Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

E' nella supponenza,...
La prima estate al m...
Faccia da Cereali...
LIBERTA'...
Falsi d'autore...
Arrivi tu...
Nostalgia amara...
Chiamatemi Aquila...
I bisbigli del cuore...
SEI NELLE MIE MANCAN...
LA LOTTA DEL SOLE di...
Periferie...
Francisca...
Un dolce per te...
Mizzeca!...
Figlia mia...
NA SERA DORCE DE PER...
Due cuori e un'anima...
SHOPPING...
Una mano che mi rega...
Riflessi di seduzion...
POESIA...
L\'attimo!...
FEDELE SPECCHIO DEL ...
Poetic forms...
Suadente e nostalgic...
ACCENDI I TUOI SOGNI...
MONOLOGO A ME ...
L'oracolo...
caparbiamente sorda...
Fuggire...
Nell'orto...
Giugno......
Il pianeta dell'Amor...
LEGGENDA PERSONALE...
LI SOGNI di Enio 2...
Muri di vento...
Un folletto bizzarro...
con gli occhi chiusi...
LE ROSE ROSSE SUL SU...
amami...
Dannarsi l’anima cre...
Dolore sulla notte...
Con una stretta di m...
primaverile tempo...
Haiku A casa...
AMARTI...
Non c 'è scappatoia....
Penso al destino...
SCIARADA...
Tra le rive delle no...
Un'ambizione che spa...
Tu...
Paradiso in fiamme...
SUPERBIA......
Ciò che distingue l'...
Il Corpo di Psiche...
Perle di Luna...
IL POETA COLTIV...
Dal diario di una pr...
Prendetevi una pausa...
SOLO MARE...
Ho parlato di voi a ...
MALE INTERIORE...
Animundus...
LE BANDIERE...
Cinque minuti di cel...
Io e te per sempre...
LA MORTATELLA DE SO...
Gabbiano...
prima di buttarti vi...
RACCONTO TRA PROSA E...
Vorrei amarti ancora...
Il meglio di me...
Il riflesso...
Pensieri sparsi su G...
mi son concessa di p...
Il primo bacio...
RITORNO...
La notte che Sigfrid...
L\\\'ISOLA...
La rimembranza...
L\\\\\\\'insegnament...
Senza speranza...
Di noi (canzone)...
metronomo...
I tuoi occhi...
cari amici fors...
AMAMI IN SILENZI...
Tenerezza....
Colombe tubano...
AVVENTURA EPICA...
Nuovi fotogrammi...
Concerto...
Alzahimer...
Si tacita...
Felicità...
Come una goccia......
Immagini di ridenti ...
Profumo di Ginestra...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Il fumo passivo

Da poco mi ero trasferito nella nuova scuola, era un serale, la fragile
insegnante di italiano e storia, come suo solito, passava fogli stampati di pagine di libri scolastici a quelle quattro o cinque persone disinteressate,
tra di loro c'ero anche io, molte volte si trattava di stronzate base come leggi, comprendi, riassumi e rispondi alle domande, io che ero ancora
studente non avendo interrotto lo studio sapevo che le risposte erano nel testo,
cosí capitò questo stralcio di rivista che parlava del danneggiamento dei
fumatori passivi con tanto di ricerche effettuate da scienziati sostenenti
che chi era spesso sotto il fumo passivo avesse un notevole sconvolgimento delle doti cognitive, mi era chiesto di commentare
cosi espressi il mio disappunto criticando che sarebbe stata più idonea una ricerca su soggetti fumatori per poter mostrare i reali danni
essendo anch'io fumatore.
Tornai a casa per le nove di sera e durante il tragitto non feci altro che
riflettere su ciò che accadde una volta terminato l'esercizio, l'esile
professoressa dopo avermi fatto leggere le mie risposte si congratulò con me e con sincerità critica camuffata da dolcezza sminuì gli altri, ciò
mi turbò molto, mi infastidì e mi mise in imbarazzo così che molte volte
camuffavo una irrispettosa burla con serietà e spontaneità tanto che spesso i coetanei ridevano mentre lei era smarrita, non capiva, ma comunque sia dopo il tragitto d'un ora e mezzo ero a casa che già avevo
dimenticato tutto il resto, presi una sigaretta ed andai in cucina per fumare e non appena portai l accendino all' estremità del tabacco notai mio fratello seduto sul divano, fuori faceva freddo e le finestre erano chiuse in un secondo ricordai il testo ed il resto così decisi di andare a fumare fuori.
Pensai di non aver capito nulla e intanto ero fuori a gelare.



Share |


Racconto scritto il 23/01/2016 - 11:44
Da Patrick Zanto
Letta n.314 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Se il racconto è narrato con voluta disattenzione alla punteggiatura perché lo si immagina scritto da una persona che frequenta una scuola serale, merita le 5 stelle per l'originalità. Diversamente merita le 5 stelle di incoraggiamento, perché si può migliorare e perché il finale m'è piaciuto molto.

Seby Flavio Gulisano 24/01/2016 - 16:19

--------------------------------------

Il personaggio si atteggia a duro ma vuol bene a suo fratello e la sigaretta fumata nel freddo della notte ha più gusto in ogni caso! Piaciuto.

maria clara 23/01/2016 - 22:55

--------------------------------------

Non vuoi proprio saperne di usare un po' di più e un po' meglio la punteggiatura. Scherzo naturalmente ma non del tutto. Un saluto

Luciano Bellesso 23/01/2016 - 14:17

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?