Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
S.Francesco....
E' Tempo...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
SCOMMESSA CON IL DES...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

troverò Circe

Ieri ti ho visto, eri con le tue amiche, parlavi, scherzavi, ridevi e a un tratto i nostri sguardi si sono incrociati. Ho avuto paura di soffrire, di farti soffrire e sono scappato, non volevo parlare con te, non volevo guardarti negli occhi ancora. Mi sono mescolato in mezzo a ragazzi più piccoli, poi ho sentito la tua voce. Mi sono girato, come sempre il mio cuore ha detto sì, non sono riuscito a fuggire. Una scusa inventata, un racconto lontano, un sorriso bugiardo e te che forse mi vuoi. Ma non mi vuoi come io voglio te, ambizioni contrastanti provano le nostre anime. Salutarsi affettuosamente, promettersi di risentirsi, un ultimo sorriso e non capire. Da troppo tempo ormai sono tuo, da troppo tempo ormai non riesco a essere me stesso, cambio con tutti tranne che con te, Medea moderna alla quale non so resistere, hai lanciato un incantesimo troppo potente per essere sciolto da me. Ho bisogno di un’altra maga, forse più saggia, forse più bambina, una Circe che sappia annullare il tuo filtro d’amore. Mi sento vuoto, ho come l’impressione di perdere tempo, di sprecare la parte più bella della mia vita. Eppure non riesco a dirti addio, eppure sono felice solo quando sto con te. Un giorno imparerò a volare, troverò quell’ala che mi manca per poterlo fare. Gli uomini sono esseri semplici, hanno bisogno di poco per essere felici, ma per volare serve una donna, una ragazza, che gli faccia sentire importanti, che gli renda felici, che sappia cosa vogliono. E un giorno imparerò a volare, con te, con un’ altra ragazza o una donna ormai. Prenderò il volo, come un’aquila mi sentirò finalmente libero, viaggerò per il mondo con la mia mente, rischierò di perdermi, ma grazie alla mia Circe ne uscirò fuori. Grazie a una maga, perché tutte le donne sono maghe, alcune streghe e altre fate, capaci di magie, che noi uomini non possiamo neanche immaginare.



Share |


Racconto scritto il 26/04/2013 - 12:26
Da francesco suppressa
Letta n.549 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?