Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Ringraziamento...
HAIKU G...
CERCO...
ATTIMI DI LUCIDITÀ...
Scrivere....
La felicità non ha u...
200 PAURE ED OLTRE...
Lettera ad un immens...
Un diverso atteggiam...
Una rosa di notte...
Haiku 9...
Non so se sia giusto...
LETTERA A MIA MAMMA...
A quest’ora le nuvol...
E poi cadi......
L’occhio Destro....
RICORDO DEL PRIM...
Fiume...
GIORNO NEBULOSO...
Messaggio in bottigl...
PER TE...
EUROPA...
La notte alle porte...
Un bambino mai nato...
Scrivere dislessico...
PORTAMI NEL TUO MON...
Le parole che.mancan...
Quand\'è che riuscia...
A mia madre...
PRIMAVERA...
Svanisci...
Ics...
Lacrime di nostalgia...
Come stai...
Come volevi tu...
PREGHIERA DI UN BAMB...
Duetto verde bottigl...
DIMMI...
L’importante è esser...
Non dimenticarmi...
BAGNO A MEZZANOTTE...
ARMIAMOCI DI AU...
Haiku 3...
Impara a respirare...
LA TRAGEDIA DELLA VI...
tramonto di maggio...
Cap 4. I Delitti Del...
TU LA CHIAMAVI MAMMA...
Sei tu soltanto...
IL suonatore di seni...
Scomparsi...
Giorni amari...
Realtà Surreale...
Chi sono?...
Lontano è qui?...
Stella Regina (filas...
Bali...
SE POI ANCHE IL CIEL...
Libertà e finzione...
Addio...
Tu che vivi nell'ing...
Sto bene...
Nel segno del cancro...
Universo...
Haiku L...
C'era una volta......
Il volo del Gabbiano...
Tra cento anni…...
Febbre...
Primavera montana...
Haiku c...
ASPETTARE...UN ABI...
Ritratto...
I commensali...
La voce del silenzio...
La burba...
Portami dove sei fel...
Senza timore...
VITA DA NONNO...
Haiku 6...
Il mugnaio...
ANIMA NUDA...
...di lei con me...
Nonostante tutto...
IL CUORE DEL RE...
Manca...
Nessun verbo...
Se la passione è il ...
In immensità di sogn...
a giovanni falcone...
VORREI PARLARTI...
Due vecchie amiche...
Il volto di mia madr...
COME SPIGA...
Cresce bene il bambi...
Di te...
Solo un sorriso...
LA REGINA MORGANA...
Temo la morte come l...
Chiesetta di San Gio...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

SAILING ON A DROPPED WORD

Corro da casa, salto su un treno,
prendo un diretto, scarico rabbia,
la ferrovia si allontana appena
che non fai in tempo a darle un saluto.


C'è il controllore, dai il tuo biglietto,
c'è chi nasconde il suo orgoglio in bagno,
passa il mio mare dal finestrino,
e mi accontento come un bambino.


Prendo la penna, vorrei studiare,
ma ho tante e tante cose da fare!
E allora un foglio ora può servire:
allontanare le paranoie!


Sento le vene pulsarmi in testa,
un caldo d'Agosto il mio estro arresta,
provo ad usare mille risorse,
ma il vento affoga nelle mie corse.


L'umidità è appena accennata,
ma qui c'ho un'ansia proprio dannata,
e tu vuoi farmi sbloccare o no?
Guarda così io no, non ci sto!


Il controllore annuncia l'arrivo,
e il mio umore è alquanto largivo,
seconda porta è questa l'uscita,
tanto lo so che il giorno è in salita!


Fantasia... Malinconia..


Sailing on a dropped word,
sailing on a dropped world.



Share |


Poesia scritta il 04/06/2011 - 21:39
Da Manuel Miranda
Letta n.670 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Sì aspetto qualche commento, sicuramente potrà aiutarmi, incrocio le dita x i tuoi esami, ma sono sicura che ce la farai con destrezza a superarli.

alice 07/06/2011 - 22:44

--------------------------------------

Ciao Alice!!! Come va? Di tanto in tanto scrivo qualcosina, appena ho tempo, e la posto subito qui sopra... C'è poco tempo, visti gli esami universitari Grazie mille come sempre per la tua disponibilità!!! Passato questo periodo cercherò di essere più presente sia come autore che come lettore :)

Manuel Miranda 06/06/2011 - 09:44

--------------------------------------

Sei tornato, bene mi fà sempre piacere leggerti e stavolta con rima....

alice 05/06/2011 - 14:56

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?