Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Dentro ad un bistrot...
Tramonto...
Il brillante quanto ...
SOLO PAROLE...
Trema, anche solo pe...
Uno scatto...
ERA INCERTA...
Haiku******...
Ti guardo... Ti sent...
L’aforisma è… L’a...
Papaveri...
Mare nero...
...negli aranci dei ...
MUORI...
Io sono...
OGGI...
Il buon pirata ...
il sistema e la norm...
Genesi...
A Leopardi ( Parte 1...
giocosi attimi...
Notte sui Lungarni...
HAIKU N.20...
La giostra Felicità...
Salpare verso le ste...
È tardi...
Felicità...
Tovaglioli...
L'ornitolo...
UNA VOLTA E' S...
La maledizione dell’...
Di bianchi...
ACCOMPAGNAMI ALLA VI...
Sole di nebbia...
'O Puvuriello - Il p...
Invidia...
In pace con se stess...
Analisi del mio scet...
Volare...o forse no!...
Chi sei......
Canto di lei che ven...
La lucciola...
La mia storia- OTTOB...
Le Odle...
ODE AL MIO SORRISO...
Loro non c'entrano...
Il sole è amore...
SOLCHI PROFONDI SULL...
Vacanze virtuali...
A mia moglie...
Una storia d'amore...
Aspettando l'amore...
Sogni e Incubi...
Ci siete...
Il tempo...
HAIKU N.18...
La vita in un attimo...
LEGAMI...
La domenica...
IL SOGNO DI DOM...
Lettera dal carcere...
Parvenze teatrali...
CATERINA...
Il ciottolo e la nuv...
Il figlio del male...
Dentro...
addio veramente a...
Il bacio del mattino...
A MALI ESTREMI...
ISTANTI...
Macedonia Onirica...
L'UMANO...
Ricordando te...
Vivi e comportati co...
SONO STELLA...
Marea...
È felicità...
Illusione...
NON RUBARE I MIEI CO...
Tu sei la mia luce...
La felicità esiste d...
GIOVANNA O GIULIANA ...
Illusioni e sentimen...
Così felici...
Lacrima...
Il Niente...
Alla foce d'un rivol...
Ali...
Quando al fulmine no...
RIFLESSIONE CON LA R...
'... un pò di follia...
Ti Donerò Dei Fiori....
L’ultimo atto...
Un COLPO al CUORE...
LA FELICITÀ È...
Il volo senza fiato...
SGUARDI NEL NULLA...
La preghiera di un a...
Il paradosso di Zeno...
la felicità? due big...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

quando rinascerò

quando rinascerò
ti prenderò per mano
e insieme andremo a correre
in quella spiaggia rosa
e nuoterai con me,
sospinto da un sorriso.
Ma ora devo andare,
tornare là, dove tutto si è fermato,
dove un libraio pazzo
ci ha cambiato la fine,
ha messo maghi e streghe
vestiti di sporcizia
e labbra velenose.
Sospingimi lontano
col tuo "è troppo tardi"
perchè voglio andar via.
Ti lascio il mio saluto
appeso a quella porta
tra il fiocco azzurro e
quello rosa
che ti han fatto prigioniero.
Riflettimi neglio occhi
di chi ami, e chiudi piano
piano
per non farmi ancora male.
Quando rinascerò
mi concederai una tregua,
ma ora lasciami andare,
devo tornare là, dove
niente è stato scritto,
dove la notte spegne
anche il più piccolo
dei ricordi.
Mi prendo un tuo rimpianto,
ti lascio un mio respiro,
usalo all'occorrenza,
in questa vita succede
di rimanerne senza.


Share |


Poesia scritta il 30/05/2010 - 17:55
Da patrizia stocco
Letta n.621 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


.....mi hai lasciata senza respiro....come dici tu a volte in questa vita capita.....sono commossa....bellissima

Donna 01/06/2010 - 10:56

--------------------------------------

stupenda!

antonyo 31/05/2010 - 17:08

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?