Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
NIPOTI...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Mi hai detto... ( Po...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...
Possa la preghiera s...
Le cose fatte con pa...
Mia nonna diceva che...
Bluff...
Mentre guardo la Lun...
L'UOMO COL CANNOCCHI...
Possedere le chiavi ...
SIAMO PICCOLE D...
Freddo apparente...
La prima volta...
Un ossimoro è la met...
E tu, vigliacca ment...
Salvarsi...
Foglie aperte...
FAMMI RICORDARE...
Ho visto avide bocch...
RICORDARE E' VIVERE...
Riflesso d\'Argento...
In Questo Confuso An...
Il MIO NOME È LiBERT...
Canzone per un'amica...
Tutti siamo stati ba...
La stagione dell'amo...
Canto del vento sull...
Mio Padre...
Senza tempo...
Il silenzio della ne...
Un altro whiskey...
NE UCCIDE PIU LA LIN...
La montagna...
SERA D'OTTOBRE...
Roma...
Il nonno...
Can'e gatto...
Tutto passa...
Game over...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

La Metropolitana (di Milano)

Per girare la città
diverse sono le possibilità
Puoi prendere la macchina e buttarti a capofitto
in questa Milano e nel suo traffico fitto fitto
Oppure se sei eco e credi nella sostenibilità
sceglierai la bicicletta o l’auto elettrica chi lo sà
Risparmierai e se deciderai di pedalare
in palestra potrai anche evitare di andare
Poi c’è lei, la vecchia e cara metropolitana
giallo, rosso, verde, lilla ecco i colori della nostra linea urbana


Li anche grazie all’incognita della temperatura
ogni giorno potrai vivere una diversa avventura
Pure d’estate al polo ti sembrerà di stare
quando l’aria condizionata a manetta decideranno di far funzionare
Oppure ai tropici anche in inverno
quando il riscaldamento sarà superiore anche a quello dell’inferno


Per non parlare poi di quella favolosa fragranza
che spesso si diffonde in abbondanza,
una sorta di formaggio andato a male
che a volte ti fa smettere di respirare
Ma questa è la Metropolitana!


E per trovare posto a sedere?
Ricorda che in mezzo, in equilibrio ti devi mantenere
così sarai pronto a scattare
appena una chiappa vedrai sollevare
Ma una raccomandazione
priorità agli anziani e alle donne con il pancione


Per chi è in attesa di salire
ricordo invece che prima la gente deve uscire
poi sarete liberi e vi potrete lanciare
verso il punto a voi più congeniale


Ed eccoci in viaggio, in Metropolitana!


E come funghi spuntano tablet e cellulari
così, provvisti o sprovvisti di auricolari
vi lanciate in private conversazioni
che svelano a tutti le vostre più o meno intime intenzioni


Diffusi anche i giochi sudoko, candy crash, giochi di ruolo
che con le fattorie ti trasformano in un esperto campagnolo
oppure pose per selfie e filtri da applicare
perché su instagram un milione di cuori si voglion conquistare


E se sei fortunato potrà anche capitarti di ascoltare
l’artista della Metropolitana che con il suo cantare
la pagnotta ha deciso di guadagnare
e i tuoi timpani di perforare


Ma c’è una cosa che a me piace veramente
è vedere un libro in mezzo a tutta questa gente
allora un sorriso mi compare
perché penso che il lettore un viaggio nel viaggio si appresta a fare




Share |


Racconto scritto il 17/06/2016 - 08:49
Da Silvia C
Letta n.396 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


@Francesco grazie per avermi letta :)

@Margherita, grazie davvero per i complimenti, sono contenta che ti sia piaciuta e che ti sia arrivato il messaggio del libro :)


Silvia C 20/06/2016 - 08:40

--------------------------------------

Una metropolitana che sa davvero di Milano

Francesco Pezzulla 18/06/2016 - 16:57

--------------------------------------

La tua poesia è una allegoria, con simpatica armonia ci racconta di un viaggio davvero fantastico quello del libro...anche a me per questo un sorriso compare...Bravissima Silvia Complimenti!

margherita pisano 17/06/2016 - 23:39

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?