Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Gli alberi intorno...
Specchio spiatore...
Illusione o realtà?...
Le mie parole sono l...
Quando arriverà il m...
La Pecora nera...
Dove nel cosmo è bui...
Tristezza per la gen...
Ne ho baciate tante ...
Nei nostri sorrisi...
SAHEL...
Contro il destino...
Sandrone...
EVOLUZIONE DELL\'AN...
STRAGI...
NOARE O STAR NEGÀ...
l'attesa di guardart...
LA RAGIONE...
Estati su\' di uno s...
Dentro la scatola di...
CONQUISTA...
La fretta dei giorni...
Fila, filastrocca...
ANCHE PER UN SOLO IS...
Voglio solo la mia l...
...UN AMORE CHE È CO...
Ancora una volta...
Non è ancora quel te...
PER AMMAZZARE IL... ...
il gommone...
Fantapoesia...
Canto della cuna del...
Questa è la vita ? ...
Preghiera alla divin...
NESSUNO...
È perché non sai chi...
Mare verde...
Schizzi di luce (poe...
RICAMI DI LUNA...
Il prestigio di una ...
Nel mercato dell'int...
La mente e il cuore...
A mio favore...
Un cielo troppo gran...
Alla mia Cri...
gli elementi...
Per tutta l'eternità...
Senza armonia...
Mia Madre...
A te e a me...
LA NINNA NANNA DELLA...
Il regno animali ...
Ostetrica(C)...
PIUMA AL VENTO...
PAURA DEL SILENZI...
STELLA...
L'ignoto...blu...
Sentimenti...
Davanti a noi...
Pace a ferragosto...
SENTO LE TUE CAREZZE...
Evanescente...
Lontano...
...IL SAPORE DEL CAO...
Polvere...
La Ragazza Dai Capel...
E RITORNO AL PASS...
Stupido amore...
Le mie teorie...
La poesia non dev'es...
SENZA AMORE...
ALMENO...
BUGIARDO SORRISO...
Sorriso amaro...
Forse,ti amo....
Bang… Bang… Bang…...
Credevo. E poi......
L'aquilone...
Vien la pioggia d'ag...
L'amicizia I veri...
Cara mamma.......
IL PIANTO DELLA...
Cadice...
ARBRE MAGIQUE...
Ti ho lasciata indie...
Quieto e silenzioso...
Inutili verba...
Vivere...
Quel battito in più...
epoche...
Il punto...
L'odore della Notte...
La MIA STELLA...
Il nodo dell'anima...
La Colonia...
Corro da lei...
SOGNO O ILLUSIONE?...
L'attore...
La missione...
Arijane....

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

PUNTO DI VISTA IN TERZA PERSONA MULTIPLA

Le istruzioni sono:

Raccontare una storia in cui i protagonisti raccontano l'accaduto secondo il proprio punto di vista. Ad esempio un incidente d'auto raccontato da chi l'ha provocato, da chi l'ha subito e da uno spettatore, dividendo il racconto in tre parti. Oppure madre e figlia che litigano o marito e moglie che hanno deciso di separarsi (due punti di vista)...e così via. Buon divertimento


