Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Le ore dei Desideri...
L’autore del tomo- S...
Haiku M1...
Anche se ti si piega...
Un giorno (racconto ...
Ma quanti amici......
Giuro...
Sotto al quadro di V...
L’Orient-Express sta...
Somnum interruptum...
Di tutte le cose cos...
SENZA FORSE ..........
Anime sospese...
Amore perduto .....
Per Amore...
CORLETO...
Poesiola...
22:48...
Il cigno...
La bella estate...
Saremo i lembi...
Verde bosco d'agosto...
Tuffi allegri...
Vita...!...
Dopo la tempesta...
Bolsena...
La forza dei pensier...
lapidee forme...
Vinile...
Non si può resistere...
non soffia più...
ANIMA...
firenze santa maria ...
uomo...
Chi voglia sfamare l...
L'AVVOCATO DEL GOVER...
Un uomo...
EBBREZZA...
Forme...
L’autore del tomo- S...
Camouflage...
LA BOMBA DELL'IGNORA...
COZZA...
Andi grori...
Farfallina colorata...
HAIKU C2...
Konnichiwa...
Emozioni...
Granuli...
INCONFONDIBILI...
Parlami ancora...
AMORE PRIGIONIERO...
Il Plagio...
Senza la pace univer...
Il ladro di felicità...
L' INCONTRO...
Solamente attese...
Il tappeto volante...
La Porta Secondaria...
Senza ali...
Haiku n°14...
La poesia ha radici ...
Risvegli...
La fattucchiera...
Abbiamo imposto uno ...
I CANI E GLI ESSERI ...
OGGI SPOSI (juniores...
A26 da Novi Ligure...
Dalle cime alla foce...
Sterpaglie...
I due Dobermann...
LORO...
La mia terra...
ASCOLTA...
Guardo...
21:47...
SOLITUDINE LIBERTA...
Una canzone...
In tema di razzismo:...
Fiore...
Bologna, 2 Agosto 19...
ALLA STAZIONE...
Cammina con le scarp...
I dubbi del poeta...
Piccola lezione di s...
Straniero...
L\'uomo con la valig...
SI TRASFORMA...
Come navi sospese...
Viviana forse...
Amata mia Signora...
Per Lei...che è mort...
NONNA PIA IN CARROZZ...
L’autore del tomo- S...
Verde azzurro mare...
I colori di quel 2 A...
Milonga...
Bologna...
Vorrei esser vento...
Cercando cercando...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

La morte del sole

La morte del sole



E se il cerchio di fuoco che
ogni giorno viene a scaldarci
dall'umida terra rimasta
non fosse altro che un esperto
mistificatore che ha rubato
il nome del morto sole?


Si son dissolti i dorati sentimenti
del livido passato, mentre noi ci aggrappiamo
colle unghie ai fantasmi che
i nostri germi di mente
hanno partorito nella disperazione
di sentirsi vuoti, soli,
noi.


Ci basta
questa luce che non
scioglie il fango ottuso
nel nostro petto, sorridiamo
nel vederla adagiarsi sulle finestre
fredde e fingiamo anche oggi,
e fingiamo bene.


Brucia il sole,
brucia la terra.




Share |


Opera scritta il 23/03/2016 - 18:04
Da Rossella Carmignano
Letta n.585 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Ciao Rossella, chiamarti Green mi sembrava un po' freddo. Adesso va meglio. Ciao.

Loris Marcato 24/03/2016 - 13:26

--------------------------------------

Salve a tutti!!!
Che emozione! Sappiate che sono solo all'inizio con la poesia, le mie creazioni sono ancora acerbe, devo migliorare tantissimo...ed io non mi aspettavo questi meravigliosi apprezzamenti!
I valori stanno crollando uno dopo l'altro, e noi siamo dei veri testardi.
Grazie di cuore, di vero cuore! :) Buone feste anche a voi :)

Green Wind 24/03/2016 - 12:13

--------------------------------------

Ciao, benvenuta. Il tuo sole da solo luce ma non scalda più. Ma forse non ne sentiamo più il calore. Molto bella. Ciao buona giornata.

Loris Marcato 24/03/2016 - 11:31

--------------------------------------

Già siamo un po' tutti con il petto pieno di ottuso fango mentre crediamo che il sole sia sincero e possa scaldare cuori ed anime ma poi...brucia la terra. Versi abili e fluidi con una struttura fortemente evocativa in omaggio alla poesia.Bravo/a

luciano rosario capaldo 24/03/2016 - 11:23

--------------------------------------

BENVENUTA TRA GLI AMICI E LE AMICHE DE LA CASA DI OGGISCRIVO.

Rocco Michele LETTINI 24/03/2016 - 11:20

--------------------------------------

UNO STRAORDINARIO VERSEGGIO OCULATAMENTE ED ESPLICITAMENTE ESPRESSO... NELLA SUA VERITA'.
LA MIA LODE E LA MIA LIETA GIORNATA.
*****

Rocco Michele LETTINI 24/03/2016 - 11:18

--------------------------------------

Già, il sole che muore... nei nostri infingimenti. Una bella poesia.. Sei davvero brava. Complimenti sinceri. Buona Pasqua

Francesco Gentile 24/03/2016 - 10:05

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?