Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Preludio...
Buone Vacanze...
IL CORAGGIO DI ...
Il viaggio con Margh...
INFINITO...
Bagliori...
Gotica...
Buchi neri...
SPENSIERATAMENTE...
Il sorriso del poeta...
Il colibrì...
A spasso nel tempo...
Respiri...
Il sublime piacere d...
L\'uomo che conobbe ...
La collettività non ...
IL PIATTO DEL GIORNO...
L'ARIA CONDIZIONATA...
La cultura dell'amor...
La vera gentilezza c...
Il mondo a quote più...
Fobia...
Quando ognuno fa que...
La Coccinella...
Cento anni...
HAIKU 11...
Grotte...
Non ascoltiamo quell...
Finzione (Anglicismi...
PULIZIE EXTRA...
Afflato di luna...
L\'uomo che conobbe ...
Il mio sogno...
Illusioni...
L'ITALIA DEI FURBETT...
In pensiero...
L'ora del corvo...
Balconcino...
LA CHIMICA INCENDIAR...
Due universi...
Una piccola malincon...
Je...
Milos tra le braccia...
Silenzio assordante...
Scrivo di getto...
Ortensia Selvatica...
Eccomi amore......
Distratta...
Ancora sorridono i f...
PETALI...
L\'uomo che conobbe ...
Il faro...
NOTTI IN PRESTITO...
MADRE MIA DOLCISSIMA...
IL CONOSCENTE PIACIO...
LA FELICITA' VIE...
caro Mango...
ROGER...
Cieli silenziosi...
Infinita luce (conco...
Note diverse...
I SUOI OCCHI COME UN...
Destino...
Cullami o mare...
Compendio universale...
In bilico...
La mia amica Martina...
Tra le figlie di Net...
DOLORE...
Il dolore degli altr...
Lucente D'amore...
Donna... e...
L'egocentrica a teat...
Canto di lei...
Piccolo soldato...
L\'uomo che conobbe ...
Giaggioli...
E sei sempre lì...
QUADRO DI BOTTICELLI...
Il Timido Gheppio...
Essere se stessi..ri...
LA TEMPESTA PERFETTA...
Cartolina...
Vestita di nero...
I misteri dell\'abba...
L'unica creatura...
Tu, Alato Amorino...
Brucia la terra...
La dolce compagnia...
Lei, ride amara dei ...
La partigiana...
Rosengarten...
Dillo un'altra volta...
Intenti d'amore...
Bianco e nero...
LA CHIMICA INCENDIAR...
Silvestre...
APRI IL CUORE...
La rosa...
Il calamaio di latte...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it lecasedeipoeti.blogspot.com

Grazie Morte

Di tutti i grandi miracoli
la morte
è il più nobile.
Pone fine a tutto
dai dolori delle malattie
alle persecuzioni più terribili.
Dai tiranni psicopatici
alla tristezza più nera.
Cammina di fianco a ciascuno
non guarda in faccia nessuno.
Ascolta e si mette in un angolino
ma sul più bello ti dice
-Permesso?
Il tuo tempo è finito!
mettiti in coda....è arrivato il tuo turno-
Di tutti i mali della terra
lei è quello minore
se non ci fosse
sarebbe un inferno
dove i malvagi
diventerebbero i diavoli eterni
e i poveri diavoli
le vittime da tormentare.
Grazie Morte....
non guardatemi male!
Il suo tocco guarisce
la sua ombra scompare
il suo bacio rapisce
e tutto ricomincia a girare.
Fintanto si è vivi
ci si sente immortali
ma basta vedere i suoi occhi
basta sentire il suo odore
e ci si rende conto
di quanto si sia normali,
vulnerabili, mortali.


Share |


Poesia scritta il 22/07/2011 - 17:48
Da Gianny Mirra
Letta n.1173 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


E' un argomento del quale è giusto parlarne , oppure farlo in rima come fai tu......
era tanto che non ti leggevo che ricordo a malapena le tue rime......Mi scrivi un'altra tua opera su quello che vuoi in Rima... grazie
aspetto di leggerti...

alice clarence 14/11/2011 - 21:17

--------------------------------------

Qs é il genere di poesie che mi sospende lungo il cammino della riflessione. Ci vorrebbe un angolo x le discussioni comuni inerente gli argomenti d'interesse generale. Qs é uno sul quale credo molti vorrebbero dire la propria e confrontarsi. Lo scambio emozionale aiuta la crescita e la conoscenza. La tua poesia mi ha fatto viaggiare, pensare. Quando vengo intimamente coinvomta dai versi e racconti altrui, ritengo che un'opera sia riuscita e meritevole di ogni attenzione. Grazie per avere stimolato con le tue parole la mia mente coinvolgendomi. Credo che qs sia il vero successo per uno scrittore. La tua poesia mi lascia a metà strada perchè nell'inno alla morte che si porta via le brutture del mondo, manca il rovescio della medaglia: quello che di bello la morte si porta via.... E penso, viaggio lontano! Complimenti.

anna 27/07/2011 - 17:07

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?