Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Pensieri ancestrali...
Haiku: Ricci...
RICORDI DI UN ALTRA ...
I Grilli duettanti...
Ros Maris - rugiada ...
NUVOLE...
SOLO FUMO...
Verso l'erba d'autun...
Er Bijettaro...
Campanili antichi...
La conoscenza umana ...
Il tempo che passa...
dove nasce il vento...
La mia roccia...
Vampiro errante...
Ferro...
Nella città...
Pensate.....
BACIAMI ANCORA...
GRAZIE MAMMA...
Portami con te...
Rachele...
IL MARE TRA DI NOI...
Sipario sulla notte...
Fame...
A Guido...
A volte capita che n...
UN VIAGGIO CHE NON F...
Accarezzo il mio cuo...
per pudore, per inco...
Le foglie...
I ricordi che ti han...
Marinuzza a muggheri...
Un sano egoismo...
Oh, dolcezza...
BANANE di Enio2 sati...
La mia mamma...
L'insonnia...
Spremute di coraggio...
Sulla cima dell'abis...
Gli eroi di Erice...
La cernia...
E poi tu...
Condannata...
La poesia che non...
il sentiero sul tuo ...
VOLARE...
LONTANANZA...
La Sedia...
Rilancia i dadi...
Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
Quannu vegnu o me pa...
NOCTUA PRONUBA...
Una tiepida scia di ...
Se decidi di donarmi...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Un rosaio seccato

Un ragazzo, avvicinatosi ad un rosaio, per esprimere tutta la sua passione amorosa ad una ragazza, tenta di staccare una rosa rossa.
- Questo gli grida: “Cosa fai”?
- Lui, stupito, nel voltarsi a guardare chi avesse proferito tale frase, non scorge nessuno.
- “Sono io, che ti ho sgridato” borbotta il rosaio.
- “Ma io, io o o o…” balbetta il ragazzo.
- “Si tu… per portargliela a la tua ragazza, mi spezzi un rametto, privandomi de la mia beltà”.
- “Ma tutti lo fanno…” ribatte il malcapitato.
- “Da me nò” gli risponde irritato.
- “Ma guarda un pò… loro per ben figurare… distruggono il bello de la natura” sentenzia il disturbato rosaio.
Il ragazzo, rattristito, se ne torna col capo chino, senza proferir altre parole.
Tra sé e sé pensa… “La conquisterò col più puro sentimento. Il mio animo mi guiderà con le parole del cuore ad assaporare la sua dolcezza e a ritrovarci in una tenerezza d’eterno”.
Per il rosaio? Un esultare giulivo!



Share |


Racconto scritto il 12/09/2014 - 09:37
Da Rocco Michele LETTINI
Letta n.844 volte.
Voto:
su 11 votanti


Commenti


Concordo: per conquistarci non occorrono fiori o altri regali, solo l'Amore puro e incondizinato!! Bravo Rocco, piaciuta tanto! Buona serata,

Chiara B. 15/09/2014 - 18:56

--------------------------------------

dolce racconto rocco caro , la tua sensibilità straripa sempre nei tuoi scritti molto apprezzato

Carla Composto 13/09/2014 - 20:39

--------------------------------------

Bravo Rocco, imparo a conoscerti sempre meglio.

Ugo Mastrogiovanni 13/09/2014 - 12:39

--------------------------------------

E sì, Rocco, l'uomo per fare bella figura distrugge la natura! Potesse in qualche modo rimediare come ha fatto il ragazzo! Molto bella la poesia ed il contenuto, un saluto!

Giuseppe Vita 13/09/2014 - 06:35

--------------------------------------

Bel racconto con una bella morale...

Nicola Lo Conte 12/09/2014 - 23:03

--------------------------------------

ROMANTICONE bravissimo il rosaio ne sarà entusiasta,è così bello poterle ammirare in giardino ,per la ragazza basteranno le parole dette dal cuore,eccellente ROCCO

genoveffa 2 frau 12/09/2014 - 23:01

--------------------------------------

Rocco, quanto hai da dare!!
Un animo puro e tenero, hai versi beati e sublimi.
Tu sei un POETA, e inchinandomi alla tua bravura non oso altro commentar.
esprimerò col voto il mio massimo apprezzamento per questo tuo stupendo dono.

Giuseppe Aiello 12/09/2014 - 22:59

--------------------------------------

“La conquisterò col più puro sentimento. Il mio animo mi guiderà con le parole del cuore ad assaporare la sua dolcezza e a ritrovarci in una tenerezza d’eterno”.

Serve che ti lasci un commento??
Basta contare le faccine qui sotto che ti han lasciato Salvo e Paola ...
Sempre tenero il tuo core, come un petalo di rosa.
Bravo, Rocco, è sempre un piacere leggerti.
Serena serata,
Marina


Marina Assanti 12/09/2014 - 21:24

--------------------------------------

Le rose che coltivo io, guai a chi me le tocca!Mi è capitato di trovare delle rose abbandonate, le ho tagliate, l'ho piantate e curate, vedessi come sono diventate belle!Se le sai tagliare nel punto giusto, puoi regalarle a un'amica o a qualcuno che ami fanno sempre piacere ricevere dei fiori... Un giorno la Loretta Citarei mi portò le sue meravigliose rose tutte colorate del suo giardino, le ho fatte seccare, le ho ancora sul vaso...
Ho divagato un pò... ma sai, amo i fiori, la natura e bisogna averne rispetto!
Bravissimo Rocco, racconto condiviso!

Paola Collura 12/09/2014 - 21:02

--------------------------------------

Un bell'insegnamento per coloro che anziché godere della natura e farne godere agli altri, ne fanno scempio, spesso solo per il gusto di distruggerla.
Molto piaciuto il messaggio e l'opera. Bravo Rocco!

Salvatore Linguanti 12/09/2014 - 20:32

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?