Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Fiammelle Autunnali...
SCOMMESSA CON IL DES...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



La magia della sera. L’unica - SQUADRA BIANCA

CAMPIONATO LETTERARIO A SQUADRE DI OGGI SCRIVO
IL TEMA DI SETTEMBRE: "LA SERA"


Ho scritto nel cielo
le mie ansie, i sogni, le paure.
Li ho riposti, là, sempre più in alto,
fra le nuvole
che maliziose nascondono l’azzurro.
Solo nell’immenso ritrovo la purezza.
Il cielo è un libro aperto
e sa dire molte cose.
All’alba, a volte, è tinto di rosso,
ma non ha i roventi bagliori della sera.
E’ l’inizio di un nuovo giorno,
di una nuova avventura della vita.
Quando il sole segna mezzogiorno
Il cielo è terso, calda l’aria.
La sera, invece, è l’inizio della fine.
Racconta silenzi mai ascoltati
durante tutto il giorno.
che ora si percepiscono,
che sembrano avere nuova voce.
La luna e le stelle
s’impadroniscono dei primi posti
là nel cielo, per mostrare il loro splendore.
Le guardo,
sembrano rubarmi l’immaginazione.
Allora penso che il passato è storia,
il futuro è mistero.
Questa sera, che mette fine
ad altri granelli di vita
è magia,
il meraviglioso dono dell’universo.




Share |


Racconto scritto il 25/09/2017 - 13:43
Da ALFONSO BORDONARO
Letta n.139 volte.
Voto:
su 9 votanti


Commenti


Il cielo è ambizione, tanto per la nostra vita terrena, quanto per quella che ne seguirà...
Adoro il cielo come quell'unica parte del creato in grado di regalarmi le emozioni più intense e spettacolari. *****

Ken Hutchinson 26/09/2017 - 09:00

--------------------------------------

SUPERLATIVA!!!!!! CIAO ALFONSO BUONA SERATA

Angela Randisi 25/09/2017 - 21:33

--------------------------------------

Alfonso
ti commento solo perchè l'ho aperto per curiosità ed ho scoperto che molto più poesia che racconto
ed è splendida...
la chiusa poi, con i granelli di vita appena trascorsa, è sublime

laisa azzurra 25/09/2017 - 20:21

--------------------------------------

Stupenda poesia, che riporta la magia dei silenzi e le luci che fanno da preludio alla fine del giorno. Molto bella.

Teresa Peluso 25/09/2017 - 20:18

--------------------------------------

Bella questa poesia incentrata sulla descrizione delle varie sfumature che ha la luce del giorno, fino a che la luce della notte e delle stelle non prende il sopravvento. Giulio Soro

Giulio Soro 25/09/2017 - 18:12

--------------------------------------

E' vivida magia.. questa voce della sera. Molto bravo

Francesco Gentile 25/09/2017 - 18:05

--------------------------------------

Magicamente SPLENDIDA...che sera!!!
Ogni verso intinto con il pennello del cuore...mistero e dolcezza fanno di questa poesia una magica emozione.
"Tra una nomina e l'altra...parlo di lavoro mi hai fatto sognare!" Complimenti!

margherita pisano 25/09/2017 - 16:28

--------------------------------------

ALFONSO...è meravigliosa, hai usato rime che conoscono le vie del cuore. La tua sera è stupenda, le hai dato tu la magia.
Complimenti, bravo e auguri per la tua squadra bianca.

mirella narducci 25/09/2017 - 16:04

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?