Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

l'attesa di guardart...
LA RAGIONE...
Estati su\' di uno s...
Dentro la scatola di...
CONQUISTA...
La fretta dei giorni...
Fila, filastrocca...
ANCHE PER UN SOLO IS...
Voglio solo la mia l...
...UN AMORE CHE È CO...
Ancora una volta...
Non è ancora quel te...
PER AMMAZZARE IL... ...
il gommone...
Fantapoesia...
Canto della cuna del...
Questa è la vita ? ...
Preghiera alla divin...
NESSUNO...
È perché non sai chi...
Mare verde...
Schizzi di luce (poe...
RICAMI DI LUNA...
Il prestigio di una ...
Nel mercato dell'int...
La mente e il cuore...
A mio favore...
Un cielo troppo gran...
Alla mia Cri...
gli elementi...
Per tutta l'eternità...
Senza armonia...
Mia Madre...
A te e a me...
LA NINNA NANNA DELLA...
Il regno animali ...
Ostetrica(C)...
PIUMA AL VENTO...
PAURA DEL SILENZI...
STELLA...
L'ignoto...blu...
Sentimenti...
Davanti a noi...
Pace a ferragosto...
SENTO LE TUE CAREZZE...
Evanescente...
Lontano...
...IL SAPORE DEL CAO...
Polvere...
La Ragazza Dai Capel...
E RITORNO AL PASS...
Stupido amore...
Le mie teorie...
La poesia non dev'es...
SENZA AMORE...
ALMENO...
BUGIARDO SORRISO...
Sorriso amaro...
Forse,ti amo....
Bang… Bang… Bang…...
Credevo. E poi......
L'aquilone...
Vien la pioggia d'ag...
L'amicizia I veri...
Cara mamma.......
IL PIANTO DELLA...
Cadice...
ARBRE MAGIQUE...
Ti ho lasciata indie...
Quieto e silenzioso...
Inutili verba...
Vivere...
Quel battito in più...
epoche...
Il punto...
L'odore della Notte...
La MIA STELLA...
Il nodo dell'anima...
La Colonia...
Corro da lei...
SOGNO O ILLUSIONE?...
L'attore...
La missione...
Arijane....
ROMA, CHE T’HANNO FA...
IL RESPIRO DEL MARE...
L'amore che non vive...
Stai con me...
Anna Sorridi...
HAIKU nr. 18...
Bimbo bello...
...QUESTA BELLA ROVI...
Nessuna notizia da D...
Ridere...
La felicità è un'ill...
Nel nuovo sereno...
IL QUARTO ANNIVERSAR...
Vola... Aquila Reale...
Non siamo niente...
Pensieri d\'estate...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Al responsabile lavoratore

Al Responsabile lavoratore Renato Zanghi


Oggi 31 Dicembre 2011,
dopo 41 anni di lavoro, lasci materialmente la tua scrivania ad altri ma visto che essa è qui e resterà qui, ti chiediamo di non togliere da lei la tua cultura, la tua serietà, la tua professionalità.
Tre qualità veramente uniche che hanno contraddistinto i tuoi anni di servizio, nel dare il massimo non solo verso l’amministrazione ma anche nei rapporti umani con i colleghi e le colleghe.
Dobbiamo dire veramente : grazie Renato! o meglio grazie a Zanghi che ha guardato verso la modernità sempre, oggi si lavora in sintonia con la tecnologia e il risparmio.
Da domani sentiremo molto la tua assenza, specialmente quando gli apparati fax e telegrafici terminano il lavoro di trasmissione e nel controllare prima di archiviare,
nessuno di noi trova “ errori ” che solo tu vedevi!
Sappi comunque, che ogni qualvolta avremmo dei dubbi e perplessità sul significato di frasi o parole che sentiamo, leggiamo o scriviamo, ti telefoneremo per non farti perdere le tre qualità e se non risponderai bene, sarai richiamato!
A proposito, abbiamo letto che la nuova riforma delle pensioni avrà effetto anche sull’umore dell’uomo non portandolo più in “ melancolia ” ma sarà più “ ilare ” , perché lavorerà di più.
Ci togli una curiosità come dice Andrea : che vuole dire ? non abbiamo capito ? e poi ci dici tu, come stai ?
Noi pensiamo che “ Stai Na’ Pasqua” , altro che “ in melancolia o ilare ” ! Comunque stai, passaci a trovare per chiacchierare naturalmente!


P.s. Siamo sicuri che leggendo questo pensiero,
qualche imperfezione la troverai…
ma è ciò che ci contraddistingue!




Share |


Racconto scritto il 29/10/2015 - 10:00
Da Luciano Patacchiola
Letta n.263 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


In effetti, le imperfezioni ci sono... ma forse sono volute.
La lettera, nel suo insieme, è comunque interessante.

Giuseppe Novellino 30/10/2015 - 10:41

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?