Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

In questa mia sera...
CONFUSO...
Inverno...
e guardo i papaveri...
IL GIARDINO DELLE PA...
Fantasia furfante....
IL FANTASMA DELLA BI...
Forse un giorno...(m...
Mi piace guardare l'...
Troppi sentimenti fa...
dio esiste perchè ha...
Piccolo uomo...
Trepidi richiami...
Nuovo Evento...
NATALE 2...
Un ponte...
Abbiamo la coscienza...
HAIKU' ***...
Decoupage...
Connessione....
Nella sua meraviglia...
La nostra stella......
HAIKU N.9...
Sogno...
QUESTO NATALE GALOPP...
SOFFIO DI VITA...
Sussurro della vita...
Domani ancora noi...
Riflessioni...
Donna avvolta...
LA VITA...
LA NOIA SI VE...
Frenesie...
Fai presto a dire an...
Dovrei...
Natale all'improvvis...
Il futuro...
La vita ( Il respiro...
Rumore...
Senza possibilità di...
La sedia...
Lontano da qui...
Adesso......
Sul Tuo viso...
MARTA...
La vita e il mare...
I silenzi della nott...
Un giorno una person...
SOLO PER UN ATTIMO...
Natale...
Sole d'inverno...
Volo di uccelli...
All'ombra...
Finalmente...
Amare....
SE SOLO AVESSE UN CU...
Bella dentro...
gelida pioggia...
Persa...
A te che vaghi nell'...
bagnati di lillà...
COS' E' LA VIT...
Il pesciolino e il p...
La vita è negli occh...
Segnali...
Esordire....
Instabilità...
Haiku- l'angoscia so...
LA FEDE...
Prospettiva di un'Es...
Consapevolezza...
Sento il bisogno di ...
Prima di amare...
Un incontro per la v...
Fase di rotazione...
È Natale...
La poesia...
Il Natale che non c’...
Vita...
Vorrei amarti.......
A TE...
Il Paradiso terrestr...
HAIKU N.8...
Ricordo 'a notte...
...scappa fanciulla,...
Dicembre...
La bellezza dei prep...
Ninfea...
CASTELLI DI SAB...
Ma non ne abbiamo ab...
Stella Cadente...
SI L'AMMORE...
Il padre che sta dom...
La piovra...
Anche questa è vita!...
Canto libero...
SOGNI...
Ombre e precipizi...
matto...
Bigliettini...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Se solo potessi...

Se solo potessi…


Se solo potessi aprirmi.


Già , si può comunicare tanto
pur senza mai aprirsi davvero!
Spesso ho pensato che
è bello l’ essere bimbi,
almeno si è se stessi
capaci di capire e sapere tutto.
Poi si diventa troppo grandi
e all’improvviso…
non si è più se stessi.
Si ha paura di essere feriti
allora, ti chiudi in te stesso.
Non vuoi omologarti!


Se solo potessi aprirmi.


Spesso crediamo di sapere
quello che ci riguarda e non.
Quanta arroganza però!
Questo limita il nostro aprirci.
Vorrei poterti dire
che son malato, tanto,
che ho solo questo pensiero
che agisco in sua funzione
che non riesco più a parlare
che sono un egoista, ma
che m’inebrio del tuo profumo
che ammiro le tue forme
che assaporo i tuoi baci
che ho impresso le tue carezze
che…..


Se solo potessi aprirmi.


Tu m’hai cacciato via
dalla tua vita e ormai
non puoi sentirmi.


Se solo mi fossi aperto.


Luciano Capaldo 10 giugno ‘15



Share |


Poesia scritta il 10/06/2015 - 16:44
Da luciano rosario capaldo
Letta n.388 volte.
Voto:
su 11 votanti


Commenti


Ci si chiude in se stessi spesso per difesa ma non essere accettati per questo non significa di essere sbagliati. l'altro/a deve avere la pazienza dell'attesa o il saper accettare le persone così come sono. il problema quindi nn è di chi si chiude ma di chi pone delle aspettative nell'altro, forzando un carattere o delle situazioni di chiusura, a volte provvisorie. bisogna capire... in silenzio.

skylive * 11/06/2015 - 19:13

--------------------------------------

Ciao caro...come è vera questa tua, spesso comunque ci apriamo con le persone sbagliate, che poi deludono e feriscono..e magari non consideriamo chi potrebbe ascoltarci e capirci davvero... la sincerità e il rispetto sono virtù molto rare oggi...come oggi.. per fortuna che ancora esistono persone dall'animo profondo. che sanno capire ed apprezzare... il mio abbraccio ad esempio è sincero.. Ciao Luciano.

Maria Cimino 11/06/2015 - 18:39

--------------------------------------

Gentilissima Milly non era il caso di scusarti. Era palese lo scambio e colgo l'occasione per ringraziare te e quanti, anche oggi, mi hanno generosamente commentato.

luciano rosario capaldo 11/06/2015 - 16:38

--------------------------------------

Scusami volevo dire Luciano non Fabio avevo appena letto il suo commento è ho scritto Fabio.

Milly Rosy 11/06/2015 - 16:34

--------------------------------------

Poesia molto sentita arriva dritta al cuore. Ottima davvero. Un caro saluto

MARIA ANGELA CAROSIA 11/06/2015 - 15:41

--------------------------------------

Crescendo, si smarrisce quell'innocenza fanciullesca che ci distinguerà, una volta diventati adulti. Così accade che si diviene timorosi, dubbiosi, talvolta diffidenti ed anche incapaci di aprirci agli altri. Del resto, l'iniziale purezza acquisita nell'istante in cui siano nati, si contamina col mondo assai differente da quegli occhi di bambino appannati dalle molte delusioni ed inaspettate verità della vita. Testo apprezzato!

Arcangelo Galante 11/06/2015 - 13:28

--------------------------------------

Poesia meravigliosa che appartiene a ognuno di noi.
Il mio voto è notevolissimo.
Lodi Luciano.

Paolo Ciraolo 11/06/2015 - 10:50

--------------------------------------

Osservare limpido Luciano... Versi di verità vestiti... Il mio elogio e le mie *****

Rocco Michele LETTINI 11/06/2015 - 09:04

--------------------------------------

Belle e vere parole Fabio cresciamo e diventiamo tutti omologati abbiamo paura a essere noi stessi perché abbiamo paura di ferire chi ci sta vicino ma in questo modo facciamo solo male a noi stessi.
Buona giornata

Milly Rosy 11/06/2015 - 07:21

--------------------------------------

Domande che tormentano l'animo, un'opera bellissima. Ciaooo

Fabio Garbellini 11/06/2015 - 07:08

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?