Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Rondini in viaggio...
Virus......
Nel chiuder quella p...
La merlettaia...
HAIKU C...
Un danzare di voci...
Suggestione di Febbr...
L'ETA' DEL CINISMO...
Notte d'inverno...
Due amori all'età de...
IL DUBBIO...
Un giorno finito...
Spiriti protettori...
DANZA DELLA PIOGGIA...
La Casertana...
Notti infauste...
Se vuoi sapere a cos...
LE TUE MANI...
La luce dell'univers...
Non fermarti...
Sei tu il mio redent...
Il fiore di Ranchipu...
Decisioni difficili ...
Credevo......
Homo Italica...
Contrappasso...
Inverno...
Attorno alla cera...
Passiamo tempo a pe...
Tanka 28...
Nel ricordo di te...
Ritornando dall'agil...
IL MISTERO DELLA VIT...
Orme...
Come battiti d'ali...
La vera storia di Ce...
IO TI VEDO...
Carnevale...
Persona Amata che no...
persecuzione...
Attacchi di panico...
Un domani...
Quegl’occhi...
Basterà una rondine...
Quando ti vestivi co...
TRAMONTO...
Così...
Il bambino Dawn...
Non posso restare....
UN OTTOBRE NORMALE...
L'impervio sentiero...
Un'altra battaglia...
Fiabilandia...
Trasparenti sembianz...
IL FUOCO...
Filastrocca dello st...
Ipnosi...
Presenza....
Riflesso...
Dedica...
HAIKU B...
IL SORRISO DEL TRAMO...
CONTINUO A SOGNARE...
Guardando il cielo...
Il mare - Il progres...
Cuore d’ippocastano...
Cosmo sfiorito...
Passaggi...
Gianny Mirra...
Un Marinaio...
Dolce...
Mia Luce, mie tenebr...
L’interrogativo del ...
BOCCA A BOCCA...
Il mattino...
Prospettiva...
sbarre...
Cerca altrove...
Giorni senza cuore...
PASSERÀ...
Non era il tuo volto...
Scusa lo sfogo...
La risata del picchi...
Il pilota dei sogni...
le violette...
Appennino...
Terra...
Miriade di stelle...
AMORE PERDUTO...
Tanka 27...
Lungo una strada pol...
15 febbraio...
DISLESSIA...
Anche i virus hanno ...
COME I CAVOLI A MERE...
Amore unico...
La vita fuori...
Percezione...
Per sempre....
Il nostro amore è fi...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Ombre d'ametista

Più in là, verso il buio.
La mente si accende di quarzo.
Scintille scoppiano negli occhi.
Le ombre, girano intorno.


Crepe sulle dita.
Il mio viso affiora.
Sfumature d'ametista
come uno sconosciuto fantasma.
Mi interroga. Mi osserva.


Scalciando zolle attaccate ai piedi.
Di ali spezzate e gabbiani feriti,
nelle pagine del mio diario.
Io, non riconosco quasi più
me stesso.


E così difficile riflettere
dentro ad uno specchio?
Infilare le mani nell'argento sfacciato
del suo grugno irriverente?


Socchiuse le labbra
non hanno ancora imparato a parlare.
Ed aspetto che venga a piovere,
sulla mia fronte
di luna.




Share |


Opera scritta il 21/11/2017 - 02:20
Da Gianny Mirra
Letta n.466 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Uno specchiarsi molto bello in cui si vedono splendere i riflessi...

Sabry L. 22/11/2017 - 08:29

--------------------------------------

GIANNY...le tue labbra non hanno imparato a parlare in compenso sai scrivere benissimo. Complimenti Notte

mirella narducci 21/11/2017 - 22:56

--------------------------------------

E' densa, intensa,
nel finale si attende la pioggia...
Bella

Grazia Giuliani 21/11/2017 - 20:24

--------------------------------------

stupenda
la chiusa, poi, è sublime
la pioggia ti insegnerà anche a parlare

laisa azzurra 21/11/2017 - 19:59

--------------------------------------

Interrogarsi sulla propria immagine che rimanda spettrali sfumature dell'io che impegna ad una attenta riflessione.....
Molto suggestiva questa versione poetica!

Alessia Torres 21/11/2017 - 17:34

--------------------------------------

Bellissima!! 5*

Rosi Rosi 21/11/2017 - 15:27

--------------------------------------

il mio 5* lo merita tutto Gianni

enio2 orsuni 21/11/2017 - 14:01

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?