Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mi manchi tu...
La volpe in vetrina...
Notte di insonnia...
Se hai un pezzettino...
RIVIVERE...
SULLE TRACCE...
ER CANARINO MIO d...
Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...
...vedi tesoro mio, ...
La madre di tutti...
AMORE AMORE... AMORE...
Tre Hayku per Sun La...
Il disegno di coppia...
Lei era vento!...
Par di vederti...
Intorno ai girasoli...
Aurelia...
In flessuosa danza...
Judo...
In quei giorni...
Notte d'estate...
Emozione pura...
Momenti...
A ricordo di un amic...
SILENZIO TOMBALE...
Piu del cielo Più d...
destino...
Il mio primo passo d...
C'è un limite...
Baldanza....
La bella rosa...
UNA NUOVA STORIA...
la domenica...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Troppe-P-3

Palleggiando con una palla da "pelota" nei pressi di un parcheggio partenopeo tra paracarri di
pietra e passaggi pedonali in prossimità della
prefettura, mi si presentò una peripatetica
pakistana che praticava la professione in
un povero postribolo di Posillipo pieno
di pidocchi e pappataci perniciosi, prospettandomi
un piacevole passatempo.
Declinai la proposta improponibile e,
attraversando un prato di papaveri in prossimità
del porto, incontrai un prozio di Pablo Picasso
con un cappotto di pelo di panda a pois che
pescava peoci e polipi con una canna da pesca
in puro palissandro della Patagonia e, per questo
puzzava come un procione di Provenza affetto
da prostatite progressiva!
Probabilmente era un periodo poco propizio
così mi presi un periodo di pausa dedicandomi
ai piaceri del palato andando nella nota
pizzeria"O piscatore" dove mi feci una spanciata
di paccheri alle "poveracce", delle pinne di
pesce palla al pepe e paprica, del palombo al
profumo di prezzemolo e, in ultimo, delle
polpose pesche al Porto con petali di peonia
ripassate in padella. Pagai il conto, un po'
pesante, col Pago bancomat e, per finire
mi piombai a pesce in un morbido letto di
piume di passero di palude poco preoccupato
per la prole!
Prosit



Share |


Racconto scritto il 05/07/2017 - 09:14
Da Ferruccio Frontini
Letta n.184 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


ti do ***** stelle perchè la tua bravura nel comporre così le meritano

GIANCARLO "LUPO" POETA DELL 05/07/2017 - 23:25

--------------------------------------

Prosit anche a te. Una poesia martellante ma molto abilmente costruita con parole che iniziano per p. L'ho apprezzata. Giulio Soro

Giulio Soro 05/07/2017 - 15:59

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?