Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mare verde...
Schizzi di luce (poe...
RICAMI DI LUNA...
Il prestigio di una ...
Nel mercato dell'int...
La mente e il cuore...
Cartagine...
A mio favore...
Un cielo troppo gran...
Alla mia Cri...
gli elementi...
Per tutta l'eternità...
Senza armonia...
Mia Madre...
A te e a me...
LA NINNA NANNA DELLA...
Il regno animali ...
Ostetrica(C)...
PIUMA AL VENTO...
PAURA DEL SILENZI...
STELLA...
L'ignoto...blu...
Sentimenti...
Davanti a noi...
Pace a ferragosto...
SENTO LE TUE CAREZZE...
Evanescente...
Lontano...
...IL SAPORE DEL CAO...
Polvere...
La Ragazza Dai Capel...
E RITORNO AL PASS...
Stupido amore...
Le mie teorie...
La poesia non dev'es...
SENZA AMORE...
ALMENO...
BUGIARDO SORRISO...
Sorriso amaro...
Forse,ti amo....
Bang… Bang… Bang…...
Credevo. E poi......
L'aquilone...
Vien la pioggia d'ag...
L'amicizia I veri...
Cara mamma.......
IL PIANTO DELLA...
Cadice...
ARBRE MAGIQUE...
Ti ho lasciata indie...
Quieto e silenzioso...
Inutili verba...
Vivere...
Quel battito in più...
epoche...
Il punto...
L'odore della Notte...
La MIA STELLA...
Il nodo dell'anima...
La Colonia...
Corro da lei...
SOGNO O ILLUSIONE?...
L'attore...
La missione...
Arijane....
ROMA, CHE T’HANNO FA...
IL RESPIRO DEL MARE...
L'amore che non vive...
Stai con me...
Anna Sorridi...
HAIKU nr. 18...
Bimbo bello...
...QUESTA BELLA ROVI...
Nessuna notizia da D...
Ridere...
La felicità è un'ill...
Nel nuovo sereno...
IL QUARTO ANNIVERSAR...
Vola... Aquila Reale...
Non siamo niente...
Pensieri d\'estate...
La rosa...
Una notte in aeropor...
Vorrei tu fossi qui...
celate in uno scrign...
NONNO RACCONTAMI...
Tediosa....
Diceva mio Padre ......
La tremenda profezia...
voglia in cerca di l...
Datemi una stella...
Le tue lunghissime c...
ESTATE BRUCIANTE...
L 'isola...
Filastrocca d'amore...
Chi sei?...
Diamante...
Il lamento dei poeti...
Troppe-D 2...
amor sofferto...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Il regno incantato

In un bosco incantato una principessa si perse dun tratto.
Il tramonto inizió a calare e l'aria cambió a spirale.
Vide un fiore magico, accanto ad un albero.
Lo raccolse e si spense in un'attimo.
Lo portó di corsa a casa, quando di colpo
si imbatté in un nuovo mondo.
Folletti e fate la accolsero in un lungo viale nero,
tutti infelici erano.
La povera principessa si perse in questo regno
ma non voleva andarsene se niente era bello.
Si sedette in riva ad un fiume e ri ordó il fiore.
Si mise a guardarlo mentre morí piano piano
Piangendo disperata, perché gli mancava la mamma, una goccia della sua lacrima sprofondó nel fiore,
Una festa si udí e proclamó Amore.
In tutto il regno si riaccese il colore e il sole, tornó a splendere con il suo calore.
Ma non tutti erano ancora felici.
Un folletto andó a ringraziare la principessa e per contraccambiare le fece chiudere gli occhi, disse una parola magica e poof, tornó tra le braccia della sua mamma.



Share |


Racconto scritto il 16/04/2017 - 13:22
Da Martina Mattesu
Letta n.110 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Molto tenera la tua fiaba...piena d'amore...buona serata

Anna Rossi 16/04/2017 - 19:32

--------------------------------------

Bello questo racconto che sa di favola ove l'immaginazione ed i sogni riescono in tutto anche a riportare dalla mamma una principessa smarrita.....Ciao ed Auguri di Buona Pasqua

Francesco Scolaro 16/04/2017 - 15:37

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?