Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Profumo di casa...
Sogni D'Oro....
Noi raccoglitrici de...
In viaggio...
Il viaggio (Senryu I...
18:16...
Notti insonni...
Un bel giorno d'esta...
MARCIAPIEDE...
FRA POCO SARÀ NATALE...
l\'ULTIMO VIAGGIO....
LIBRO QUESTO SCO...
L'amore...
SPERANZE...
L’uomo per natura vu...
Le finestre degli al...
Errore in-convenevol...
A mia madre...
Con tutto l'amore ch...
Ciao Diego...
La ragazza selvatica...
Essa fu (concorso p...
Delicata...
MUSCHIO...
Tutti i santi giorni...
Vita...
QUANDO SI CAPISCE...
La viltà di un uomo...
La precarietà dell'u...
Al suono del vento...
Giuramento d’amore...
Gocce d 'acqua...
Ineffabile destino...
Il viaggio (renga, c...
Invito a cena...
Il presente disse pa...
Sonetto - Profondo e...
E' tempo di innamora...
Si apriva e si chiud...
Innamorato...
IL VIAGGIO...
Non sappiamo quanto ...
Sirene...
Milena...
I ricordi...
Ceste di fiori...
Malinconica Tristezz...
Quesito...
Io e la Risolutezza...
Il buddha...
POVERI E RICCHI...
L'ultima foglia dell...
ultima foglia...
Era bello...
Numero trentadue...
ZIBALDONE...
La paura...
La mia Italia...
L'essenziale...
Mi disse parlami...
Il viaggio (Cartolin...
A DUE PASSI DA ME...
Speranza d’autunno...
Glorioso passato...
LVX...
ADRIANO...
Elucubrazione n. 6...
Sospesi in un tempo ...
L'autunno...
SE NON CAVALCHI LA T...
Con disgusto (concor...
In riva al mare...
Se non vinciamo tutt...
I NOSTRI GIORNI...
Casa...
La mente suggerisce ...
Buonanotte...
Se ti abbraccio non ...
Luna pretesa...
INVERNO...
IL CUORE DEI PENSIER...
I miei nemici alla f...
Il vela...
The Bergen Belsen...
09:35...
Grazie...
Notte senza luna...
Fermarsi...
Friedrich Nietzsche....
La Parola del Vangel...
Pelle...
Tenebre...
L'ultimo canto di Sa...
Ombre voraci...
Bambini del dolore...
Dipinta...
È novembre...
Dove nessuno si sent...
La felicità sempre p...
Sognare...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

VIA DEI LUCANI, XI

In un pezzetto di provincia
vicino alla mia città,
tra le infinite vie del cuore
un po' di vita resta qua.


Sono un perfetto sognatore,
visionario un po' a metà!
Seduto qui davanti al mare,
un po' di brezza arriverà...


...Un bambino gioca qui
e un'amichetta insieme a lui,
suona il mezzogiorno: "E' ora;
a dopo, amore, se tu vuoi!"


Mamma chiama dal balcone:
"E' pronto, Manuel, vieni su!",
correndo sulle scalinate
sono felice, torno qui.


E quanta vita è rimasta qui,
in questa strada nascosta dagli alberi.
Il sole batte sereno, riscalda e poi
ci fa tornare in mente un po' di noi.


Su quel citofono, ancora lì,
c'è il mio cognome, non è andato via,
e quel bambino sogna ancora lì
e quel suo amore, tra poco, scenderà.


Ma perché passa il tempo veloce
tra le strade di periferia?
Sarò già un uomo? Ma chi lo sa,
io la mia vita la prendo come va.


Col sole in faccia, centoventi ore,
con tra le braccia il mio vero amore,
guardo al futuro con serenità
e m'innamoro del presente, qua.


Ma se sono così,
questo Manuel qui,
io lo devo anche a te,
da sempre vicina... a me.



Share |


Poesia scritta il 24/06/2011 - 12:46
Da Manuel Miranda
Letta n.767 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Hai tanto amore nel cuore...ma sei tanto triste ...e come se la tua libertà e le tue convinzioni avessero le ali tarpate e le persone che tu hai intorno tanto ti danno e tanto ti tolgono..?!...sono sicura che hai tante ragioni da far valere e si può essere felici anche senza reprimere completamente la tua sensibilità. hai molta più personalità di quella che tu fai vedere..non arrenderti

alice clarence 24/06/2011 - 23:38

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?