Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il mio sentire di do...
orizzonti...
IL mio compleanno...
Memorie...
Luci...
NATALE...
urlo muto...
L’ARENA DEL TORERO E...
Verso l'onerosa cata...
Vorrei...
Siamo creature in ca...
Sei acqua...
Un amore speciale...
Femme fatale...
La voce del silenzio...
Da Lui mi aspetto qu...
NELL'EMOZIONE... UN ...
essentia...
Nell'immensità del m...
A mio padre...
BUON NATALE...
volo libero...
Talvolta...
Mezzogiorno d'invern...
Vigilia di Natale...
E' così vicino il ci...
A Babbo Natale...
Serata in auto con u...
FRAGILE Mistero...
La solitudine di una...
Rivivo la notte in s...
Accenti d'inverno...
Il faro....
ARIA CHE MANCA...
Falsi amori...
Mare in tempesta....
pensieri dicembrini...
LUPO SOLITARIO...
nella tela del ragno...
TORNERANNO...
....CRISTIANO sul...
quella sera...
Senza luce...
La terra è pronta...
INCHIOSTRO ROSSO...
Il Santo...
Un giorno speciale...
Cànone inverso...
NATALE S’AVVICINA d...
Il gioco dei dadi...
Insonnia...
Se avessi un francob...
Caspita!...
SOLO L'AMORE E' COMP...
Gerusalemme...
STORIE DEL FIRMA...
Buon NATALE...
Voglio essere fragil...
Raggio di sole...
Il Sonnambulo...
Il mio regalo...
Silenzio...
Spegni la luce...
ACCENDERÒ LA NOTTE...
IL tuo pezzo di mond...
Custodi di sentiment...
Space Invaders...
Natale...
La nostra vita segre...
AMICO CARO...
Grigio ore 12,00...
In quel sogno reale...
Brrrr... che freddo!...
Un presepe speciale...
L'uomo più Felice...
Abissi...
TORNA...
Ci sono ore...
Gesù di quercia...
L\\'ALBA DEL RISVEGL...
Ce ne siamo fregati...
Tra 100 o 1000 anni,...
Buono e Cattivo...
Un piccolo grande ba...
A volte per essere f...
Vera...
- Haiku - Tocco luna...
Immagine Marina...
Per te...
Verrò....
DOLCE TORMENTO...
L’innocenza del carn...
Le burla di Cappucce...
In paradiso...
un guizzo…....
IL CAPRO ESPIATORIO ...
Io e il blu...
Troppi anni dopo......
Nevica...
Le lune di Dalla...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



IGNORANZA E MEDICINA di Enio 2

Oggi sto in vena e già ch’è pure festa,
ve vojo ricconta’ de quer dottore...
Prestate orecchio, state a senti’ questa:
sentì bussa’, oprì e entrò un signore
che faticanno a pronuncia’ parola
je disse che ciaveva er mal de gola.


E er dottore: -Mio caro signore,
-Je disse doppo avello visitato-
co’ ‘ste supposte, una ogni quattr’ore
tempo tre giorni e lei sarà sanato.
Percui je do un consijo, senta a me:
se metta a letto armeno giorni tre.-


Disse er criente: -e questa qua è carina-
-Io vojo certo crede che funzioni
ma, come ho da pija’ ‘sta medicina,
pe’ bocca, indovenosa o inalazzioni?
Perché co’ me ce deve ave’ pazzienza,
sa? De ‘ste cose io nun ciò esperienza.-


-Ma quale inalazzioni o indovenosa!
Lei le deve applica’ pe’ via rettale,
perché ‘sta medicina è un artra cosa
vada tranquillo che nun fanno male.
E come j’ho già detto, lei vedrà
che ar massimo tre giorni e guarirà.-


Ar che er criente disse: -Ma dottore,
‘ndo’ la vado a trova’ ‘sta via rettale?-
-Ma che ha capito lei? Caro signore:
l’ha da infilà de dietro, è naturale.
Anzi je dico, pe’ la verità:
le deve spigne giù in profondità.-


-Ah sìi?- Disse er criente- è strano.
-Così l’ho da addopra’? Ma è ‘na parola
mo lei pretenne che me curo er l’ano
quanno j’ho detto che ciò er mal de gola.-
-E stia tranquillo che je l’ho già detto:
se metta ‘ste supposte e resti a letto.-


E così, a lo scade’ der terzo giorno,
er dottore che più nun ce pensava,
se vidde lì davanti de ritorno
er criente che ancora nun parlava.
E je disse: -A dotto’, però ‘sta cura
me pare propio ‘na gran fregatura.


Sa che je devo di’? Che ‘ste supposte
me provocòrno un male, un male cane.
Poi l’ho trovate pure così toste
e doppo l’ho rifatte sane sane.
Dico: vabbe’ che tutto fa verdura,
ma nun è er caso de cambia’ la cura?-


-Porca pupazza! Je arispose er medico.
-Lei ‘ste supposte, come mai l’addopra?
Su la scatola “e badi a quer che dico”
ce deve lègge’ quer ch’è scritto sopra!
E un artra vorta, prima d’addopralle,
abbia la compiacenza de scartalle.




Share |


Racconto scritto il 16/09/2017 - 12:53
Da enio2 orsuni
Letta n.155 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


molto bella
ciao

Rosaria Bottigliero 17/09/2017 - 17:25

--------------------------------------

Sublime e divertente.

antonio girardi 17/09/2017 - 15:50

--------------------------------------

...Sei veramente forte, Ennio !!

romeo cantoni 17/09/2017 - 12:07

--------------------------------------

Troppo forte Enio

Grazia Giuliani 16/09/2017 - 18:13

--------------------------------------

Enio straordinario sempre
e vai!!! un bacio e tutte le stelle dell'universo

margherita pisano 16/09/2017 - 17:27

--------------------------------------

Me fai morí... fortissima... caro Enio, sei troppo forte. *****+++++

Ken Hutchinson 16/09/2017 - 16:38

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?