Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mi sentii amato...
Odio e amore...
Le lacrime...
NOCTUA PRONUBA...
Barcollo...
Una tiepida scia di ...
LE CANZONI...
C'era una volta la m...
DUE NOVEMBRE...
Il tramonto...
Musa...
IL CUORE E L' ...
Parlami ancora!...
Storia di una vita c...
Quegli occhi...
Relax emotivo...
Terra bagnata...
Madreluna...
Nella vita non smarr...
Penzeno pe' noi...
Oro bianco...
Forse ti amo... fors...
Di là della siepe...
Grazie...
Tascapane...
Il borgo incantato...
Occhi verde Amazzoni...
L'anima si spezza so...
Per essere davvero f...
L'incudine...
S.Francesco....
E' Tempo...
Nell'ebrezza dell'az...
Nelle sere...
Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

LA LETTERA FORMALE

Le istruzioni sono:

Scrivi una lettera sostanzialmente delirante ma FORMALE ad un interlocutore improbabile come ad esempio al cane che sporca in casa, ai piccioni che la notte non ti lasciano dormire, ecc... in cui protesti vibratamente nella forma tipica del cittadino che si lamenta).


~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Al mio amico Rocky

Caro Rocky,
fedele amico mio, è già da diverso tempo che volevo farti delle rimostranze, ma, non trovo mai il tempo per farlo o meglio cerco di allontanare quel momento perchè purtroppo quando mi guardi con quegli occhioni languidi mi si scioglie il cuore e i miei propositi vanno in fumo...
Ed eccomi qui a scriverti la presente, non sò neanche da che parte cominciare. Faccio mente locale ed ecco che trovo le parole, come in una scena di un film già visto.
Guardati attorno, da quando sei entrato nella mia vita hai rivoluzionato la mia esistenza. E dire che sono sempre stata un tipo molto preciso e metodico,e ora mi sono lasciata travolgere dalla tua esuberanza!
I mobili ai quali tenevo in modo particolare hai cambiato letteralmente l'aspetto estetico forgiandoli a tuo piacimento.
Passi pure questa, ma il pavimento sembra quello di un bagno pubblico, sporcato dai tuoi bisogni fisiologici è davvero troppo!!
A volte ho l'impressione che tu prova un sadico piacere nel vedermi pulire quotidianamete questa povera casa ormai molto simile a una stalla, come se me lo facessi per dispetto.
A questo punto mi vedo obbligata a mettere dei paletti sul tuo disdicevole comportamento con drastiche conseguenze. Tu non vuoi che giunga a questo vero??
Cerca allora di essere più disciplinato, comportandoti come un bravo cagnolino per quanto possa permetterti la tua mole.
Mi sebra di vederti, con la testa abbassata in segno di sottomissione, con la zampa alzata cerchi la mia mano per scusarti scrutandomi con i tuoi occhioni in cerca di un assenso.
Scusa se sono stata così brutale, ma, a volte mi fai perdere la pazienza. In fondo poi penso che non esista ricompensa che possa ricambiare l'amore che incondizionatamente mi regali ogni giorno. Sei troppo importamente per me, perciò sai che ti dico? Prendi questa mia lettera come un semplice sfogo e continua a regalarmi il tuo amore senza rancore, come solo sai fare tu!!!



Share |


Scrittura creativa scritta il 11/01/2012 - 12:57
Da MARIA MADDALENA SCANNELLA
Letta n.533 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?