Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Trasparenze...
Tanto tanto tanto...
Tropea...
L'atleta dei due mar...
BREVE...
Santa Sofia...
Il Tempo...
Impara a proteggerti...
L'aquila trova sempr...
Insieme...
Quando il fisico ti ...
si cambia...
annusa......
Vengo anch'io...
Tre anime in una sca...
un'acqua distante...
Il piccolo sentiero...
Una malia...
QUESTO PAZZO MONDO...
LO UADI DELL'ANIMA...
LE TUE PAROLE DICONO...
Aria infante...
L’unica cosa che gli...
Simulazione...
Il Gladiolo...
LIBERO DI AMARTI...
Compassione...
IN QUESTA GUERRA...
Non ho dimenticato l...
La ragazza dagli occ...
ISTANTE MELANCONICO...
Strana estate...
Dolci pendii...
Scherzi della mente...
Pensando le margheri...
DIALOGO...
ALBUM DI FAMIGLIA...
COME NELLE FAVOLE...
Medusa...
Il colore giusto...
Preziosità silenzios...
Scorri e scivola nat...
Poesia (Haiku)...
Sabato quattro lugli...
Il Diluvio universal...
LA LUMACA...
C'est l'ètè...
La Ranocchia...
SE POTESSI......
Non sono di questa e...
Il cielo...
Trasognanza...
LA VITA CHIUSA ...
Mike (si può vivere ...
Poetica è la fatica ...
Ho sognato...
LE NOTTI CHE NON DOR...
Santiago De Composte...
Tutti scappano da me...
A dorso d'un secolo ...
Lenzuola al vento...
Il viale di sera...
Tremori...
La promessa...
HAIKU M2...
Smarrimento...
NUVOLE DI LUGLIO...
L' AEDO DEL SILENZIO...
Trottola...
Lungo le rive della ...
Haiku 01...
Il primo compleanno...
triste pietà...
Persa...
VENTI di PASSIONE (P...
Tornerò...
La menzogna anche se...
La fame è lo schizzo...
Sei ancora qui? (Seg...
Dall’Alfa all’Omega...
Insonnia...
Ardere...
Storie remote....
Il mio male il mio b...
Attori...
Maledetto Vento...
IL VIVERE DI OGGI...
DENTRO LA NEBBIA...
QUESTA NUOVA E...
ESTATE...
Verano...
Furetti e fiordalisi...
Mare e ricordi...
Entra dalla finestra...
Un ultimo compleanno...
IL CORAGGIO CHE SCAC...
L'inferno non si può...
Fantasmi dal passato...
Ovunque tu sia...
Riflusso...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com



Nuovo anelito

A voi,
che scivola estasi grondante
odore sessuale,
effluvi gravidi di reflui e rottami,
plastica invasiva,
dico: - Bene! -


Potessi, dalla cima della Grecia,
urlare,
il maestrale porterebbe il mio
- Ecco...mi!-
ai palazzi di Ulan Bator
e su ali persiane
disperderebbe al vento
l'aria d'un singulto ballerino,
cosa mai fa,
il poeta incarnazione virulenta,
alla cima dei vulcani?
Spegne lava col suono di violini,
tiene una labile candela,
soffia via un umile - Fui...-


Ma arrogante come il blu,
la sera,
banchiera avida di luci,
reclama a sé il suo grido,
dall'ovest all'est una voce sola
- Il futurismo! -,
graffiamo con tetti d'alluminio
il becero manto delle lune,
porgiamo arie belligeranti,
il fumo dei camini, il rogo, il cappio!
Dai carboni della notte
letame nuovo a concime d'ossa,
riposi stremato da milioni di penne
l'argento sconfitto
- Ahi, la notte si colora...-,
del lamento del Poeta.


Vedo già la marcia stonata,
milioni di stivali, pennacchi,
su per i viali
- Ehi voi, fate strada! -
La baionetta al verso,
affilata, lucida,
che da nere bocche poi si spari fuori,
unisono, compatto,
dalla cima della Grecia
- Io so...no! -
in un sacco di coltelli,
botte di proiettili
su barbieri rattrappiti.


La piazza li accoglierà,
nelle tombe sonnacchiose
dimoreranno all'altare dell'Opera,
alla storia consegnati,
- Bevete questa cola! -


Nuovi dèi,
zanzare
e fanfare di sangue.




Share |


Opera scritta il 20/04/2019 - 15:19
Da Filippo Di Lella
Letta n.241 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Un' ode profonda ed intensa! Scritta con maestria poetica! Bravissimo!

santa scardino 23/05/2019 - 14:34

--------------------------------------

Molto grato del tuo tempo! Un caro saluto

Filippo Di Lella 22/04/2019 - 10:47

--------------------------------------

Una cascata, una corsa tra storia, passato gravido di eccezionalità e miseria del presente... versi pregnanti, intensi, scorrevoli... piaciuti.

Margherita Zocco 22/04/2019 - 08:18

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?