Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Falò di pensieri...
Italia mia...
RESILIENZA...
Gli alberi intorno...
Specchio spiatore...
Illusione o realtà?...
Le mie parole sono l...
Quando arriverà il m...
La Pecora nera...
Dove nel cosmo è bui...
Tristezza per la gen...
Ne ho baciate tante ...
Nei nostri sorrisi...
SAHEL...
Contro il destino...
Sandrone...
EVOLUZIONE DELL\'AN...
Non li merito gli oc...
STRAGI...
NOARE O STAR NEGÀ...
l'attesa di guardart...
LA RAGIONE...
Estati su\' di uno s...
LA NOSTRA PROMESSA...
Dentro la scatola di...
CONQUISTA...
La fretta dei giorni...
Fila, filastrocca...
ANCHE PER UN SOLO IS...
Voglio solo la mia l...
...UN AMORE CHE È CO...
Ancora una volta...
Non è ancora quel te...
PER AMMAZZARE IL... ...
il gommone...
Fantapoesia...
Canto della cuna del...
Questa è la vita ? ...
Preghiera alla divin...
NESSUNO...
È perché non sai chi...
Mare verde...
Schizzi di luce (poe...
RICAMI DI LUNA...
Il prestigio di una ...
Nel mercato dell'int...
La mente e il cuore...
A mio favore...
Un cielo troppo gran...
Alla mia Cri...
gli elementi...
Per tutta l'eternità...
Senza armonia...
Mia Madre...
A te e a me...
LA NINNA NANNA DELLA...
Il regno animali ...
Ostetrica(C)...
PIUMA AL VENTO...
PAURA DEL SILENZI...
STELLA...
L'ignoto...blu...
Sentimenti...
Davanti a noi...
Pace a ferragosto...
SENTO LE TUE CAREZZE...
Evanescente...
Lontano...
...IL SAPORE DEL CAO...
Polvere...
La Ragazza Dai Capel...
E RITORNO AL PASS...
Stupido amore...
Le mie teorie...
La poesia non dev'es...
SENZA AMORE...
ALMENO...
BUGIARDO SORRISO...
Sorriso amaro...
Forse,ti amo....
Bang… Bang… Bang…...
Credevo. E poi......
L'aquilone...
Vien la pioggia d'ag...
L'amicizia I veri...
Cara mamma.......
IL PIANTO DELLA...
Cadice...
ARBRE MAGIQUE...
Ti ho lasciata indie...
Quieto e silenzioso...
Inutili verba...
Vivere...
Quel battito in più...
epoche...
Il punto...
L'odore della Notte...
La MIA STELLA...
Il nodo dell'anima...
La Colonia...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Per Sorridere un po' / Le donne... che donne!

La Donna, vista sempre come l'essere umano più misterioso e discusso del pianeta. La donna viene idolatrata, amata e rispettata; ma anche abusata, sfruttata e assoggettata. La donna cantata, narrata e mitizzata; ma anche disprezzata e maltrattata. In Italia le donne sono abbastanza emancipate ormai il divario tra nord e sud non esiste più, si parla di loro ovunque, dagli importanti salotti di "beaux discours", al bar dell'angolo. Donne eclettiche, del tutto fare e tutto dire: da crocerossine a novelle Mata Hari… da dolci mammine a donne in carriera ... da timorose mammolette ad ardite amanti... le donne, che universo stupendo e che mistero!


Racconto ispirato nata da una barzelletta letta sul web, che cito.


Barzelletta: DONNE
Ieri notte, mia moglie ed io eravamo seduti a tavola, parlando delle cose della vita. Quando siamo arrivati a parlare di vita e di morte, le ho detto:
- Non mi lasciare mai vivere in stato vegetativo, in dipendenza completa da una macchina e alimentato da una flebo. Se mi dovessi vedere in questo stato, spegni gli apparati che mi tengono in vita! Allora lei si è alzata, ha spento il televisore ed il computer, e mi ha tolto la birra...



