Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di lā della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
S.Francesco....
E' Tempo...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchė scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
SCOMMESSA CON IL DES...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissā se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore č come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In cittā...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Che forza!

Felice di aver vinto alla Sagra della faraona di Forlimpopoli una splendida fisarmonica di pasta frolla, una confezione famiglia di Fave di Fuca e un CD di Fabri Fibra,
mi infilai frettolosamente nella fabbrica di fettuccine del mio amico Franz e di sua moglie Fiona conosciuta alla Sagra della foca monaca in Finlandia e sposata in un freddo Febbraio mentre aveva la febbre, con un frac di fustagno di Fendi e un farfallino in filanca color fragola.
Dopo il fuoriprogramma di un fuoripasto a Fuorigrotta con un fuorilegge fuoriuscito dal Far West,
mi fiondai in un Fast Food di Firenze dove ingurgitai frittelle di fave, fette di formaggio feta e friselle di farro in fricassea innaffiate da un fresco fragolino di Frascati.
Purtroppo, essendo affetto da forte favismo, ebbi una defaillance fisica
col fegato come un controfagotto ed il fiato come fiele ma, per fortuna, mi portarono a Fiuggi come un ghibellin fuggiasco dove rifiorii
fischiettando come un fringuello di Friburgo sulla frasca di un faggio e, felice come un facocero in fregola,
feci la festa ad una frivola fanciulla delle Figi, cugina di Fassino e con formidabili fianchi alla Ferilli!
Che forza!!



Share |


Racconto scritto il 27/01/2017 - 14:45
Da Ferruccio Frontini
Letta n.152 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


FF che forza,simpatica,ciao.

andrea sergi 27/01/2017 - 16:37

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?