Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La tua assenza mi ha...
Il Pavone vanitoso...
Maria grazie di esis...
amo la pioggia...
Al cimitero dei carr...
Settembre...
MAROTTA: Family Beac...
Spesso ogni piccola ...
UCCELLI di MALO AUGU...
IL MISTERO DELL\\'EM...
Notturno n.4...
NOI LA VITA...
Agrigento e la Festa...
Piccola cosa...
Il Nero...
Gioventù...
IL MIO AVATAR...
E tacque attorno a n...
FIORI D'ARANCIO...
A ME STESSO...
LA PENDOLA...
Di notte...
Vorrei essere......
Io...
Brezza...
Svegliati è tardi......
Qualcosa che non va...
19 AGOSTO ER COMPLEA...
Non ti chiedere se ...
L’uomo dovrebbe fare...
Dolcezza...
il suo nome...
Falò di pensieri...
Italia mia...
RESILIENZA...
Gli alberi intorno...
Specchio spiatore...
Illusione o realtà?...
Le mie parole sono l...
Quando arriverà il m...
La Pecora nera...
Dove nel cosmo è bui...
Tristezza per la gen...
Ne ho baciate tante ...
Nei nostri sorrisi...
SAHEL...
Contro il destino...
Sandrone...
EVOLUZIONE DELL\'AN...
Non li merito gli oc...
STRAGI...
NOARE O STAR NEGÀ...
l'attesa di guardart...
LA RAGIONE...
Estati su\' di uno s...
LA NOSTRA PROMESSA...
Dentro la scatola di...
CONQUISTA...
La fretta dei giorni...
Fila, filastrocca...
ANCHE PER UN SOLO IS...
Voglio solo la mia l...
...UN AMORE CHE È CO...
Ancora una volta...
Non è ancora quel te...
PER AMMAZZARE IL... ...
il gommone...
Fantapoesia...
Canto della cuna del...
Questa è la vita ? ...
Preghiera alla divin...
NESSUNO...
È perché non sai chi...
Mare verde...
Schizzi di luce (poe...
RICAMI DI LUNA...
Il prestigio di una ...
Nel mercato dell'int...
La mente e il cuore...
A mio favore...
Un cielo troppo gran...
Alla mia Cri...
gli elementi...
Per tutta l'eternità...
Senza armonia...
Mia Madre...
A te e a me...
LA NINNA NANNA DELLA...
Il regno animali ...
Ostetrica(C)...
PIUMA AL VENTO...
PAURA DEL SILENZI...
STELLA...
L'ignoto...blu...
Sentimenti...
Davanti a noi...
Pace a ferragosto...
SENTO LE TUE CAREZZE...
Evanescente...
Lontano...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



QUANDO LA LUNA

Quando la Luna decise di incontrare il suo amante, avvenne in una splendida notte di mezza estate.
Scelse un incantevole scenario, quello del Golfo illuminato a festa di una delle terre più belle del sud Italia, che la guardava estasiato e pieno di speranza, aspettando da sempre giorni migliori per i suoi figli.
Salutata la Stella madre all'imbrunire, l’incantevole Signora si affacciò sul nitido cielo di luglio indossando il suo vestito migliore: era piena, scintillante, abbagliante, con i crateri ben in evidenza. Decisa a conquistare, si fece largo tra le luci della volta celeste, gettando lo sguardo in basso verso l’imponente Vulcano a due cime dormiente da decenni che, guardandola sornione, le fece l’occhiolino.
Quando la Luna decise di incontrare in quella notte magica il suo innamorato, il profondo Mare, si protese con infinita passione verso di Lui, rischiarandone la superficie tranquilla e buia e venne accolta con la stessa veemenza nella sua avida e tiepida culla, increspata solamente da una leggera brezza estiva.
Così ne fu irrimediabilmente attratta e si arrese tra quelle acque spumose, in un intimo abbraccio in cui i due amanti confusero le loro identità, sino a raggiungere l’estasi totale proprio degli amori senza tempo: la sua immagine luminosa si riflesse nei toni dell’oro, del verde smeraldo e del blu argenteo lungo la distesa di quello scorcio di mar Tirreno, offrendo, a tutti coloro che ebbero la fortuna di ammirarlo, uno spettacolo unico e straordinario!
Quando la Luna fece l’amore con il Mare illuminò in modo impressionante la cornice di quella storica città, fondata dai greci col nome di “Parthenope”, rischiarandone ogni cosa, dal famoso lungomare, alle auto in corsa, agli alberghi e ai ristoranti; sull'isolotto in mezzo all'acqua anche il suo più antico Castello, dai superbi cannoni di guardia, assistette a quell'evento insolente e proprio lui, che nel corso dei secoli ne aveva viste di tutti i colori, arrossì come non mai, mostrandosi alquanto compiaciuto.
Nella notte indimenticabile anche Lei era lì estasiata ad ammirare quell'incontro fuori dal tempo, appoggiata al muretto di una delle strade più suggestive e panoramiche della sua città: con lo sguardo fisso rivolto verso l’alto la donna realizzò, in un attimo di eternità, come stavolta sarebbe stato più difficile partire dalla terra che l’aveva vista nascere e che aveva forgiato in modo indelebile la sua anima.
Dinanzi allo spettacolo di terra, acqua e cielo uniti in un profondo abbraccio senza fine, lei capì come quella bellezza e quell'amore che spesso, inutilmente indaffarati, non vediamo pur guardandole, rappresentino preziose ancore di salvezza in questi giorni persi di paura e scoramento, le uniche capaci di dare ancora un senso al nostro essere.



Paola Salzano




Share |


Racconto scritto il 03/08/2017 - 15:42
Da PAOLA SALZANO
Letta n.109 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Racconto molto bello e suggestivo, scritto molto bene 5*

Marirosa Tomaselli 04/08/2017 - 17:50

--------------------------------------

Grazie mille per i vostri generosi ed emozionanti commenti, Spartaco e Margherita, così come emozionante è ogni volta ammirare lo spettacolo del riflesso della luna che si perde nel nostro meraviglioso mare...
Grazie ancora di cuore

PAOLA SALZANO 04/08/2017 - 17:20

--------------------------------------

Paola tra luna e mare il tuo racconto scorre sublime...incantata da tanta bellezza.
Ho letto ieri notte il tuo splendido racconto, ma non sono riuscita a commentarlo...ora finalmente mi accingo a farlo. E' un'amore straordinario!
Complimenti sinceri sei bravissima.

margherita pisano 04/08/2017 - 09:49

--------------------------------------

Un racconto poesia che a tratui diventa pura lirica. Molto ben scritto, accattivante, raffinato modo di associare alla Luna ed al Mare la loro qualità di amanti...e devo dire che io questo amore l'ho visto moltissime notti, anzi ero proprio lì con loro, nel mio mare, ed era un amore a tre che chi l'ha provato non può scordare. Piaciuto molto...brava brava. 5 stelle meritate. ciaociao.

Spartaco Messina 03/08/2017 - 17:16

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?