Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mare verde...
Schizzi di luce (poe...
RICAMI DI LUNA...
Il prestigio di una ...
Nel mercato dell'int...
La mente e il cuore...
Cartagine...
A mio favore...
Un cielo troppo gran...
Alla mia Cri...
gli elementi...
Per tutta l'eternità...
Senza armonia...
Mia Madre...
A te e a me...
LA NINNA NANNA DELLA...
Il regno animali ...
Ostetrica(C)...
PIUMA AL VENTO...
PAURA DEL SILENZI...
STELLA...
L'ignoto...blu...
Sentimenti...
Davanti a noi...
Pace a ferragosto...
SENTO LE TUE CAREZZE...
Evanescente...
Lontano...
...IL SAPORE DEL CAO...
Polvere...
La Ragazza Dai Capel...
E RITORNO AL PASS...
Stupido amore...
Le mie teorie...
La poesia non dev'es...
SENZA AMORE...
ALMENO...
BUGIARDO SORRISO...
Sorriso amaro...
Forse,ti amo....
Bang… Bang… Bang…...
Credevo. E poi......
L'aquilone...
Vien la pioggia d'ag...
L'amicizia I veri...
Cara mamma.......
IL PIANTO DELLA...
Cadice...
ARBRE MAGIQUE...
Ti ho lasciata indie...
Quieto e silenzioso...
Inutili verba...
Vivere...
Quel battito in più...
epoche...
Il punto...
L'odore della Notte...
La MIA STELLA...
Il nodo dell'anima...
La Colonia...
Corro da lei...
SOGNO O ILLUSIONE?...
L'attore...
La missione...
Arijane....
ROMA, CHE T’HANNO FA...
IL RESPIRO DEL MARE...
L'amore che non vive...
Stai con me...
Anna Sorridi...
HAIKU nr. 18...
Bimbo bello...
...QUESTA BELLA ROVI...
Nessuna notizia da D...
Ridere...
La felicità è un'ill...
Nel nuovo sereno...
IL QUARTO ANNIVERSAR...
Vola... Aquila Reale...
Non siamo niente...
Pensieri d\'estate...
La rosa...
Una notte in aeropor...
Vorrei tu fossi qui...
celate in uno scrign...
NONNO RACCONTAMI...
Tediosa....
Diceva mio Padre ......
La tremenda profezia...
voglia in cerca di l...
Datemi una stella...
Le tue lunghissime c...
ESTATE BRUCIANTE...
L 'isola...
Filastrocca d'amore...
Chi sei?...
Diamante...
Il lamento dei poeti...
Troppe-D 2...
amor sofferto...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Il rimpianto è un animale che mi morde dentro

Sì lo so che se anche ti avessi detto quello che provo, non andrebbe diversamente tra noi, siamo troppo differenti tu ed io per diventare intimi.
E non credo sia dipeso solo da me se le parole mi si sono fermate in gola invece di uscire. Le avresti sapute accogliere? Saresti stato pronto a sentire nominare da altri la ferita? Se ti avessi detto che, quando ho visto il tuo sorriso nelle foto di quest’ultimo anno illuminarti il volto ed eri il ritratto della felicità, ho sperato sinceramente che tu avessi trovato il tuo compimento, il tuo rapimento. E che mi dispiace profondamente sentirti dire che è tutto finito. Tu lo racconti come un accadimento, “succede” hai detto, scevro da ogni turbamento. Ma proprio per questo non mi sfugge che il dolore è ancora più fondo. Avrei voluto stringerti la mano e dirti conosco questo male. Ritrovarsi ancora una volta soli, dopo aver messo a nudo l’anima: è come se ci avessero portato via tutto il sangue, il midollo, il respiro. E si brancola per ritrovare gli appigli del nostro essere. E il tempo incalza, si fa più stretto.
Avrei voluto dirti lo so, lo conosco, ma non ti scoraggiare, tutto è ancora possibile. Forse qualcosa anche tu puoi fare, per non ripetere gli stessi errori.
Saresti stato pronto? Però è proprio questo che mi strugge, non lo saprò mai.
O non sarà, la mia, solo arroganza? Come se parlandoti potessi renderti più sopportabile il dolore; io, che non ho certo una via da mostrare come esempio; io, che per non sentire quello strazio vigliaccamente taccio, anche del mio dolore.
Forse, è semplicemente così che deve andare; tu intento a progettare il tuo futuro di avventure, io a un inesausto meditare sulla friabilità dell’esistenza.
E domani,
“Sentirò intorno a me scivolare gli sguardi
e saprò d’esser io: gettando un’occhiata,
mi vedrò tra la gente. Ogni nuovo mattino,
uscirò per le strade cercando i colori.” (C. Pavese)



Share |


Racconto scritto il 10/12/2016 - 10:13
Da valeria franchi
Letta n.165 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?