Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il tempo è una dimen...
Un pezzo di me....
LA BARCA DOPO UNA CE...
La libertà di scrive...
Stella Luminosa...
Il primo incontro...
Sarà neve...
Dille ch'è suo...
Scritture del cielo...
Bacio in Metrò...
Ghirlanda di mani...
La Furba Nana di Bre...
Sul cuore bianco...
Nuvole...
Isola amara...
IL SAPORE PERDUTO...
L' ECLISSI DI ...
FIGLI...
Il Caso di Gianni Is...
La tua pelle II...
A MIRELLA...
Pioggia...
Un prete anarchico...
Gli occhi di una mad...
Sfida all'ultimo ban...
L'ispirazione...
senza aprire gli occ...
L\'intimità di picco...
La camicia rossa...
Corri tu...
Soliloquio d'inverno...
LA CIOCCOLATA...
Inno ad Afrodite...
Haiku 24...
Le mie mani...
L'indefinito...
AMICIZIA 2...
e tu...
Buon trapasso...
Solitudine...
Nuove fioriture...
Solitari casali....
Il privilegio di gua...
Febbraio...
e lei colse un'ultim...
RISVEGLIO...
D'improvviso...
É...
Lucchetti che nascon...
RIFUGIO E' IL VERSO...
S‘è fatta una certa....
Se si è amati si toc...
La pace dei sensi...
Flussi di coscienza...
Tempo al tempo...
L'amore vince...
È nel mai ©...
Neve...
Non leggo Racconti...
Haiku Emozione...
E il treno arrivò...
nelle giornate di pi...
Solca i mari...
SCENA INVERNALE...
Disilluso...
POETI DELL' AMOR...
Quel rio argentato...
ETA' CHE VA...
Il dispiacere è al...
PICCOLO GRANDE BOSS...
Perdere niente...
Lacrime...
Una strana partita a...
Poesia, essenza linf...
Nel mondo c'è molto ...
La luce nei tuoi occ...
Il Papa nero....
A mia figlia...
Notte...
Eccentrico silenzio...
Domenica di pioggia...
Riflessioni...
Sadness....
Mostro implacabile...
L'armonia delle brac...
La magia delle mani...
IL PARADISO...
Echi lontani...
vortice...
Solo....
Il mio mare...
Leggere è come aprir...
E' vita vera...
Piccole azioni corag...
IL MAESTRO...
Silenzio......
Valori...
Cicatrici...
An electric air from...
ER BACICCIA (la bann...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



MEZZO PARADISO

Mi addormentai pensando se esistesse e come poteva essere il paradiso, mi apparve a un tratto un angelo vestito di sogni che mi prese dolcemente per mano e con occhi rassicuranti mi disse:" vieni con me, ti porto dove il sole non tramonta mai e la notte non è che un'ombra rosa sotto la quale sognare e riposarsi ma senza averne mai paura, dove gli inverni sono pieni di tepore e non hanno nebbie o neve, nè ghiaccio, dove le foglie, cadendo al suolo, si trasformano in fiori meravigliosi, ricominciando a vivere. Vieni, dove enormi sale di cristallo custodiscono scrigni d'oro e d'argento, pieni di ricordi limpidi e scintillanti, e scaffali di legno profumato carichi di libri sui quali non si deposita mai la polvere, vieni dove il tempo non ha memoria perchè nulla è stato ancora scritto, perchè nulla sarà impresso per sempre, perchè il libro del destino ha pagine bianche e fogli che non assorbono lacrime, ma le fanno scivolare lontano. Ma una volta giunto in questo posto fantastico di meraviglia e di pace, del tuo attuale stato sentirai di certo la mancanza; il sole insistente ti ferira' gli occhi che, lievemente socchiusi, cercheranno il conforto della notte; le primavere e le estati non saranno che giorni come gli altri, mai così attese e sognate come un tempo, perchè gli inverni, senza freddo, senza quella candida e gelida solitudine non te ne faranno mai intuire la mancanza; cercherài con le mani isteriche in scatole di cartone, consumate e lacerate dal tempo, fogli ingialliti e impregnati di vecchi inchiostri, inzuppati di lacrime e di sangue, intrisi dei tuoi ricordi più tristi e dolorosi, li cercherài perchè sono quelli che ti hanno fatto crescere, che ti hanno permesso di capire e di arrivare fin qui? E ora che sei arrivato qui il tuo cuore tornerà nell'inferno di emozioni dove la tua anima, come guidata da un miracolo, mise il suo germoglio trasformandolo in una pianta bellissima carica di frutti colorati e succosi dove si sono saziati e riparati i tuoi affetti, il tumo cuore tornerà in quel posto perchè ne sentirà fortemente la mancanza, perchè sentirà il richiamo di alcune persone, non di quelle che hai amato, ma di quelle che hanno amato te, perchè sono proprio loro che ti terranno sempre vicino sognando di poterti incontrare di nuovo nel posto dove ti trovi ora, in questo o in qualunque altro paradiso, dove la tua anima ed il tuo cuore si incontreranno ancora.



Share |


Racconto scritto il 06/03/2016 - 20:51
Da Silvia Simona Biolcati Rinaldi
Letta n.331 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Grazie a tutti e buona settimana a voi!

Silvia Simona Biolcati Rinaldi 08/03/2016 - 07:16

--------------------------------------

Magico e fantastico, buona giornata!

Chiara B. 07/03/2016 - 10:29

--------------------------------------

UN GIUDIZIOSO QUANTO ESPRESSIVO RACCONTO. LIETA SETTIMANA.
*****

Rocco Michele LETTINI 07/03/2016 - 10:22

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?