Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Dolce follia...
Attraverso lo specch...
LA MUSICA DEL CUORE...
guardandoti...
Kaori la rossa...
Ruderi ricordi...
Quando tu......
Buon Natale a tutti,...
LA MIA CANZONE...
Avrai......
A Natale si assapora...
Carne da poesia...
Ancora......
Emozioni...
I RICORDI RESTANO...
Nun so romano...
Mentre le mani...
LUCCIOLE IN TERRA ...
Ancora domani...
superbia...
tempesta dentro...
TEMPESTA DI FINE AUT...
ASPETTANDO IL T...
La farfalla...
...te ne vai, con la...
Io devo proseguire...
FRIZZI E LAZZI...
Sazio d'Amore...
Invincibile...
Sola cosa importante...
Nevica...
La notte mi prende p...
Odissea d'amore...
Verità Incompiuta...
Eppur mi sono scorda...
Istantanee...
Ultima goccia di cer...
CHE FATICA AMARTI...
Tu che più di chiunq...
VENTUNO A RISPETTO D...
BASTA...
il ruolo del poeta...
QUESTO È IL MIO NATA...
Disperso in una nott...
È Natale che...
Un gelido tramonto...
Antonio...
Come è grande...
Fido...
La fioraia...
IO SONO CAMBIATA...
Cielo pirico...
E mi cruccio, a sera...
Un brano al vento...
Io volo...
Rimembranze...
Monologo del Tacchin...
Mia adorata Paky...
Scelgo le perle...
LA POESIA PIÙ BELLA...
Luci di Natale...
Lettera ad un amico...
Se mi ami...
bene e male...
La moje in vacanza (...
Riempimi di te...
Lacrime...
LUCCIOLE IN CIELO ...
milite armato d'amor...
Un solo colpo...
L'amore ricordato...
A Marta...
ultimi pensieri...
NATALE...
Il suo bastone assen...
Inedia...
Il barattolo...
esecrerò l'odio...
SOSPIRO D'AMORE...
IL SOGNO DI UN AMORE...
La sposa triste...
Dialogo di due innam...
LENTI A CONTATTO...
VISO DI LUNA...
AMORE...
Non sei tu(C)...
Danza...
LUPO AFFAMATO...
LA FESTA DEL LUPO...
Vivo......
Il fesso...
Francesco Forgione...
I miei occhi...
Furto di cocaina...
Un Abbraccio...
Fantasia...
Una delle tante...
Giornataccia!!!...
LA VITA TI HA SCELTO...
L'ODIATO LUPO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Il rimpianto è un animale che mi morde dentro

Sì lo so che se anche ti avessi detto quello che provo, non andrebbe diversamente tra noi, siamo troppo differenti tu ed io per diventare intimi.
E non credo sia dipeso solo da me se le parole mi si sono fermate in gola invece di uscire. Le avresti sapute accogliere? Saresti stato pronto a sentire nominare da altri la ferita? Se ti avessi detto che, quando ho visto il tuo sorriso nelle foto di quest’ultimo anno illuminarti il volto ed eri il ritratto della felicità, ho sperato sinceramente che tu avessi trovato il tuo compimento, il tuo rapimento. E che mi dispiace profondamente sentirti dire che è tutto finito. Tu lo racconti come un accadimento, “succede” hai detto, scevro da ogni turbamento. Ma proprio per questo non mi sfugge che il dolore è ancora più fondo. Avrei voluto stringerti la mano e dirti conosco questo male. Ritrovarsi ancora una volta soli, dopo aver messo a nudo l’anima: è come se ci avessero portato via tutto il sangue, il midollo, il respiro. E si brancola per ritrovare gli appigli del nostro essere. E il tempo incalza, si fa più stretto.
Avrei voluto dirti lo so, lo conosco, ma non ti scoraggiare, tutto è ancora possibile. Forse qualcosa anche tu puoi fare, per non ripetere gli stessi errori.
Saresti stato pronto? Però è proprio questo che mi strugge, non lo saprò mai.
O non sarà, la mia, solo arroganza? Come se parlandoti potessi renderti più sopportabile il dolore; io, che non ho certo una via da mostrare come esempio; io, che per non sentire quello strazio vigliaccamente taccio, anche del mio dolore.
Forse, è semplicemente così che deve andare; tu intento a progettare il tuo futuro di avventure, io a un inesausto meditare sulla friabilità dell’esistenza.
E domani,
“Sentirò intorno a me scivolare gli sguardi
e saprò d’esser io: gettando un’occhiata,
mi vedrò tra la gente. Ogni nuovo mattino,
uscirò per le strade cercando i colori.” (C. Pavese)



Share |


Racconto scritto il 10/12/2016 - 10:13
Da valeria franchi
Letta n.201 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?