Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La Vita è ci......
Fatalità...
Il bimbo di Hiroshim...
A Citra...
Falce di luna e d'om...
Madonna mia !...
L' ODIO E' UNA LU...
IL TEMPO DELLE CONC...
Stelle si accendono ...
NUTRIMI...
NEL PIÙ ROSEO DEI MO...
Orizzonte...
L’EREDITA’ SPARTITA ...
Tutto era sogno...
L'arte del sorriso...
alzando gli occhi...
Tutto...
Peccato di gola...
La notte...
Viaggio dentro me st...
Tutto scorre......
Io fuggo...
STUPORE...
INGANNEVOLI APPARENZ...
E' estate e sono vec...
Malattia...
Salve, sono Lupo...
Non è da uomini......
Il cielo in una ...
Il nobile Alejandro ...
L'amico del tramonto...
CON TE PER NOI...
QUELLO CHE VORREI DI...
DIARIO DELLA PRI...
Stare tra le tue bra...
ARTE di Enio 2...
Il destino, ordine e...
Di nero vestita...
troppa tecnologia ....
Le foglie smarrite...
Avere in dote un’ind...
Scorie di città....
Listen to you...
Aylan...
Ovunque vi sia un os...
Idolatria d'amore...
LA Piaggia tra le ro...
Sorrisi che illumina...
Non hanno nome i pen...
Il baratro del silen...
Ricomincio da me...
Pensa a me...
Mi manchi tu...
La volpe in vetrina...
Notte di insonnia...
Se hai un pezzettino...
RIVIVERE...
SULLE TRACCE...
ER CANARINO MIO d...
Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Come stanno le cose

Lo spogliatoio presto si riempie di gambe lunghe e cuori leggeri.
Dieci, undici anni.
Il tempo di infilare il costume.
Frammenti di conversazione: hai mai abbracciato un maschio? Ti piace A.? E S.?
Una ragazzina castana con un maglioncino blu notte dice: "M. mi ha abbracciato". Un' altra: "M. sembra un topo, un criceto" e segue elenco di altri svariati roditori.
Ma lei, con candore trasparente, risponde: "Ha un buon odore".
Subito si sollevano forti risate, e il suono che va a occupare l'aria è come di cose cristalline mosse dal vento.
Una tipetta mora, modi da capo e una spavalderia che io - che ho più del doppio dei suoi anni - non ho ancora raggiunto e molto probabilmente mai raggiungerò, sentenzia con strafottenza: "Lei ama uno perché ha un BUON ODORE". Altre risate, piccole cattiverie e commenti di scherno sotto lo sguardo stupito e imbarazzato di Maglioncino Blu.
E avrei voluto -avrei dovuto- avvicinarmi, chinarmi sulla sua pelle serica, e sussurrarle all'orecchio che lei, fra tutte loro, lei è l'unica, sì, l'unica,che ha capito veramente come stanno le cose.



Share |


Racconto scritto il 23/02/2017 - 15:31
Da Mariapaola Malnati
Letta n.290 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


I dialoghi giovanili sembrano innocenti o banali, ma la spiccata sensibilità non si può ingannare e non annega nella diffusa banalità.
Simpatico racconto.

ALFONSO BORDONARO 23/02/2017 - 19:49

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?