Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La giostra Felicità...
Salpare verso le ste...
È tardi...
Felicità...
Tovaglioli...
L'ornitolo...
UNA VOLTA E' S...
La maledizione dell’...
Di bianchi...
ACCOMPAGNAMI ALLA VI...
Sole di nebbia...
'O Puvuriello - Il p...
Invidia...
In pace con se stess...
Analisi del mio scet...
Volare...o forse no!...
Chi sei......
Canto di lei che ven...
La lucciola...
La mia storia- OTTOB...
Le Odle...
ODE AL MIO SORRISO...
Loro non c'entrano...
Il sole è amore...
SOLCHI PROFONDI SULL...
Vacanze virtuali...
A mia moglie...
Una storia d'amore...
Aspettando l'amore...
Sogni e Incubi...
Ci siete...
Il tempo...
HAIKU N.18...
La vita in un attimo...
LEGAMI...
La domenica...
IL SOGNO DI DOM...
Lettera dal carcere...
Parvenze teatrali...
CATERINA...
Il ciottolo e la nuv...
Il figlio del male...
Dentro...
addio veramente a...
Il bacio del mattino...
A MALI ESTREMI...
ISTANTI...
Macedonia Onirica...
L'UMANO...
Ricordando te...
Vivi e comportati co...
SONO STELLA...
Marea...
È felicità...
Illusione...
NON RUBARE I MIEI CO...
Tu sei la mia luce...
La felicità esiste d...
GIOVANNA O GIULIANA ...
Illusioni e sentimen...
Così felici...
Lacrima...
Il Niente...
Alla foce d'un rivol...
Ali...
Quando al fulmine no...
RIFLESSIONE CON LA R...
'... un pò di follia...
Ti Donerò Dei Fiori....
L’ultimo atto...
Un COLPO al CUORE...
LA FELICITÀ È...
Il volo senza fiato...
SGUARDI NEL NULLA...
La preghiera di un a...
Il paradosso di Zeno...
la felicità? due big...
Burka...
IL CORAGGIO DI ...
Fantastica follia...
Semplici sensazioni...
Il vento scompiglia ...
Felicità...
Martina si sposa...
Fragile Impercettibi...
Buco nero...
è passato tanto temp...
Colpa del sale...
LA FELICITÀ ...SAI...
BIANCO...
La maledizione dell’...
L'ULTIMO DONO...
Cechin...
IL CANCRO È UN CLAND...
Antoine e il Piccolo...
Ragazza col turbante...
Mille...
Il buon pirata...
Il Ritratto Di Doria...
HAIKU DEDICATO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



IL MIO PAESE

Il mio paese
che i natali mi ha dato
In tutti questi anni
ci sono invecchiato
svolgendo un lavoro
anche mal retribuito.


per questa crisi
svaniscono gli ideali,
I giovani scappano
nei paesi migliori.


La causa?
la politica forse sbagliata
per il paese,
ma per loro ben remunerata.


Negli anni d'oro
non si notava la crisi,
per le risorse
della miniera
di "Cozzo Disi".


Mille gli operai
per estrarre lo zolfo.


Un'altra risorsa
dei sali potassi,
per due cento persone,
erano incassi.


Un altro vanto
per i castelterminisi,
la pasta prodotta
per se e per gli altri paesi.
Cosa è rimasto
al castelterminise?
Solo il ricordo
di quel bel paese.


Per chi ci crede
tutto può cambiare,
pregando il Dio dell'amore.


Preghiamo con la Chiesa
con gli angeli e i santi


preghiamo uniti
tutti credenti:
per chi ci governa,
per i poveri e i senza tetto


avremo per fede
un paese più benedetto



Share |


Poesia scritta il 14/06/2015 - 09:17
Da Gaetano Lo Iacono
Letta n.922 volte.
Voto:
su 9 votanti


Commenti


Argute riflessioni sulle ferite sociali ed economiche, provocate dal mal governo. La bellezza d'un paese, la sua preziosità ed il benessere della gente che ci vive, dovrebbero sempre essere messi al posto primo. Speriamo che Iddio aiuti certi politici nel far comprendere l'immensa responsabilità che hanno, nell'esercitare un potere a volte erroneamente usato,e, specialmente, in modo profondamente egoistico. Un testo assai apprezzato!

Arcangelo Galante 15/06/2015 - 11:02

--------------------------------------

Grazie a tutti Dv8

Gaetano Lo Iacono 15/06/2015 - 08:10

--------------------------------------

Una chiusa... come farmaco guaritore... d'un andazzo che più non va... Che ogni paese ritrovi il "ridente" che lo risollevi...

Rocco Michele LETTINI 14/06/2015 - 15:37

--------------------------------------

Gaetano caro sempre colme di riflessioni le tue grandiose opere.. complimenti mio caro..un' abbraccio ciao.

Maria Cimino 14/06/2015 - 14:42

--------------------------------------

Giusta la tua denuncia e spero che basti rimettersi al nostro Signore per uscire fuori da questo lerciume, ma ci credo poco . Bravo

luciano rosario capaldo 14/06/2015 - 14:31

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?