Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

LE DIECI STANZE...
riflessioni n. 6...
UNA BELLEZZA DA SALV...
La nave va...
La poesia è il siste...
Questa bomba di vita...
Pelle d'Ocra...
Liquide distanze...
Goccia...
Le Carte...
MADRE TI TROVERO...
Tanka 11...
Lassù nel cielo...
IN BILICO COME UN EQ...
MISURA DEL TEMPO, MI...
Qui...
Oltre la vita...
EFFIMERA SEMBIANZA...
Disordine e anarchia...
Vento di profumi...
Forza Cagliari...
Io amo....
Turista nella nebbia...
fuga dalla solitudin...
Distorsione Notturna...
Lasciami andare...
Un fiore...
SAMAEL, il concepime...
Noi...
Dimmi...
Autunno....
Pensieri ,(per la fi...
Bevendo birra in tab...
ANCORATI RINGRAZIAME...
AUTUNNO...
Quante lune attraver...
20:48...
Foglie...
Oggi e ieri...
La marcia...
ADDIO...
Abbandono...
FIDATI OGNI TANTO...
Donna ti amo....
Nello specchio dell'...
METAFORE...
Tutte le volte che h...
Se adesso sei nei mi...
La danza delle fogli...
Umida è l'aria...
Con l’incertezza del...
Delle tue mani...
Oltre la gente...
Fantasia...
Tanka 10...
FRAGILE...
La stagione nuova...
Oleandro...
Il canto dell'autunn...
Il Nulla e il Tutto ...
Le bambole...
Paura...
Haiku dolce...
Con i nostri pensier...
Nuotando...
AMICI (seconda parte...
Poesia breve - Tanka...
Prima neve...
NOTTE ESTIVA...
RIMARCHEVOLE NE FU L...
Gelo...
Lo scrigno...
Desiderio...
HAIKU COMMEMORATIVO...
Il Templare di Árnes...
L'Amore è magia...
Tra queste pareti...
Pensare a te...
Terra mia...
C\\\'é vita dentro u...
Vuoto...
REPROBI ANGELUS (IV)...
Tanka 9...
Addio...
La Quarta Testa di D...
Depressione, spietat...
...è azzurra...
Sensazioni 7...
ANCORAGGIO...
Trentaduesima sonata...
Io...tu...
Tanka...
la non accettazione ...
sapete cosa e' la...
Tu sei...
Le domande di Nicol...
Volgere...
L' amore della mia v...
Grazie d'autunno...
Ogni giorno che pass...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



ANNUNZIATA

la tua pelle profuma di grano, vorrei assaporarti ma i tuoi occhi diventano scudi .
scudi che proteggono il tuo corpo.
pensi troppo. Pensi troppo.
non vuoi donarti a me perché son piccino.
regalami il tuo mondo, fammi stringere il tuo bacino.
Sfamami, dammi da mangiare, cullami come un bambino,
spogliati annunzia. fammi sentire uomo.
Fammi stringere i tuoi capelli come corde.
fammi bere il tuo latte.
Sii la mia gna pina
Sii la mia Malena
Fammi sogna sotto questa luna piena.
Guardami da uomo grande
Spogliami come se fossi il tuo gigante.
Annunzia, vorrei abbracciarti da dietro e mordere le tue spalle,
Con la stessa grinta che si morde una anguria d’estate.
Bella annunzia, nuda sei più bella.
Adesso guidami come se fossi cieco.
Parlami come se fossi sordo
Balla sopra il mio corpo
Balla la pizzica o la tarantella
Che mi sta succedendo annunzia
Mi sento mancare il fiato
Sento qualcosa nelle ginocchia
Ma tu balla annunzia che bello
Balla non ti fermare
Sta arrivando e non so cosa
Sta arrivando annunzia non dirmi: cosa?
Sorrido annunzia sta arrivando
Non ti ferma sta quasi vicino
Ecco. Annunzia è arrivato
Il piacere che tu mi hai rubato
Io sedici e tu quaranta
Ma resti sempre la mia santa.
Il mio corpo è vuoto e la tua tasca è piena
Adesso mi tocca lavorare per ritornare a ballare
Sotto la luna piena.



Share |


Opera scritta il 14/07/2017 - 05:20
Da Fabio Di Gesto
Letta n.374 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Bella carica di tantissime emozioni.


Complimenti caro...ciao.


Maria Cimino 14/07/2017 - 20:52

--------------------------------------

Un fluire dirompente di emozioni, ricordi, sensazioni. Molto apprezzata. Giulio Soro

Giulio Soro 14/07/2017 - 11:12

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?