Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Quest\'amore...
ARTE INFINITISAMENTI...
comprenderesti quan...
Sconfessare sempre i...
Mirando le stelle....
Ho bisogno di parole...
Chi sei?...
CUORE NOMADE...
SABATO DIVERTENTE...
Primo binario...
Ogni giorno......
Tempo Antico...
DISTANZE (filo…sof...
Il silenzio è la vit...
Riflessi dimenticati...
NON HO MAI SEDOTTO L...
Melodia della malinc...
Più sento e più pens...
Niente e così sia...
Oggi...
Un pezzo di me....
LA BARCA DOPO UNA CE...
La libertà di scrive...
Stella Luminosa...
Il primo incontro...
Sarà neve...
Dille ch'è suo...
Scritture del cielo...
Bacio in Metrò...
Ghirlanda di mani...
La Furba Nana di Bre...
Sul cuore bianco...
Nuvole...
Isola amara...
IL SAPORE PERDUTO...
L' ECLISSI DI ...
FIGLI...
Il Caso di Gianni Is...
La tua pelle II...
Pioggia...
Un prete anarchico...
Gli occhi di una mad...
Sfida all'ultimo ban...
L'ispirazione...
senza aprire gli occ...
L\'intimità di picco...
La camicia rossa...
Corri tu...
Soliloquio d'inverno...
LA CIOCCOLATA...
Inno ad Afrodite...
Haiku 24...
Le mie mani...
L'indefinito...
AMICIZIA 2...
e tu...
Buon trapasso...
Solitudine...
Nuove fioriture...
Solitari casali....
Il privilegio di gua...
Febbraio...
e lei colse un'ultim...
RISVEGLIO...
D'improvviso...
É...
Lucchetti che nascon...
RIFUGIO E' IL VERSO...
S‘è fatta una certa....
Se si è amati si toc...
La pace dei sensi...
Flussi di coscienza...
Tempo al tempo...
L'amore vince...
È nel mai ©...
Neve...
Non leggo Racconti...
Haiku Emozione...
PROVERBI in RIMA e i...
E il treno arrivò...
nelle giornate di pi...
Solca i mari...
SCENA INVERNALE...
Disilluso...
POETI DELL' AMOR...
Quel rio argentato...
ETA' CHE VA...
Il dispiacere è al...
PICCOLO GRANDE BOSS...
Perdere niente...
Lacrime...
Una strana partita a...
Poesia, essenza linf...
Nel mondo c'è molto ...
La luce nei tuoi occ...
Il Papa nero....
A mia figlia...
Notte...
Eccentrico silenzio...
Domenica di pioggia...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



La voce del Poeta

"Mi vidi riflesso sullo specchio dell'acqua". Solo un'ombra riuscivo a vedere, non volevo più vivere, i miei occhi ormai consumati avevano smesso di liquefarsi come una candela che si stava spegnendo lentamente, il suo profumo non pervadeva più il mio corpo perché non avevo più alcun corpo, solo un cuore continuava a battere sempre più lentamente perché ormai era stanco di soffrire per amore.
Te ne andasti, senza voltarti ed io che non sono riuscita a raggiungere il tuo cuore ho smesso di scrivere parole d'amore che mi accompagnavano nei giorni vuoti, che cullavano i miei sogni e illuminavano i miei giorni bui e mi sono annullata.
Come per magia una dolce melodia mi raggiunse, una luce intensa illuminò il mio corpo e una vocina sussurrò: "non devi permettere a nessuno di annientarti" sono la voce del poeta che c'è in te e devi continuare a scrivere e vivere per te stessa e per quelli che ancora ti amano, la vita è un dono prezioso e come tale la devi custodire!
La voce si allontanò e in quel momento "rividi il mio volto riflesso sullo specchio dell'acqua".



Share |


Racconto scritto il 13/01/2017 - 20:19
Da Martina D.
Letta n.320 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Grazie anche a voi Teresa, Rocco e Antonio dei vostri commenti e del vostro passaggio.
Grazie anche a te Giancarlo!
Quando ero bloccata a letto per un intervento al ginocchio e non lavoravo trovavo tempo per leggere e commentare questo sito. Ora che ho ripreso il lavoro non ho tempo neanche per respirare e riesco a ringraziarvi in ritardo ma lo faccio perché siete molto cari.
Poi appena ho un minuto eccomi do anche la mia voce!
Buona domenica a tutti

Martina D. 15/01/2017 - 10:21

--------------------------------------

Grazie Alberto! Quella vocina mi dice che non devo permettere a nessuno di annientare il mio "io".
Ma a volte quella vocina mi abbandona ed io mi sento persa senza più voglia di combattere! Così mi perdo nel buio e non vedo più il mio riflesso ma solo il vuoto!
Buona domenica!

Martina D. 15/01/2017 - 10:13

--------------------------------------

Martina sai scriver bene quella tua vocina la vogliamo trovare su altri racconti e poesie

GIANCARLO LUPO POETA DELL'AMO 14/01/2017 - 13:13

--------------------------------------

UNA RACCONTO VESTITA DI POESIA DELL'ANMO PIU' SINCERO.
LIETO FINE SETTIMANA, MARTINA.
*****

Rocco Michele LETTINI 14/01/2017 - 11:39

--------------------------------------

Esaltante questo racconto.Brava Martina.

antonio girardi 14/01/2017 - 09:56

--------------------------------------

Bellissima!!!

Teresa Rillo 13/01/2017 - 21:27

--------------------------------------

Un bellissimo racconto che incoraggia ad andare sempre avanti nonostante i propri dolori, le proprie delusioni. Mi è piaciuto, soprattutto l"ultima parte dove c'è la vocina che ti dice una bella frase. Voto racconto *****.Ciao

Alberto Berrone 13/01/2017 - 21:25

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?