~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Una bella domenica

UNA BELLA DOMENICA SPENSIERATA VERSO QUEL MARE AZZURRO DOVE LA GIOIA A POCO A POCO INFONDE SERENITA' NEL CUORE.
UN SOLE MERAVIGLIOSO CHE ACCAREZZA QUEL VENTO SOTTILE E SOAVE FINO RENDERE OGNI ISTANTE STUPENDISSIMO.
LA COLAZIONE DI FRETTA TANTO LA VOGLIA DI PARTIRE E VIA DESTINAZIONE MARE.
UNA COPPIA STRAORDINARIA E CHE VOGLIA QUELLA MATTINA DI PIU' ABBRACCI E COCCOLE.IN MACCHINA LA RADIO A PALLA COME SI SUOL DIRE VERSO SERENITA' E GIOIA DI VIVERE.
UN VIAGGIO DOLCE E TRANQUILLO PER TANTI CHILOMETRI MA ROTTO ALL'IMPROVVISO DA UN FORTE TAMPONAMENTO,QUEL LORO PENSIERO RILASSANTE SI PERDE ALL'ISTANTE IN QUELL'ATTIMO.
SI FERMANO PER VERIFICARE COSA FOSSE SUCCESSO:LA SUA MACCHINA NUOVA ,NON ERA POSSIBILE CHE FORTE TRISTEZZA VEDERLA COSI' DISASTRATA. LA RABBIA SUBENTRA VERSO CHI AVEVA CAUSATO TUTTO CIO' E NON VEDEVA L'ORA DI GUARDARLO IN FACCIA PER GRIDARGLI QUELLO CHE SI MERITAVA .
DALLA MACCHINA SCENDE UNA SIGNORA DALL'ASPETTO ELEGANTE,
LA QUALE CON TONO DECISO FA PRESENTE CHE LA CAUSA NON FOSSE LA SUA, IN QUANTO A LUI NON FUNZIONAVANO GLI STOP.
INCREDIBILE ,CHE ASSURDITA' ;LA SUA MACCHINA ERA NUOVISSIMA FA PRESENTE IL DANNEGGIATO E QUINDI DOVEVA ASTENERSI A DIRE SCOCCHEZZE.SARA' ANCHE NUOVISSIMA REPLICO' LA BELLA SIGNORA MA LA REALTA' NON CAMBIAVA DI CERTO PERCHE' I SUOI STOP ERANO MAL FUNZIONANTI.IL RAGAZZO COMINCIA A PERDERE LA PAZIENZA E NON SOPPORTAVA PIU' CIO' CHE LEI AVEVA IL CORAGGIO D'INSINUARE.
MENTRE ERANO INTENTI NELLA LORO ACCESA DISCUSSIONE PER CHI AVESSE TORTO O RAGIONE SI AVVICINA UN RAGAZZO IN BICI, IL QUALE DOPO AVER SALUTATO CON MODI GARBATI SI INTROMETTE NELLA LORO DISCUSSIONE FACENDO PRESENTE CHE SICCOME LUI AVESSE VISTO L'ACCADUTO POTEVA CONFERMARE LA VERSIONE DELLA DONNA.UN FORTE NO RISUONA NELL'ARIA E CHIEDE COSA VOLESSE E PERCHE' SI STESSE INTROMETTENDO SU COSE CHE NON LA RIGUARDAVANO MINIMAMENTE. MA IL RAGAZZO IMPASSIBILE CONTINUA LA SUA VERSIONE E A CONFERMARE CIO' CHE AVESSE DETTO LA DONNA.PAROLE CHE FANNO ACCENDERE UNA LUCE SPECIALE ALLA DISTINTA SIGNORA LA QUALE DOLCEMENTE SUSSURRA DI COME AVESSE RAGIONE.LA DISCUSSIONE ORA NON PIU' A DUE MA A TRE
SI FA' SEMPRE PIU' ACCESA FINO QUANDO IL RAGAZZO NON PERDE LA PAZIENZA E CON PAROLE DI CERTO NON ELEGANTI,SALE IN MACCHINA E CON UN'ACC3ELLERAZIONE DI TUTTO BRIVIDO SI ALLONTANA IL PIU' POSSIBILE PRIMA CHE ACCADE GRIDANDO, L'IRREPARABILE.
ALTRO CHE' GIORNATA DI MARE E ALLEGRIA, UNA MACCHINA DISASTRATA ,UNA RABBIA TANTA DENTRO AL CUORE.
. E PENSARE CHE DOVEVA ESSERE UNA DOMENICA DI SPENSIERATEZZA



Share |


Scrittura creativa scritta il 25/05/2011 - 20:28
Da RITA ANGELINI
Letta n.823 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?