Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Gerusalemme...
STORIE DEL FIRMA...
NATALE...
Voglio essere fragil...
Raggio di sole...
Il Sonnambulo...
Il mio regalo...
Silenzio...
Spegni la luce...
Incipit d'un sogno...
ACCENDERÒ LA NOTTE...
UN SALUTO...
IL tuo pezzo di mond...
Custodi di sentiment...
Space Invaders...
Natale...
La nostra vita segre...
AMICO CARO...
Grigio ore 12,00...
In quel sogno reale...
Brrrr... che freddo!...
Un presepe speciale...
L'uomo più Felice...
Abissi...
TORNA...
Ci sono ore...
Gesù di quercia...
L\\'ALBA DEL RISVEGL...
Ce ne siamo fregati...
Tra 100 o 1000 anni,...
Buono e Cattivo...
Un piccolo grande ba...
A volte per essere f...
Vera...
- Haiku - Tocco luna...
Immagine Marina...
Per te...
Verrò....
POESIA DI NEVE...
DOLCE TORMENTO...
L’innocenza del carn...
Le burla di Cappucce...
In paradiso...
un guizzo…....
IL CAPRO ESPIATORIO ...
Io e il blu...
Troppi anni dopo......
Nevica...
Le lune di Dalla...
RIFLESSIONE - ORME F...
DONARE SE STESSI...
oasi...
Il destino del però...
Dove sei ora...
SARO' PER TE ...
SENTIMENTO...
Il torto del padre...
ho vagabondato in ce...
Pensieri d'Amore...
Piccola chiave...
Anche le bugie posso...
Così amo...
PRIMAVERA DENTRO ME...
La via di casa....
Riflessi...
L'inizio di una gran...
La nebbia negli occh...
L unione degli eleme...
Un ultimo gesto....
Se...
Niente fretta, Auré!...
La promessa...
Daiee!...
Il Carisma...
Ninna Nanna...
CORALLINA...
ANGELI...
Giochi di fantasia...
ECO INFINITO.......
CLOWN...
Questo strano. Senti...
Gocce d’acqua...
Solo un sorriso...
Fiori Liberi...
La vita mi schiocca ...
Girotondo tra le ste...
LA LUNA NON SI SPEGN...
Milano vanesia...
Guarderò la luna mor...
Dolce follia...
Attraverso lo specch...
LA MUSICA DEL CUORE...
guardandoti...
Kaori la rossa...
Ruderi ricordi...
Quando tu......
Buon Natale a tutti,...
LA MIA CANZONE...
Avrai......
A Natale si assapora...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Troppe-P-3

Palleggiando con una palla da "pelota" nei pressi di un parcheggio partenopeo tra paracarri di
pietra e passaggi pedonali in prossimità della
prefettura, mi si presentò una peripatetica
pakistana che praticava la professione in
un povero postribolo di Posillipo pieno
di pidocchi e pappataci perniciosi, prospettandomi
un piacevole passatempo.
Declinai la proposta improponibile e,
attraversando un prato di papaveri in prossimità
del porto, incontrai un prozio di Pablo Picasso
con un cappotto di pelo di panda a pois che
pescava peoci e polipi con una canna da pesca
in puro palissandro della Patagonia e, per questo
puzzava come un procione di Provenza affetto
da prostatite progressiva!
Probabilmente era un periodo poco propizio
così mi presi un periodo di pausa dedicandomi
ai piaceri del palato andando nella nota
pizzeria"O piscatore" dove mi feci una spanciata
di paccheri alle "poveracce", delle pinne di
pesce palla al pepe e paprica, del palombo al
profumo di prezzemolo e, in ultimo, delle
polpose pesche al Porto con petali di peonia
ripassate in padella. Pagai il conto, un po'
pesante, col Pago bancomat e, per finire
mi piombai a pesce in un morbido letto di
piume di passero di palude poco preoccupato
per la prole!
Prosit



Share |


Racconto scritto il 05/07/2017 - 09:14
Da Ferruccio Frontini
Letta n.116 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


ti do ***** stelle perchè la tua bravura nel comporre così le meritano

GIANCARLO "LUPO" POETA DELL 05/07/2017 - 23:25

--------------------------------------

Prosit anche a te. Una poesia martellante ma molto abilmente costruita con parole che iniziano per p. L'ho apprezzata. Giulio Soro

Giulio Soro 05/07/2017 - 15:59

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?