momenti...
A ricordo di un amic...
SILENZIO TOMBALE...
Piu del cielo Più d...
destino...
Il mio primo passo d...
C'è un limite...
Baldanza....
La bella rosa...
UNA NUOVA STORIA...
la domenica...
TU...
Tra vermiglio cammin...
PURA PASSIONE...
Il mago di Froc...
Rosa in russo...
Abissi...
DISASTRI 20\\ 04\...
Regalami un sorruso...
Chissà pirchì...
L'Arte ci permette,d...
Insalata...
memorie di sartoria...
L'alzabandiera...
Sulla strada di casa...
Idilliache visioni...
Nella polvere dei so...
Haiku 2...
Superlativo...
Tempesta...
COME LA LUNA...
Non è la verità che ...
Mestiere...
Dialogo.........
...nella notte...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Alfa e Omega, L'inizo e la fine

Tutte le cose prima o poi finiscono, è la realtà e dobbiamo accettarla. L’uomo è debole perché non riesce a comprendere che è naturale che ogni cosa, nel momento in cui nasce, è destinata a terminare. Il quando non è chiaro, ma prima o poi finisce. L’eternità non è e non potrà mai essere considerato un parametro che riguarda la vita, perché la vita un giorno termina, ed insieme ad essa tutte le sofferenze, le gioie, i dolori e le ingiustizie. Non è vero che le cose belle sono destinate a finire, perché chi ha voglia di farle continuare, ha la possibilità di farlo, senza impedimenti. Chi ha il coraggio di non fermare un’avventura, un’esperienza, ci riuscirà solo se continuerà a sognare. Solo una cosa è infinita: i sentimenti destinati a durare nonostante il tempo e nonostante lo spazio…tutto il resto è finito. Il mondo è una cosa finita, è il suo processo, è il destino. Ma il destino lo si può cambiare, perché esso è nelle mani di uomini coraggiosi, nelle mani di chi ci crede ancora. Chi si limita a comprendere la realtà solamente guardando il telegiornale la sera o visualizzando un messaggio senza rispondere, non farà altro che sottomettersi ai giudizi e alle decisioni di altri. Si convincerà che le sue scelte, per timore di quello che potrebbe accadere, potrebbero influenzare il futuro. Ovvio che da parole sbagliate, per esempio, può uscirne un litigio che può quindi intralciare il nostro cammino, ma nel momento che succede, chi è che ci impedisce di cambiare nuovamente le cose? Provate a cambiare il vostro futuro, le prospettive programmate che poi falliscono possono mutare se voi lo desiderate davvero. Se qualcosa va storto, prendete in mano la situazione. Non abbiate paura di ciò che verrà dopo, abbiate il coraggio di sbagliare, per una volta. È sbagliando che si impara, che si cresce e che si riesce a comprendere come funziona il mondo.
Se poi andrà a finire nuovamente male, potrete dire di averci provato, fino all’ultimo secondo di quella bellissima canzone che prima per voi prima era fondamentale e indispensabile, e che qualcuno di nascosto aveva deciso di fermare. Ma la sofferenza di quel momento, non sarà nulla in confronto al coraggio presente nell’istante in cui deciderete di cambiare rotta, di cambiare la vostra meta, il vostro orizzonte. Quello sarà per voi un nuovo inizio.



Share |


Racconto scritto il 06/10/2015 - 14:45
Da Eleonora Fortunati
Letta n.339 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Testo molto scorrevole e dal messaggio interessante e profondo. Chi vuole può e in definitiva, molto o tutto, dipende anche da noi, da quanto desideriamo una meta, un sogno e un desiderio. Complimenti vivissimi

Paolo Ciraolo 06/10/2015 - 19:13

--------------------------------------

Riflessione interessante, anche se dà l'impressione che sia stata messa troppa carne al fuoco in poche righe. Mi è piaciuto soprattutto il pensiero riguardante l'informazione e la conoscenza attuate solo tramite tv e telefonino. E' scritto abbastanza bene ma ci sono alcune ripetizioni.

Giuseppe Novellino 06/10/2015 - 19:02

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?