Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Innamorato di una st...
DONNA PER TE...
In un tempo eterno...
PESCA...
L'essere immondo tro...
Il Potere della Luna...
Mors tua vita mea...
Il bello e il buono ...
La natura e le sue m...
Dormimmo insieme una...
La mia casa...
Emozioni...
La primavera vola ne...
L' eternità e un mom...
Del Mare...
ORME SU DI ME...
Mattatoio Comunale...
Non ti riconosco più...
Poi arrivasti tu...
Tu Figlia mia...
Grandine...
Decisioni...
apnea...
n° 22 (R/P)...
CHIAMAMI POETA...
Creatura...
I due volatili...
PAROLE CROCIATE...
La natura ci offre i...
Ali di cielo...
Ricordi d'infanzia n...
SORRISO INNOCENTE...
Saturnia...
Ragazzo mio...
L' AMICO VINCENZO...
Infinito volo...
Poetessa...
Poetesse di Oggi scr...
Il volo...
Oltre il cielo...
Un vecchio disegno...
S'affannano ed insis...
Il buio...
Lievito madre...
Ode al mio angelo...
Pioppino...
L'occhio...
IL PIACERE...
35 Agosto 2007...
Ricordi sbiaditi...
Tornerà?...
Il mio cioccolatino...
UN TRAMONTO ROSSO FU...
L'amore segreto dell...
Senza meta...
Mi piace lo stile e ...
I ricordi sono come ...
Alle radici del vuot...
The Legionary...
Valzer per Olindo...
int' 'a stu fridd' c...
Il conto da pagare...
Una notte in bianco ...
Amore e riflessioni ...
CERCANDO LA QUIETE...
Ubriaca di...sogni...
s\'inchina e ghermis...
La stessa ondata di ...
Il Dimenticato....
Mamma e Madre...
Festa della Mamma...
Madre del riso...
I padroni del silenz...
Haiku 102...
Songs...
Stordito...
Blu Indifferenza...
Stelle...
Mettere a frutto il ...
Amami...
Il Contadino Dell'An...
Due versioni...
Senza un cuore...
Tortore...
VIA DALLA MENTE BUI...
L ‘ultima...
Per quanto questo si...
LA ROSA...
Delusa...
Crine al vento...
TERRA STUPRATA...
Recondite speranze...
Un Giorno come un al...
Soffia l'amore...
CAMMINO...
Il sapore delle nuvo...
La Madre dei Poveri...
Cinkuittico...
L'arancione...
Il Potere della Luna...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

SE AVESSI SAPUTO

Lei ancora non mi conosceva
quando rapito cercavo d’incontrare invano
i suoi occhi azzurri,
più azzurri del cielo
in certe mattine di maggio…
Nel suo altero passare,
neppure sospettava dei palpiti
e dei tumulti di un cuore in tempesta…
Quante volte rimanevo attonito sulla Piazza…
A guardare le sinuose forme
allontanarsi con le onde d’oro
dei suoi capelli di frumento...
Rimanevo inebetito tra gli effluvi
d’una scia avvolgente e persistente,
un aroma stordente di rose e di viole…
Ubriacante, del vino della giovinezza!
Non osavo nemmeno salutarla!
Ahimé… Finii per credere
consolandomi, che la bellezza sua,
fosse solo del corpo!


Molte, troppe primavere
Dovettero passare ancora prima…
Prima che io capissi:
La dolcezza del suo viso,
lo splendore dei suoi capelli,
l’inarrivabile eleganza delle sue movenze,
gli occhi che mi smarrirono sempre;
riflettevano un infinitesimo
della bellezza sua interiore!
Se solo avessi saputo…
Avrei saputo vincere
tutta la potenza delle forze avverse!...
Perfino la più perfida e devastante di esse:
La timidezza.




Share |


Opera scritta il 14/03/2016 - 12:42
Da Renato Granato
Letta n.887 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Bellissimo questo amore giovanile raccontato in poesia, ancora colmo di emozioni. La dolcezza della timidezza che frena gli slanci ma dona quella struggente passione e malinconia che rende prezioso questo Amore. Bravissimo, complimenti Poeta, ciao

Gianny Mirra 22/04/2016 - 15:33

--------------------------------------

Grazie Franceso!

Renato Granato 15/03/2016 - 17:41

--------------------------------------

*****

Francesco Gentile 15/03/2016 - 08:25

--------------------------------------

Margherita Pisano! non ho mai fatto mistero di avere un debole per le tue poesie per cui, soltanto per aver avuto la pazienza di leggere questa mia, provo grande gratificazione e ti ringrazio di cuore!

Renato Granato 15/03/2016 - 00:14

--------------------------------------

Il tuo sentire e scrivere e sempre con sensibilità e tanto cuore Renato, mi piace molto questa delicata, bellissima poesia...Complimenti! Un caro saluto. Lieta Notte!

margherita pisano 15/03/2016 - 00:07

--------------------------------------

Ringrazio con cuore veramente grato,le amiche Chiara B, Nadia Sonzini,Sabry L.,Maria Cimino e l'amico Salvo bonafè.
Vorrei aggiungere che, la modestissima composizione voleva coglire l'occasione per omaggiare Le Donne tutte! Ed ha l'lteriore scopo di contribuire (nel mio piccolo) a sfatare la leggenda (ingiustamente non del tutto tramontata) secondo la quale la donna bella esteriormente, avreebbe scarse qualità interiori: le persone belle (a parte la soggettività di questo aggettivo)fisicamente, possono essere anche intelligentissime e soprattuttto avere grande cuore!... Come tutte.

Renato Granato 14/03/2016 - 23:58

--------------------------------------

Ciao Renato come stai? Da un pò che non ti trovavo spero tutto bene. Beh anche se il tempo passa il ricordo e il tuo rimpianto rimane.. a volte nella vita bisogna anche rischiare che dici? Bella e molto profonda.. ciao caro e ben tornato.. serena notte.

Maria Cimino 14/03/2016 - 23:19

--------------------------------------

Non essendoci la rivelazione di quel "se avessi saputo" intuisco che anch'ella "se avesse saputo", avreste insomma potuto.
Attorno al dubbio una poesia che deifica con magistrale descrizione la bellezza e il sentimento. Molto apprezzata. 5*

salvo bonafè 14/03/2016 - 21:37

--------------------------------------

Un rimpianto che diventa un ricordo dolce e si fa poesia.Mi piace molto.

Sabry L. 14/03/2016 - 20:31

--------------------------------------

Caro Renato ci offri oggi una poesia bellissima. E' un ricordo molto delicato e tenero. Troppe volte la bellezza esteriore intimidisce e quasi copre quella più importante: la bellezza interiore
Buttati! Meglio una vita con qualche graffio ma senza rimpianti te lo dice una persona che ha lottato e costruito sulla timidezza
Un abbraccio caro amico e poeta tanto sensibile
Nadia
5*

Nadia Sonzini 14/03/2016 - 19:16

--------------------------------------

Quanto ti capisco, Renato! La timidezza non aiuta a dichiararsi...anzi, fa perdere occasioni speciali! Poesia davvero sentita, buona serata,

Chiara B. 14/03/2016 - 18:28

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?