Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

HAIKU V...
Di quel sentire come...
Destino DiVino...
Il riflesso...
IL MONDO MUORE...
Se volessi dar credi...
Strofinaccio...
ERN-RUBR...
La quercia caduta d...
TORTA SOFFICE PALPIT...
Certi giorni d'inver...
Smile...
Fragranza di te...
Hai trovato una vecc...
Seta e profumi...
come......
Libertà...
Vivaddio...
Il vecchio porto...
Si fa giorno...
Tanka 24...
Semplici....
Estraniamento...
Stelle...
DAMMI IL TEMPO MADRE...
SOGNANDO L' AMORE...
IL NATALE...
Così ti guardo…...
Quello scatto che fe...
L' analista...
ANNI RUGGENTI...
Le note del cuore...
Dedicato a GRP...
orme...
I miei Sogni...
FIORE APPASSITO...
Sul margine del mare...
Maestri...
LA MIA STAGIONE...
Emozioni...
IN ATTESA DEL MUSICI...
Oltrepassa la mia so...
Sensi...
le due foto di papà...
SOGNANDO CON LA MAMM...
Sarebbe bello......
Appresso alla notte...
Poi la luna...
Acrostico - Impronte...
L'evoluzione della v...
Donna...
Monti Sibillini...
Furore...
Antiquariato...
DESTINO SENZA FACCIA...
L' ABITUDINE...
Dove io finalmente a...
Bambù...
... così ti guardo...
La poesia e' un seme...
La poesia che ha la ...
Sua Maestà...
tempo effimero...
Gusci...
Quel tuo profumo...
meteo (previsioni)...
Decisioni difficili ...
Assisi...
Altri gabbiani...
Vivere...
Come spiragli...
haiku 39...
Lascia mi andare...
Acqua...
Graziella Silvestri ...
Il sole aveva una me...
Ridere è una malatti...
Vita quotidiana...
OCCHI...
ARRIVA DAL CIELO...
UN MARE DI RIF...
HAIKU U...
2047...
La voce del silenzio...
Tanka 23...
Un falco per Natale...
Jingle bells...
Riflessione 7...
LA MIA PRIMAVERA...
Possessività...
A Nino...
In una conchiglia la...
Indugia il sole...
Perdonare è la strad...
Visitare Cagliari...
Il labirinto del vac...
Estate di un tempo r...
Splendida Follia...
Depressione...
Il ricordo...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

quando rinascerò

quando rinascerò
ti prenderò per mano
e insieme andremo a correre
in quella spiaggia rosa
e nuoterai con me,
sospinto da un sorriso.
Ma ora devo andare,
tornare là, dove tutto si è fermato,
dove un libraio pazzo
ci ha cambiato la fine,
ha messo maghi e streghe
vestiti di sporcizia
e labbra velenose.
Sospingimi lontano
col tuo "è troppo tardi"
perchè voglio andar via.
Ti lascio il mio saluto
appeso a quella porta
tra il fiocco azzurro e
quello rosa
che ti han fatto prigioniero.
Riflettimi neglio occhi
di chi ami, e chiudi piano
piano
per non farmi ancora male.
Quando rinascerò
mi concederai una tregua,
ma ora lasciami andare,
devo tornare là, dove
niente è stato scritto,
dove la notte spegne
anche il più piccolo
dei ricordi.
Mi prendo un tuo rimpianto,
ti lascio un mio respiro,
usalo all'occorrenza,
in questa vita succede
di rimanerne senza.


Share |


Poesia scritta il 30/05/2010 - 17:55
Da patrizia stocco
Letta n.696 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


.....mi hai lasciata senza respiro....come dici tu a volte in questa vita capita.....sono commossa....bellissima

Donna 01/06/2010 - 10:56

--------------------------------------

stupenda!

antonyo 31/05/2010 - 17:08

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?