Ragazzi però ,che donna! wow!!!
In pochi essenziali gesti, lo ha accontentato! A lui dimostrare, l'apprezzamento a cotanto amore!
In altrettante poche parole, trattasi di eutanasia creativa!
La nostra sublime arte consiste nel rendervi felici, di rinunciare a quelle quattro cosucce a cui tanto tenete e che volete, infatti che importanza vuoi che abbiano, le vostre cenette con gli amici, le vostre partitelle a carte, l'aperitivo al bar...se poi siete lì a perdervi dietro agli occhioni da cerbiatta innamorata della dolce mogliettina adorante... stile "faso tutto mi" che con carezze ammalianti ,vi prospetta una favolosa notte da da mille ed una notte ancora!
La donna in carriera ? Troppo complicata; ti stressa mentalmente sta’ sempre lì in competizione, capace e sicura di sé, sa tutto lei e lo fa’ meglio di te; ma il ticchettio dei suoi tacchi a spillo e l'ondeggiare della sua gonnella, ti mozza il fiato peggio dì una samba! E stai a dire sì... prima ancor che lei ti dica - vai!
Moglie in carriera o dolce mogliettina, sempre dietro a lei stai! Ste’ donne, che tipe toste...
Ma, in carriera o angeli del focolare, le donne hanno pur sempre un cuore di donna ed allora
sappiate che:


Con loro funziona solo il cuore... con tanta tenerezza e con un po’ più di dolcezza ,le conquisti, ti stracoccolano e ti viziano.
Ma se il despota vuoi fare e ti credi er meglio, er più...
son davvero giorni neri... pianti, strepiti e sospiri...
e ci perdi a tutto spian per poi dire sempre si ,che almeno, non la senti più!
Credi a me non ti conviene! Stai in campana senti a me e sorridi, ridi e scherza e falle sta’ carezza!!!
Che poi, con un pizzico d’amore ed un po’ di comprensione
Ci guadagni anche tu, perché la vita è assai bella se la vivi in armonia!




Share |


Racconto scritto il 21/01/2016 - 22:43
Da Carla Davì
Letta n.305 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Loris, che bel commento che mi hai scritto ... mettere in pratica il mio consiglio? Stupendo,ne trarrai grandi soddisfazioni!Scherzo,romantico e sensibile per come ho potuto conoscere di te, son certa che tua moglie sa già apprezzarti ed amarti. un abbraccio fraterno e grazie del tuo commento...

Carla Davì 22/01/2016 - 22:10

--------------------------------------

Giuseppe, grazie per aver gradito questo mio scritto. una buona serata

Carla Davì 22/01/2016 - 22:06

--------------------------------------

Gennarino tu con la tua simpatia e originalità saprai sicuramente scrivere un racconto geniale,e spero di leggerlo presto...vedi che ti prendo in parola!ciao a presto leggerti

Carla Davì 22/01/2016 - 22:03

--------------------------------------

Rocco mirabili sono i tuoi commenti per gentilezza ed espressività, una buona serata anche a te.

Carla Davì 22/01/2016 - 22:00

--------------------------------------

Nadia carissima, grazie per il tuo sempre gradito commento. é vero,noi donne,nostro malgrado, siamo il baricentro dell'armonia familiare, a volte basta un sorriso.. un accoglienza affettuosa o un bacio più ardito per capovolgere l'umore del nostro amato consorte... la nostra sensibilità se non è fondata sull'egoismo saprà sempre come meglio comportarsi. Anche se i signori mariti devono fare abbondantemente la loro parte ... d'amore e abbracci, non è morto mai nessuno! con sempre rinnovata simpatia un ed un grazie!

Carla Davì 22/01/2016 - 21:59

--------------------------------------

Dopo tutto questo come faccio a non farle una carezza. Vado subito che è meglio. Ciao buona serata. Loris.

Loris Marcato 22/01/2016 - 19:51

--------------------------------------

Simpatico testo articolato sulla donna e sulla sua natura.

Giuseppe Novellino 22/01/2016 - 11:29

--------------------------------------

Ironico al punto giusto ma anche molto veritiero questo racconto. Io ho una teoria tutta mia sulla faccenda, magari scriverò anch'io un racconto. Ben scritto e scorrevole, si legge d'un fiato. Brava... *****... uè!

Gennarino Ammore 22/01/2016 - 07:48

--------------------------------------

Espressivi spunti di meditazione postati mirabilmente. Lieta giornata.
*****

Rocco Michele LETTINI 22/01/2016 - 07:33

--------------------------------------

La tua ironia e positività sono contagiose...noi donne angeli e possibili demoni,baricentro dell'armonia familiare
Troppo vero e simpatico cara amica il tuo pensiero. Un buono spunto di riflessione,non solo per gli uomini,ma anche per noi donne
Con tanta simpatia
a risentirci presto
5*
Nadia

Nadia Sonzini 22/01/2016 - 02:00

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?